Il Papa sarà in Terra Santa il 24 maggio

Città del Vaticano A 50 anni esatti dal viaggio di Paolo VI, Papa Francesco ha annunciato che sarà in Terra Santa alla fine di maggio. «Nel clima di gioia, tipico di questo tempo natalizio, desidero annunciare - ha detto ieri dopo l'Angelus - che dal 24 al 26 maggio prossimo, a Dio piacendo, compirò un pellegrinaggio in Terra Santa».

Francesco ha anche precisato che «le tappe saranno tre: Amman, Betlemme e Gerusalemme» e che «lo scopo principale è commemorare lo storico incontro tra il Papa Paolo VI e il Patriarca Atenagora, che avvenne esattamente il 5 gennaio, come oggi, di 50 anni fa». «Presso il Santo Sepolcro - ha anticipato Francesco - celebreremo un incontro ecumenico con tutti i rappresentanti delle Chiese cristiane di Gerusalemme, insieme al Patriarca Bartolomeo di Costantinopoli. Fin da ora vi domando di pregare per questo pellegrinaggio».

«Quando Papa Francesco ha annunciato la sua visita in Terra Santa, tutte le campane hanno cominciato a suonare a Betlemme e a Gerusalemme», ha detto alla Radio Vaticana il custode di Terra Santa, padre Pizzaballa.

«Naturalmente - ha spiegato - l'annuncio del Papa del prossimo pellegrinaggio in Terra Santa è stato accolto con grande entusiasmo»