Olanda, è morto il principe Friso: era in coma da un anno e mezzo

Il fratello del re d'Olanda era rimasto vittima di un incidente sugli sci in Austria nel febbraio 2012

Lutto in Olanda. Dopo essere rimasto in coma un anno e mezzo, a seguito di un incidente sugli sci avvenuto in Austria, il principe Friso è morto. Le cause del decesso sarebbero alcune "complicazioni sopraggiunte dai danni causati al cervello da una mancanza d’ossigeno", si legge una nota del servizio stampa della famiglia reale. Quarantaquattro anni, Johan Friso era rimasto per 20 minuti sepolto sotto una valanga che lo aveva travolto durante un’escursione a Lech am Arlberg, un esclusivo centro sciistico nell’Austria occidentale, il 17 febbraio 2012. Inizialmente era stato trasferito in un’ospedale a Londra, ma era stato riportato a L’Aja il mese scorso.

Secondogenito della Regina Beatrice (che lo scorso gennaio aveva annunciato, in diretta tv, la propria decisione di abdicare a favore del primogenito Guglielmo Alessandro) e dello scomparso Principe Claus dei Paesi Bassi, Friso era membro della famiglia reale olandese con il titolo di "Conte di Orange-Nassau", ma a causa del suo matrimonio (avvenuto senza il permesso del parlamento), dal 2004 non era più un membro della casa reale e in linea di successione al trono.

Commenti

treumann

Lun, 12/08/2013 - 18:28

sentite condoglianze.

ben39

Mar, 13/08/2013 - 08:44

E' proprio vero che anche i ricchi piangono... la Principessa Beatrice ex regina e donna tra le più abbienti al mondo, si strazierà dal dolore per la perdida di questo suo figlio nel pieno della sua vita. Le più sentite condoglianze!