IL PERSONAGGIO

Ilich Ramirez Sanchez, detto Carlos «lo sciacallo», è il terrorista che ha insanguinato il mondo negli anni ’70 e ’80. Nel ’75, quando con copricapo alla Che Guevara, si fa strada sull’aeroporto di Algeri portando in ostaggio i ministri dell’Opec. Carlos nasce a Caracas (Venezuela), il 12 ottobre 1949, figlio di un ricco avvocato di sinistra. Arrogante, poliglotta, amante della bella vita entra nel Fronte popolare per la liberazione della Palestina. Nel ’75 è ricercato in Francia per l’uccisione di 3 poliziotti. Nel ’77 fonda l’Organizzazione dei rivoluzionari. Nel ’94, viene arrestato dai francesi.