Ok di Mosca, Snowden può lasciare l'aeroporto DATAGATE

Le autorità russe hanno rilasciato a Edward Snowden un documento provvisorio che, in attesa della decisione di Mosca sulla sua richiesta di asilo, gli consente di lasciare l'area transiti dell'aeroporto di Sheremetevo, dove l'uomo (cui è stato revocato il passaporto statunitense) è bloccato dal 23 giugno scorso. Snowden può quindi circolare liberamente sul territorio. L'istanza di questo tipo di documenti, ha spiegato il suo legale Anatoly Kucherena, era stata presentata il 16 luglio, e la prassi prevede che questa venga esaminata per una settimana. Decorso tale periodo «il permesso è accordato». Le autorità di Mosca fanno sapere di non aver ancora deciso circa la richiesta di asilo. Ma dopo la notizia è arrivata la richiesta di chiarimenti da parte della Casa Bianca «sull'attuale status» di Snowden. Che nel frattempo è stato insignito dall'associazione degli scienziati tedeschi del premio «Gola Profonda 2013».