La polizia arresta bimbo di 10 anni: la gente lo libera

La polizia turca ha arrestato un bambino di 10 anni a Smirne a margine di una manifestazione di protesta contro il disastro della miniera di Soma, ma ha dovuto subito liberarlo davanti alla reazione di rabbia della folla. Lo riferisce Hurriyet online. L'episodio si è verificato giovedì nella metropoli dell'Egeo, dove più di 20 mila persone sono scese in strada per denunciare le responsabilità del governo del premier islamico Recep Tayyip Erdogan nella tragedia della miniera, costata la vita a 301 minatori. La repressione da parte della polizia è stata brutale.
Le forze antisommossa hanno caricato i manifestanti usando lacrimogeni, cannoni ad acqua e proiettili di gomma. Ci sono stati diversi feriti e 40 arresti. Un agente ha perfino cercato di arrestare un altro bambino che con i genitori era per strada diretto verso il parco giochi.

Commenti

killkoms

Dom, 18/05/2014 - 19:54

mamma li turchi ( e c'è chi li vorrebbe in europa)!