Il principe Harry a Roma: in missione per Expo

Prima visita ufficiale in Italia per il reale britannico. In agenda anche un incontro al Maxxi e la commemorazione di Montecassino

Roma - È arrivato a Roma per la prima volta in visita ufficiale lo scapolo più ambito del pianeta, Sua Altezza Reale Henry Charles Albert David. Per gli inglesi, che lo adorano nonostante le sue malefatte, semplicemente Harry, il Principe di cuori. Non solo. Il single che vanta un patrimonio di svariati milioni di sterline sbarca in Italia, secondo i sempre informatissimi tabloid britannici, proprio dopo aver rotto con la sua storica fidanzata, Cressida Bonas. Anche se Cressy due sere fa è stata vista in un locale di Londra insieme a Beatrice, la cugina di Harry che li aveva fatti conoscere, alimentando così le voce di un tentativo di riavvicinamento al Principe, quarto nella linea di successione al trono dopo il padre Carlo, il fratello William e suo figlio George.

Prima di atterrare ieri intorno alle 19 a Fiumicino con un volo di linea da Copenaghen, Harry era stato in Estonia dove era arrivato con la compagnia low cost Easy Jet. Qui aveva incontrato le truppe dell'esercito estone che hanno combattuto in Afghanistan. Due le tappe del viaggio in Italia: Montecassino per commemorare la sanguinosa battaglia del 19 maggio 1944, durante la quale persero la vita oltre 70.000 soldati, poi il museo Maxxi dove Harry svelerà il design del padiglione che rappresenterà la Gran Bretagna all'Expo 2015 di Milano. Ospite della residenza romana dell'ambasciatore britannico, Christopher Prentice, Villa Wolkonsky, questa mattina il Principe Harry sarà a Montecassino dove prenderà parte, dietro invito del premier polacco Donald Tusk, alla cerimonia di commemorazione degli oltre mille soldati polacchi caduti 70 anni fa nella battaglia di liberazione delle rovine del convento benedettino dalle truppe tedesche. Henry depositerà una corona di fiori a nome della Regina Elisabetta. Poi visiterà il monastero ed incontrerà alcuni reduci italiani. Infine si recherà a rendere omaggio alla vittime con una visita al cimitero militare del Commonwealth dove incontrerà pure dei veterani neozelandesi.

Nel pomeriggio tornerà a Roma e intorno alle 19 sarà al Museo Maxxi dove annuncerà il vincitore del concorso per il progetto del padiglione britannico che sarà presente all'Expo di Milano 2015. Domani di nuovo al cimitero militare di Cassino dove si terrà la cerimonia commemorativa per le vittime britanniche.

Commenti

dave_d

Dom, 18/05/2014 - 14:27

Nato con la camicia. Diversamente sarebbe una nullità qualsiasi.

Nerone2

Dom, 18/05/2014 - 14:36

Che viene a commemorare la perdita del suo impero britannico avvenuta 70 anni fa?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 18/05/2014 - 14:53

Chi ?? Il figlio di quel maggiore dell'esercito???

mauriziosorrentino

Dom, 18/05/2014 - 17:27

Paradossi...mentre qui l'ambasciatore Polacco e il SuperPrincipe inglese rifesteggiano la vittoria sul Nazi-Fascismo(praticamente). I loro rispettivi governi(insieme agli USA) hanno fatto nascere,crescere, finanziato il movimento Neo-nazifascista(Svoboda,Pravei Sector e altri)che ha realizzato il colpo di stato armato e preso la guida dell'Ucraina! Se non fosse per il rispetto per quelli morti davvero,le cerimonie sarebbero da liquidare con una enorme pernacchia che rimbombi nei cieli sopra di loro! M.S.

Nerone2

Dom, 18/05/2014 - 18:03

mauriziosorrentino ... una piccola correzione al suo commento nella parte iniziale e non critico il resto del suo contenuto che e' "normale" (LOL) ma: - "Paradossi...mentre qui l'ambasciatore Polacco e il SuperPrincipe inglese rifesteggiano la vittoria sul Nazi-Fascismo(praticamente)." - Quale vittoria i polacchi e inglesi festeggiano? Onorano i loro morti (incluso i signiorini di "arrivano i nostri") ma non festeggiano nessuna vittoria!! Gli unici a festeggiare la vittoria della resa dei NaziSocialisti dagli ultimi settanta anni sono i paesi sovietici. Il 9 Maggio e' il giorno della ricorrenza della vittoria dei Soviet su i Nazi... L'Italia puo' per esempio "onorare" il ritrovamento di Aldo Moro il 9 Maggio... LOL LOL (casualita')....

Ritratto di padania

padania

Dom, 18/05/2014 - 20:29

Principe Harry reduce dall’Afghanistan con una frase infelice o felice scegliete voi durante un’intervista ha detto: Il mio ruolo in quel paese in guerra uccidere era come sparare a un videogiochi una gioia - perché io sono una di quelle persone che ama giocare con la Playstation. All'arrivo a Roma ci sarà una ressa di oche x vedere il ram-pollo-ram.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 20/05/2014 - 15:43

#gianniverde. Proprio lui: Harry Hewitt.