Perde fialetta di cianuro: treno evacuato

È stato evacuato con procedura d'emergenza un treno della banlieue di Parigi, ieri a metà giornata, dopo che un passeggero ha preso una fiala di cianuro in un vagone.
Verso le 13, una persona si è presentata alla stazione di Cachan, a est di Parigi, spiegando di aver perso una fiala di cianuro su un convoglio della Rer b, il treno regionale. L'uomo ha spiegato di lavorare nel settore del trattamento dell'oro, in cui viene utilizzato il cianuro, che è però notoriamente al tempo stesso un potentissimo veleno dagli effetti estremamente rapidi.
Il treno è stato evacuato immediatamente e bloccato su un binario morto per un'accurata perquisizione. Il prodotto, catalogato e sigillato, è stato alla fine ritrovato da una squadra di specialisti e l'inquietante vicenda si è conclusa senza conseguenze drammatiche per nessuno.