Nozze gay flop Solo 596 in tre mesi

Parigi Cinquecentonovantasei: è il numero delle coppie gay che hanno deciso di sposarsi in Francia dopo la legge che ha lacerato il Paese e la classe politica per mesi. È l'1% del totale dei matrimoni celebrati nel Paese e il 5% dei Pacs che furono pronunciati nei primi 30 giorni dall'approvazione della legge sulle unioni civili nel 1999. Un mezzo flop. Quanto basta per far entrare la Francia nel consesso delle nazioni - una quindicina - che hanno aperto ai matrimoni fra persone dello stesso sesso. La spettacolarizzazione dei primi giorni è lontana, adesso i gay di Francia si sposano in assoluta normalità e pretendono la discrezione e la privacy che sono diritto di tutte le coppie. Sono le 50 maggiori città francesi ad essere state teatro dei matrimoni gay di questi primi 3 mesi dopo l'approvazione della legge, in maggio.

Commenti
Ritratto di bobirons

bobirons

Gio, 29/08/2013 - 12:25

2° invio - Quando si dice legiferare pro-propaganda e non pro-realtà !

killkoms

Sab, 31/08/2013 - 13:13

@bobirons,le"adunate oceaniche",tanto care ai regimi autoritari, servivano proprio a dimostrare che essi erano maggioranza(magari senza esserlo)!