Oggi i reporter saranno ascoltati in ProcuraE intanto ieri a Damasco una nuova strage di bambini

Dopo l'abbraccio dei familiari, le risposte alle domande dei magistrati. Dovrebbero essere sentiti oggi in Procura a Roma Amedeo Ricucci, Susan Dabbous, Andrea Vignali ed Elio Colavolpe, i quattro giornalisti italiani sequestrati in Siria da un gruppo di ribelli armati che sospettava fossero spie, rientrati ieri sera in Italia.
In Siria intanto l'inferno continua. É di almeno 78 morti e decine di feriti il bilancio delle vittime di ieri. Tra questi, secondo gli attivisti anti-regime, anche 16 bambini in gran parte uccisi nel bombardamento aereo del regime a Qabun. Il regime farebbe anche uso di armi chimiche