Kerry replica a Putin dall'Ucraina: "Vuole un pretesto per invadere"

L'opzione militare rimane in campo, ma per ora "non serve". Mosca testa un missile e definisce illegittimo l'attuale governo di Kiev. DIARIO DALL'UCRAINA

Soldati russi all'aeroporto di Belbek, in Crimea

Sarebbero iniziati oggi, "a livello di ministri", i contatti tra Kiev e Mosca. A dirlo il premier ucraino Arseniy Yatsenyuk, che senza aggiungere molti dettagli ha parlato dell'avvio di un dialogo tra Ucraina e Russia.

Per la prima volta da che l'ex presidente Viktor Ianukovich ha lasciato l'Ucraina, il presidente russo Vladimir Putin ha parlato direttamente della situazione, denunciando "un colpo di Stato" e definendo "illegittimo" l'attuale governo.

Pure se Ianukovich è "legittimo" non ha "futuro politico", ha detto Putin, aggiungendo che un intervento in armi sarebbe giustificato da "una richiesta" inviata ai russi dall'ex presidente. Un'affermazione a cui hanno risposto tanto Barack Obama, secondo cui le giustificazioni addotte "non ingannano nessuno", quanto John Kery, secondo cui Mosca vuole un pretesto per l'invasione.

Putin, le cui forze hanno preso di fatto il controllo della penisola di Crimea, regione autonoma a maggioranza filo-russa, ha detto che si riserva "ogni mezzo per difendere i cittadini dell'Est", senza ammettere l'utilizzo di truppe. Il segretario di Stato americano, John Kerry, intervendo in serata da Kiev, ha chiesto alla stampa se "davvero il presidente russo ha negato di avere mandato uomini in Crimea" e condannato "l'atto di aggressione".

A fine marzo in Crimea si terrà un referendum che ai cittadini dovrebbe proporre il quesito sull'autonomia della penisola. Il 25 maggio l'Ucraina sarà chiamata alle urne per le presidenziali. Mosca ha chiarito che non riconoscerà un voto in un clima di terrore.

Molte basi militari in Crimea sono ormai controllate dai russi. Nel video i militari della base area di Belbek, alle porte di Sebastopoli, marciano verso i soldati russi, che sparano colpi d'avvertimento in aria.

Kerry ha attaccato Putin, colpevole di avere utilizzato "l'intimidazione e l'aggressione come prima risposta" e ribadito il sostegno al popolo ucraino, specificando che "Obama non sta cercando uno scontro".

Poco prima, il segretario di Stato aveva annunciato al Maidan di Kiev che "Obama sta pianificando una maggiore assistenza". Putin aveva commentato in mattinata che le domande della piazza sono già state accolte con l'accordo del 21 febbraio.

Secondo fonti ufficiali arriverà dagli Usa un miliardo di dollari in garanzie sui prestiti, per compensare l'eventuale perdita di sussidi energetici dalla Russia. Già congelata la cooperazione militare con Mosca. L'Unione Europea aiuterà Kiev a saldare il debito da due miliardi nei confronti di Mosca, priorità nel programma di aiuti. Putin ha definito "controproducenti e dannose" le sanzioni allo studio.

Poco efficace lo stop ai preparativi per il G8 di Sochi: "Siamo pronti a tenerlo, ma i nostri partner non voglio venire - ha detto Putin -, non vengano". Più probabile l'apertura di un gruppo di contatto internazionale, voluto dalla Germania. Per Mosca, che ha accettato un incontro Nato-Russia per domani, "in linea di principio è possibile".

Le forze russe hanno intanto eseguito un lancio di prova di un missile balistico intercontinentale RS-12M "Topol", come riferisce all’agenzia Ria Novosti il portavoce del ministero della Difesa di Mosca, Igor Iegorov. Il lancio è avvenuto dal poligono di "Kapustin Iar", nella regione di Astrakhan, vicino al Mar Caspio e, stando al portavoce, il test ha avuto esito positivo. Secondo una fonte Usa, però, gli Stati uniti erano stati avvisati in anticipo del lancio, considerato di "routine".

Commenti

HAKWERSIDDELEY

Mar, 04/03/2014 - 13:29

certo che alla Chefin di Berlino je devono veramente girà ... visto che ha trovato finalmente uno che " nun se la fila de pezza" : senza entrare nel merito delle ragioni e dei torti fa veramente impressione che nel vecchio continente e zone limitrofe ci sia ancora qualcuno che non va da lei a prendere ordini ( oppss .. I'm sorry volevo dire " consigli " ), con l'eccezione del premier UK ..LOL LOL LOL. Tanto per anticipare i soliti commenti dei sinistri ( " ma come esaltate uno che era comunista e per di più colonnello del KGB ??? " ) : da come si comporta OGGI Putin è quanto di + lontano si possa immaginare dalla filosofia comunista ( e/o dottrine similari ) .. proporrei pertanto ai sopraindicati sinistri di rispolverare per lui il vecchio termine " fascista " .. LOL LOL. Piccola nota storica : Putin negli anni 80 era stato l'ufficiale del KGB che aveva passato + tempo in missioni nel mondo occidentale ( perchè pare che i suoi capi si fidassero cecamente di lui e non solo perchè era il delfino di Gorbaciov ).

migrante

Mar, 04/03/2014 - 14:00

il "comunista", come lo definiscono i bischeri comunisti che frequentano il forum, si sta`dimostrando un gigante di democrazia e diplomazia con le palle !!! sta` letteralmente facendo "nero" l'abbronzato che colleziona figure di palta a in rapida successione!!!

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Mar, 04/03/2014 - 14:19

Obama: "Putin è fuori dalla storia!" I sinistronzi, sotto qualunque latitudine, sono grandi inventori di parole ad effetto. Dopodiché il problema è risolto. Dalla "sinistra di lotta e di governo" alla" gauce plurielle", dalla loro inefficienza giustificata col nostro consumismo, dalle nostra libertà, ribattezzata pseudo libertà. Non dimentichiamoci del "salario variabile indipendente" E' tutto un florilegio di cazzate. Qualcuno mi spighi che vuol dire Putin è fuori dalla storia?

Fracescodel

Mar, 04/03/2014 - 14:29

Titolo giusto! Non c'e' altro da dire!

lamwolf

Mar, 04/03/2014 - 14:45

La convenzione di Ginevra vieta a militari di non indossare le mostrine di riconoscimento ma la prepotenza comunista è conosciuta nel mondo e purtroppo anche da noi. Quest'uomo per affermare ciò ha la faccia come il culo.

Fracescodel

Mar, 04/03/2014 - 14:55

Si ok...Gli USA vanno in giro per il mondo ad invadere e promuovere colpi di stato; poi, quando qualcuno tiene duro e si difende gli date addosso anche voi giornali/giornalisti? E' proprio vero che siamo sotto dittatura noi stessi, e gli apparati di informazione/media ci stanno plagiando per bene. Fortunatamente leggo sempre piu' commenti di gente che riesce finalmente a liberarsi dalle propagande e capire che le situazioni non sono quelle dettate dai giornali. Intanto in USA i media stanno pompando l'opinione pubblica per un'eventuale intervento militare in Ukraina, contro nientepopodimeno che la Russia atomica! Un idiota di nome Kerry ed altri tipo McCain e Rubio hanno gia' detto che si aspettano un eventuale intervento NATO! Ora, detto in parole povere, questi sembrano scemi, e forse lo sono pure...ma fanno solo e unicamente quello che gli dettano banchieri sionisti e le lobbies israeliani come l'AIPAC! Lo stesso vale per i nostri governi e politici traditori in EU ed in Italia. Noi addirittura siamo da tre legislazioni con governi non votati, con una sospensione della democrazia che si puo' chiaramente chiamare GOLPE!

Ritratto di Aulin

Aulin

Mar, 04/03/2014 - 15:03

Chi sottovaluta l'orso russo è - come storia insegna - un coglione. Quindi uno del PD.

oks11

Mar, 04/03/2014 - 15:21

Verdetto del Consiglio della Federazione Russa per far entrare truppe russe in Ucraina, Vladimir Putin ha ricevuto sulla base del video falso , dice ONG " Telekritika " . "Sulla base di un video falso, dei soldati russi presumibilmente morti in una sparatoria fuori dal Consiglio dei ministri di Crimea a Simferopol , che ha mostrato il canale televisivo russo" Russia - 1 "nel programma " Vesti " , Vladimir Putin ha rivolto al Consiglio della Federazione con una richiesta per l'introduzione delle truppe russe in Crimea . Successiva analisi ha mostrato che il video era una bufala " - la dichiarazione dice: " Telekritika "il Martedì . Secondo i risultati delle loro analisi , il numero di propaganda anti -ucraina è cresciuta in tempi e ha superato la propaganda sovietica durante la Guerra Fredda . Propaganda sono "Primo canale" Russia - 24 , NTV , RIA Novosti , ITAR - TASS , Komsomolskaya Pravda , il giornale russo e altri. Inglese piombo propaganda Russia Tody e Voice of Russia. " Questi canali hanno distribuito bugia , sono spesso manipolati parlando di eventi in Ucraina . Invitiamo tutti i giornalisti stranieri non utilizzare queste fonti di informazione , e di controllare attentamente le informazioni in primo luogo, che toccando gli eventi in Ucraina utilizzare notizie agenzie di stampa ucraine e altri media ucraini . " Gli esperti chiamano anche esteri edizione di rame mandano i loro corrispondenti in Ucraina in modo che possano vedere con i suii occhi e la copertura dell'obiettivo di eventi qui . Inoltre , Telekritika esorta i giornalisti ucraini chiamare le cose col loro nome e non utilizzano cliché , che vengono creati dai propagandisti del Cremlino . "Per esempio , le truppe russe regolari edizione ucraina chiamato come " attivisti di autodifesa " , " uomini in uniforme " , " militi ignoti " , " forze speciali "e così via . Vogliamo sottolineare che ad oggi non ci sono dubbi che sia i militari della Federazione Russa ", - dice la dichiarazione.

migrante

Mar, 04/03/2014 - 15:24

Egregio Biasini, l'affermazione di obama, che fa coppia con quella della "culona frau", potrebbe anche significare che Putin e` "fuori dalla storia" che e` gia` stata scritta, cioe` quella del "nuovo Mondo", ma non credo intendano questo, e` molto piu` plausibile che si tratti delle solite afermazioni "sinistre" ad uso e consumo dei poveri beoti, i veri amanti del grande fratello. Putin sta` vincendo alla grande il tenzone demo-mediatico, ma sarebbe un grave errore quello di considerare gli USA, centro nevralgico del comando trilaterlmassonico, come il classico "grande, grosso...e coglione"...temo invece che il "programma" dei burattinai stia andando avanti alla grande !!!

migrante

Mar, 04/03/2014 - 15:29

Egregio lamwolf, in Libia i reparti dalle SAS e della Legione indossavano le mostrine ?...dai...la faccia finita !!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 04/03/2014 - 15:35

avanti Putin

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 04/03/2014 - 15:38

Pechino e Mosca si decidano ad affossare il dollaro... basta sostegno ai criminali americani.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Mar, 04/03/2014 - 15:41

Qui hanno tutti le traveggole: Putin scambia una rivoluzione per un colpo di stato, e gli occidentali scambiano l'occupazione di una regione russofona e che vuole essere russa per una violazione dei sacri principi della non ingerenza e della sovranità nazionale (da loro rispettatissimi, come è noto, in Iraq, in Libia e in Serbia). E tutti, tanto per non sbagliare, danno dei nazisti agli altri... Diciamolo: in questa storia i buoni non esistono, e, se esistono, sono le popolazioni locali, quella ucrainofona e quella russofona, che, ciascuna a modo suo, vuole poter decidere il proprio destino.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 04/03/2014 - 16:05

Se l'Ucraina vuole far parte della Comunità Europea deve fare richiesta a Bruxelles ed aspettare risposta. Cosa c'entrano i disordini di Piazza contro la Russia? Del resto Mosca è benvoluta da Estonia, Lettonia, Lituania che già fanno parte della Comunità Europea. Allora è chiaro che i facinorosi ucraini hanno torto marcio.

Mariya

Mar, 04/03/2014 - 16:06

Leggendo i vostri commenti vedo una grange degradazione delle vostre anime! Quanto grande deve essere l'amore verso l'amico di B. per giustificare le sue manie, quando Hitler ha annesso l'Austria era pure trattato come un eroe da certa gente.. Vi vorrei dire che Putin sta facendo cio che non é riuscito a fare Maidan, Putin sta facendo unire tutto il mio Paese, si sono uniti tutti contro la sua aggressione. E non mi dite delle manifestazioni, le stesse facce manifestavano in tutte le città, é una delegazione dei manifestanti che é in turné. A Sevastopoli la bandiera russa é stata apesa da un abitante di Mosca, si é bruciato con le foto sul fb! Io al vostro posto avrei un po di timore, sperate che non ci siano tanti russi in Italia, perche verranno difesi sicuramente in futuro da Putin, siccome sono descriminati, sono obligati a parlare italiano...

ernestorebolledo

Mar, 04/03/2014 - 16:42

due a zero con la Siria e la Croazia a favore di Putin manca per vedere il terzo incontro, Venezuela ..

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Mar, 04/03/2014 - 17:04

x biasini sono verità assiomatiche cioè evidenti di per sé e che non abbisognano di spiegazione. cioè Obama fa come lo stuzzo che quando si avvicina il nemico mette la testa nel famoso buco nella sabbia ...lasciando però ben in vista l' altro buco quello dove il nemico lo infilzerà per metterlo allo spiedo

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 04/03/2014 - 17:12

Il negro nobel per la pace preventivo mandava valige di rubli per rovesciare il governo, ma è stato sgamato.

mila

Mar, 04/03/2014 - 17:15

@ fritz1996 -I buoni forse non esistono, ma esistono quelli che, dopo il crollo dell'URSS, sono stati presi da delirio d'onnipotenzsa e vogliono dominare tutto il mondo con mezzi spietati, cioe' gli USA (la UE e' un loro satellite). La popolazione locale e' diventata indipendente da 20 anni e poteva decidere del proprio destino. Cmq nel suo commento Lei avrebbe abbastanza ragione, se i Russi riuscissero a occupare-liberare anche la parte Est dell'Ucraina, non solo la Crimea.

Massimo25

Mar, 04/03/2014 - 17:19

Qui Mosca: mai come Ora sono con Vladimir..perché la vera lezione di DEMOCRAZIA la stà dando lui e a TUTTI!!! Emettono sanzioni si esce dalla zona USD..e allora?Non vanno al G8 e che stiano a casa..Signori stiamo parlando di personaggi come Kerry,Obama,Hollande,ma vi rendete conto???? Vai Vladimir..

Mariya

Mar, 04/03/2014 - 17:23

A Gianfranco, ma che cosa sta dicendo?! I paesi Baltici sono stati primi a fare la lustrazione, e di piu, hanno obligato a tutti i citadini di imparare la lingua del Paese nel quale vivono! Si informi bene prima di parlare!

alberto_his

Mar, 04/03/2014 - 17:31

@Gianfranco Robe...: "Mosca è benvoluta da Estonia, Lettonia, Lituania" proprio sicuro? Pur dipendendo ancora dalla Russia per le forniture energetiche, le repubbliche cercano progressivamente di smarcarsi arrivando a far parte di NATO ed EU; non sono quindi dei partner affidabili per Mosca, stante anche gli attriti interni con le minoranze di origine russa o comunque russofone presenti nei paesi baltici. Veramente sarebbe l'EU ad aver lusingato l'Ucraina con un accordo di libero scambio (poi fortunatamente respinto su pressione russa) che sarebbe stato assai pernicioso per Kiev (io aggiungo anche per l'EU ma non per gli USA in chiave geopolitica/militare).

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 04/03/2014 - 17:38

I paesi baltici, già dell'Unione Sovietica, oggi sono nella Comunità Europea. Anche la Russia è probabile che ne farà parte. Allora la CE si stenderà fino a confinare con Cina, Giappone e Alaska. Chiaro che questa eventualità è vista come il fumo negli occhi dai cinesi e dall'afro-hawaiano, che istigano i Tartari. Intanto Michelle Obama va a Pechino a posare un'asse tra l'afro-hawaiano e il cinese.

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Mar, 04/03/2014 - 17:38

Forza Putin, è ora di mostrare la potenza della federazione russa alla omosessuale, femminista, sinistrorsa e criminale asse UE-USA. Chi etichetta Putin come un "comunista" dimostra solo una profonda ignoranza sui temi di geopolitica nonchè sull'appartenenza politica di Putin.

tormalinaner

Mar, 04/03/2014 - 17:54

Kerry è pazzo a provocare Putin, per colpa di un cretino come Obama rischiamo la terza guerra mondiale!!! Le terre Ucraine storicamente legate alla russia, se il popolo lo chiede, vanno ridate indietro. Perchè Kerry non va in Africa a fermare il martirio dei cristiani, invece di rompere le scatole in Europa?

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 04/03/2014 - 18:24

Ha ragione Putin questa volta. Gli arancioni o che per essi hanno spodestato un presidente che era quello che era, però ricordiamocelo non è che la piazza diventa legittima perché è piazza. E' stato sostituito un capo di stato con un altro ma senza ricorrere alle elezioni (come da noi d'altronde, però noi non siamo la regola).

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 04/03/2014 - 18:25

Ha ragione Putin questa volta. Gli arancioni o che per essi hanno spodestato un presidente che era quello che era, però ricordiamocelo non è che la piazza diventa legittima perché è piazza. E' stato sostituito un capo di stato con un altro ma senza ricorrere alle elezioni (come da noi d'altronde, però noi non siamo la regola).

tormalinaner

Mar, 04/03/2014 - 18:45

Bravo Alberto86, Putin è l'unico che in Europa difende la Famiglia e la Fede ed è pure antiabortista, l'unico che pone una barriera all'ideologia sinistrorsa Obamiana del gender ed è l'unico che si oppone al regime omosessuale. Putin siamo con te!!!!Liberaci!!!

petra

Mar, 04/03/2014 - 19:41

#BIASINI Ha solo ripetuto la frase della Merkel che al telefono col medesimo aveva detto: "Putin è fuori dalla realtà".

ernestorebolledo

Mar, 04/03/2014 - 19:43

Un mondo senza leader mondiale

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 04/03/2014 - 19:45

Putin insisti.Metti ordine.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 04/03/2014 - 19:45

Putin insisti.Metti ordine.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 04/03/2014 - 19:45

Putin insisti.Metti ordine.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 04/03/2014 - 19:48

l'Ucraina sta aspettando il momento giusto per affibiarvi in Italia alcune centinaia di migliaia di ucraini li volete ospitare voi? Poi sarà la volta dei georgiani e cosi via, grande Italia grandi italiani democratici.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 04/03/2014 - 19:48

l'Ucraina sta aspettando il momento giusto per affibiarvi in Italia alcune centinaia di migliaia di ucraini li volete ospitare voi? Poi sarà la volta dei georgiani e cosi via, grande Italia grandi italiani democratici.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 04/03/2014 - 19:48

l'Ucraina sta aspettando il momento giusto per affibiarvi in Italia alcune centinaia di migliaia di ucraini li volete ospitare voi? Poi sarà la volta dei georgiani e cosi via, grande Italia grandi italiani democratici.

petra

Mar, 04/03/2014 - 19:51

#BIASINI Ha solo ripetuto la frase della Merkel che al telefono col medesimo aveva detto: "Putin è fuori dalla realtà".

petra

Mar, 04/03/2014 - 19:54

#Marija ".... sperate che non ci siano tanti russi in Italia, perche verranno difesi sicuramente in futuro da Putin, siccome sono descriminati, sono obligati a parlare italiano..." Ma che razza di castronate vai cianciando.

petra

Mar, 04/03/2014 - 20:02

#franco-a-trier_DE Mi vengono i brividi al solo pensiero.

oks11

Mar, 04/03/2014 - 20:19

Mi rivolgo a tutti quelli che dicono che gli USA hanno delirio di onnipotenza, vi ricordo che la Russia negli ultimi 50 anni ha attaccato l’Ungheria nel 1956, la Cecoslovacchia a fine anni Sessanta, l’Afghanistan fra i Settanta e gli Ottanta e – dopo la fine dell’Urss – la Georgia nel 2008. Senza contare il fatto che la liberà di parola in Russia non esiste, vedi litvinenko ucciso per ordine di Putin e la giornalista politkovskaja che per aver scritto sui crimini dei russi contro i ceceni è stata uccisa indovinte per ordine di chi ? Putin vuole cosi bene ai suoi cittadini che nel 2000 ha lasciato morire tutto l'equipaggio (circa 100 ragazzi) di un sottomarino russo pur di non far sapere al mondo cosa trasportava. Nel 2002 nel teatro Dubrovka di Mosca per uccidere 50 terroristi ha ucciso la metà degli ostaggi (circa 300) con il gas non ben precisato. Chi dice che gli ucraini è 20 anni che sono indipendenti, forse non ha idea cosa vuol dire vivere in uno stato corrotto e sotto l'occhio vigile di Putin, che come alzi la testa vai a finire in siberia e non ti trovano più. x milla, se inizia la guerra in Ucraina arriverà anche in Italia, il consiglio che le do è di chiedere asilo a Putin che le darà un passaporto russo e la difendera da Usa e EU,l'importante è che ogni volta che lo vede gli baci la mano. x Mariya non perda il tempo dietro a questi scrittori e adoratori di Putin, io mi sono resa conto che parlare con questa gente non tiri fuori un ragno dal bucco. Per gli adoratori di Putin se eravate in Russia con il ca...o che potevate permettervi di scrivere quello che volete sui vostri politici.

oks11

Mar, 04/03/2014 - 20:21

x franco-a-thier_De Ripiliati, Ucraini in Italia ci sono gia da 15 anni.

Ritratto di bracco

bracco

Mar, 04/03/2014 - 20:46

E ti pareva che non finiva così, dopo il colpo di stato degli ucraini, con una nazione alla bancarotta, ci tocca pure mantenerli.

Ritratto di EdyLampadina

EdyLampadina

Mar, 04/03/2014 - 21:48

PUTIN! TI PREGO INVADI L'ITALIA!!! TI PREGO!!!!!!

oks11

Mar, 04/03/2014 - 22:05

Mi rivolgo a tutti quelli che dicono che gli USA hanno delirio di onnipotenza, vi ricordo che la Russia negli ultimi 50 anni ha attaccato l’Ungheria nel 1956, la Cecoslovacchia a fine anni Sessanta, l’Afghanistan fra i Settanta e gli Ottanta e – dopo la fine dell’Urss – la Georgia nel 2008. Senza contare il fatto che la liberà di parola in Russia non esiste, vedi litvinenko ucciso per ordine di Putin e la giornalista politkovskaja che per aver scritto sui crimini dei russi contro i ceceni è stata uccisa indovinte per ordine di chi ? Putin vuole cosi bene ai suoi cittadini che nel 2000 ha lasciato morire tutto l'equipaggio (circa 100 ragazzi) di un sottomarino russo pur di non far sapere al mondo cosa trasportava. Nel 2002 nel teatro Dubrovka di Mosca per uccidere 50 terroristi ha ucciso la metà degli ostaggi (circa 300) con il gas non ben precisato. Chi dice che gli ucraini è 20 anni che sono indipendenti, forse non ha idea cosa vuol dire vivere in uno stato corrotto e sotto l'occhio vigile di Putin, che come alzi la testa vai a finire in siberia e non ti trovano più. x milla, se inizia la guerra in Ucraina arriverà anche in Italia, il consiglio che le do è di chiedere asilo a Putin che le darà un passaporto russo e la difendera da Usa e EU,l'importante è che ogni volta che lo vede gli baci la mano. x Mariya non perda il tempo dietro a questi scrittori e adoratori di Putin, io mi sono resa conto che parlare con questa gente non tiri fuori un ragno dal bucco. Per gli adoratori di Putin se eravate in Russia con il ca...o che potevate permettervi di scrivere quello che volete sui vostri politici.

oks11

Mar, 04/03/2014 - 22:15

x petra.Ma che razza di castronate vai cianciando te.

Raoul Pontalti

Mar, 04/03/2014 - 22:38

Ma dove sta scritto che i militari in combattimento debbano esibire mostrine di riconoscimento? Mi si indichi la norma del diritto internazionale precisa. A me risulta che a norma dell'art.1 del Regolamento annesso alla Convention (IV) respecting the Laws and Customs of War on Land and its annex: Regulations concerning the Laws and Customs of War on Land. The Hague, 18 October 1907 sono solo coloro i quali non appartengano a forze armate regolari sottoposti all'obbligo "To have a fixed distinctive emblem recognizable at a distance" e ciò perché non indossano una divisa e sarebbero quindi indistinguibili dai civili. I medesimi sono tenuti anche a portare apertamente le armi, a comportarsi comunque secondo gli usi e le leggi di guerra ed essere sottoposti all'autorità di un comandante responsabile dei propri sottoposti. I soldati russi appartengono a regolari forze armate, indossano l'uniforme russa pur senza mostrine e si muovono con veicoli con regolare targa militare russa e rispettano chiaramente gli usi di guerra portando apertamente le armi e agendo disciplinatamente, cosa che non può dirsi per coloro i quali ad es. massacrano bambini che raccolgono legna o bimbe che pascolano caprette con l'infame scusa che i bastoni brandeggiati dai bimbi sembravano armi (e a fornire questa scusa beota furono coloro che macellarono i bimbi con bombe d'aereo in Afghanistan!). Dagli stupratori supertecnologici di civili inermi come in Afghanistan e in Iraq (e prima in Vietnam, e in Corea, per tacere di Hiroshima e Nagasaki, etc.) non è il caso di accettare lezioni di etica bellica.

L'Anonimo

Mar, 04/03/2014 - 22:58

http://www.ilgiornale.it/news/esteri/putin-conferenza-stampa-kiev-golpe-difenderemo-lest-998450.html @ oks11 Guardi, nel 58 a.C. Roma ha iniziato una campagna militare in Gallia sotto il comando di Giulio Cesare. Non riesco a comprendere (però un sospetto lo ho) perché confonde URSS e Federazione Russa. La prima comprendeva anche l’Ucraina (ad esempio Nikita Sergeevič Chruščëv era ucraino e leader sovietico). Mentre Lei ha dovuto scomodare più di cinquanta anni di storia mettendo in un unico calderone URSS e Federazione Russa, gli USA, solo negli ultimi DIECI anni, hanno fatto due guerre in Iraq, una in Afganistan, hanno bombardato la Serbia, costituito in Kosovo uno stato fantoccio strappandolo alla Serbia, organizzato rivoluzioni in quasi tutti i paesi dell’ex URSS, in Libia, in Siria… guardi che posso continuare… Per quanto concerne gli accadimenti in Georgia a cui Lei fa riferimento, esiste una orgia di documenti e analisi, non solo della UE ma persino della NATO, i quali dichiarano e dimostrano che, tra il 7 e l’8 agosto 2008, sia stata proprio la Georgia di Saakashvili a dare il via alla guerra (confidando che l’apertura dei giochi olimpici a Pechino, proprio l’8 agosto, distogliesse o attenuasse l’attenzione internazionale… le ricorda qualcosa???). Se non ci crede si legga i tre volumi dell’inchiesta indipendente commissionata dal Consiglio della UE all’ambasciatore Heidi Tagliavini e scaricabili dal sito svizzero della CEIIG! Ma Lei è solo poco informata o fa mera propaganda? Quanto agli omicidi a cui fa riferimento, la Sua è una mera opinione o tuttalpiù una ipotesi. Peccato che Lei non ne esista uno straccio di prova. Lei scrive tutta una serie di dati che non dimostra proprio nulla. La sua è mera propaganda russofoba. Ci parli piuttosto della telefonata tra Victoria Nuland e Geoffrey Pyatt (si trova facilmente anche su YouTube), la quale non vede semplicemente la Nuland mandare a quel paese la UE, ma svela i piani statunitensi in relazione al futuro governo dell’opposizione, oltre all’intenzione di usare a questo fine l’ONU, visto che l’UE non è abbastanza determinata a seguire le indicazioni statunitensi! Oppure ci racconti chi erano i cecchini che hanno sparato a Kiev su poliziotti e manifestanti! Ah, lo so che Le piacerebbe tirarci per la giacca in una guerra non nostra, ma si rassegni, non ci cascheremo. Spero che neppure saremo costretti a pagare i debiti Ucraini.

L'Anonimo

Mar, 04/03/2014 - 23:30

@ Mariya - Non si curi delle nostre anime, pensi piuttosto alla Sua. A dire buggie si va... si allunga il naso… meglio che con la rinoplastica!

ernestorebolledo

Mer, 05/03/2014 - 01:55

È vero, Putin potrebbe anche liberare l'Italia .. e tornare al popolo la possibilità di scegliere un governo in libere elezioni.

ernestorebolledo

Mer, 05/03/2014 - 01:58

In Italia hanno dato un colpo di stato (contro Berlusconi)

Miraflores

Mer, 05/03/2014 - 02:20

pienamente d'accordo con Putin. in ukraina governo non leggittimo. scusate ma chi lo ha votato questo Signore?????? 20.000 o 100.000 su una Piazza possono decidere il futuro di 30.000.000 o quanti essi siano chiaro che no, le proteste di piazza stanno diventando una moda, oggi credo che putin abbia messo fine, vedrete che gli usa si ritireranno anche dal Venezuela e la Kulona obligherá italiani, spagnoli e portoghesi a un prelievo forzato x far recuperare i soldini alle banche che anno finanziato l'ukraina, la Mossa dello Zar non era prevista, lo dimostrano i discorsi di JONN KERRY.

Miraflores

Mer, 05/03/2014 - 02:42

Gli Usa erano stati avvisati del Lancio, Normale routine visto che prima di lanciarlo avevano chiesto il permesso alla Kulona di germania, mi scappa solo da ridere, onore al popolo RUSSO E AL SUO GRANDE PRESIDENTE che non si sono piegati a due dementi che credono di dettare legge nel mondo, la kulona con austerita che ha portato fame e licenziamenti a raffica x gran parte d'europa e TOM L'IDRAULICO fomentando a suon di dollari rivolte di Piazza rovesciando governi leggittimamente eletti dal popolo causando 100.000 morti Signor PUTIN HA TUTTA LA MIA STIMA, é poco ma é pur sempre qualcosa, FORSE ERA MEGLIO UN NOBEL PER LA PACE!!!!!!!!!!

mila

Mer, 05/03/2014 - 07:17

@ oks11 -Certo, anche il fatto che terroristi islamici abbiano preso dei civili in ostaggio, minacciando di ucciderli, nel teatro di Mosca, nonche' bambini nella scuola di Beslan, e' colpa dei Russi, i quali secondo Lei avrebbero dovuto cedere a tutte le richieste dei terroristi. Che poi, se scoppia una guerra, arrivera' anche in Italia, lo so; con tutte le basi americane che abbiamo e' inevitabile; se sono gli Italiani a morire per gli Americani va bene.

Riunificazione

Mer, 05/03/2014 - 08:32

oks11 Sono un elettore di Destra che sostiene Putin. Quello che hai scritto é in parte vero ma siamo alle solite - Bisogna scegliere il male minore che secondo me é rappresentato da Putin. Tra governi pro-froci e governi pro legge naturle scelgo i secondi.

Ritratto di ettore muti

ettore muti

Mer, 05/03/2014 - 10:18

putin ,il nano ghiacciato di mosca ,che fino a 15 anni fa' era un morto di fame comunista ora uno dei piu ricchi di russia ,non morira certo di vecchiaia e nel suo letto ......

L'Anonimo

Mer, 05/03/2014 - 10:36

@ oks11 - Guardi, nel 58 a.C. Roma ha iniziato una campagna militare in Gallia sotto il comando di Giulio Cesare! E allora? Non riesco a comprendere (però un sospetto lo ho) perché confonde URSS e Federazione Russa. La prima comprendeva anche l’Ucraina (ad esempio Nikita Sergeevič Chruščëv era ucraino e leader sovietico. Sì proprio lui, nel 1954, regalò, senza chiedere nulla agli abitanti, la Crimea all’Ucraina per commemorare il trattato di Pereiaslav del 1654 tra Moscovia e cosacchi ucraini). Mentre Lei ha dovuto scomodare più di CINQUANTA anni di storia mettendo in un unico calderone URSS e Federazione Russa, gli USA, solo negli ultimi DIECI anni, hanno fatto due guerre in Iraq, una in Afganistan, hanno bombardato la Serbia, costituito in Kosovo uno stato fantoccio strappandolo alla Serbia, organizzato rivoluzioni in quasi tutti i paesi dell’ex URSS, in Libia, in Siria… e guardi che posso continuare… Per quanto concerne gli accadimenti in Georgia a cui Lei fa riferimento, esiste una orgia di documenti e analisi, non solo della UE, ma persino della NATO, i quali dichiarano e dimostrano che, tra il 7 e l’8 agosto 2008, sia stata proprio la Georgia di Saakashvili a dare il via alla guerra (confidando che l’apertura dei giochi olimpici a Pechino, proprio l’8 agosto, distogliesse o attenuasse l’attenzione internazionale… le ricorda qualcosa???). Se non ci crede si legga i tre volumi dell’inchiesta indipendente commissionata dal Consiglio della UE all’ambasciatore Heidi Tagliavini e scaricabili dal sito svizzero della CEIIG! Ma Lei è solo poco informata o fa mera propaganda russofoba? Quanto agli omicidi a cui fa riferimento, la Sua è una mera opinione o tuttalpiù una ipotesi. Peccato per Lei che non esiste uno straccio di prova di quanto va scrivendo con sicumera! Atteniamoci ai fatti, ai dati non alla fantapolitica! Lei scrive tutta una serie di notizie che non dimostrano proprio nulla. La sua è mera propaganda russofoba. Ci parli piuttosto della telefonata tra Victoria Nuland e Geoffrey Pyatt (si trova facilmente anche su YouTube), la quale non vede semplicemente la Nuland mandare a quel paese la UE, ma svela i piani statunitensi in relazione al futuro governo dell’opposizione ucraina, oltre all’intenzione di usare a questo fine l’ONU, visto che l’UE non è abbastanza determinata a seguire le indicazioni statunitensi! Oppure ci racconti chi erano i cecchini che hanno sparato a Kiev su poliziotti e manifestanti! Tuute tattiche già messe in atto nelle rivoluzioni confezionate dall’Open Society di G. Soros. Ah, lo so che Le piacerebbe tirarci per la giacca in una guerra non nostra, ma si rassegni, non ci cascheremo. E vivamente spero che neppure saremo costretti a pagare i debiti ucraini!!!

Giustotopik5

Mer, 05/03/2014 - 10:47

Ma, che mi succede ??? Per la prima volta in anni, sono totalmente d'accordo con Pontalti !!! Sottoscrivo al 100% ! Saluti

Massimo Bocci

Mer, 05/03/2014 - 11:03

La UE, non bada a spese per la cooptazione TRUFFALDINA!!! di nuovi adepti,popoli di COGLIONI da ASSERVIRE a schiavi EURO, dato che sono soldi i NOSTRI che utilizzano,i TRUFFATI SCHIAVI STORICI del IV Reich EURO, noi per pagare la retta del PIZZO DELLA SCHIAVITU', viviamo di stenti,facciamo la fame proni e supini,......MA NON SGARRIAMO MAI UNA RATA DEI CRAVATTARI UE,se ne accogenno gli Ucraini, ai loro se aderiranno al regime (di mele di ferro) arriveranno presto a rimpiangere la schiavitù dei Bolscevichi, il paradiso della ex cortina di ferro e forse anche di santo Stalin.

L'Anonimo

Gio, 06/03/2014 - 07:45

Dopo la telefonata tra Victoria Nuland (la vice del segretario di Stato John Kerry) e Geoffrey Pyatt (l'ambasciatore statunitense in Ucraina) che svelava un complotto ordito da USA e UE per cambiare regime a Kiev, una seconda telefonata intercettata rivela che probabilmente il Presidente russo Vladimir Putin aveva visto giusto quando aveva sostenuto che i cecchini che avevano sparato su manifestanti e poliziotti nella piazza Maidan erano probabilmente provocatori provenienti dal campo della opposizione. Quali altre prove servono per dire che la rivoluzione in Ucraina è stata fabbricata negli USA sfruttando il malessere popolare locale per meri fini imperialistici e neocoloniali? Chi diceva che Putin vive fuori dalla realtà?

L'Anonimo

Gio, 06/03/2014 - 08:30

Dopo la telefonata tra Victoria Nuland (la vice del segretario di Stato John Kerry) e Geoffrey Pyatt (l'ambasciatore statunitense in Ucraina) che svelava un complotto ordito da USA e UE per cambiare regime a Kiev, una seconda telefonata intercettata rivela che probabilmente il Presidente russo Vladimir Putin aveva visto giusto quando aveva sostenuto che i cecchini che avevano sparato su manifestanti e poliziotti nella piazza Maidan erano probabilmente provocatori provenienti dal campo della opposizione. Quali altre prove servono per dire che la rivoluzione in Ucraina è stata fabbricata negli USA sfruttando il malessere popolare locale per meri fini imperialistici e neocoloniali? Chi diceva che Putin vive fuori dalla realtà? A proposito, scorrendo un giornale on-line israeliano, Haaretz, ho trovato un articolo di JTA, che parla di un militare israeliano che ha guidato gli attacchi di un gruppo di rivoltosi ucraini contro le forze di polizia a maidan. L'articolo in un certo qual modo conferma le voci che le milizie ultranazionaliste paramilitari ucraine (e anche filo nazionalsocialiste) siano state addestrate anche in Israele, dove molti ufficiali dell’esercito sono russofoni in quanto immigrati dallo spazio ex-URSS.

L'Anonimo

Gio, 06/03/2014 - 14:49

Sembra che a Kiev siano arrivati 300 mercenari della statunitense Academi (ex Blackwater Worldwide), una delle più importanti compagnie militari private statunitensi, fondata nel 1997 da Erik Prince. La Blackwater - Academi è nota per le stragi compiute contro i civili a Falluja e Baghdad e poi anche in Afghanistan. L'area di dislocazione dei mercenari al soldo della Academ sarebbe l'Ucraina sud-orientale, proprio dove più forti sono le proteste contro il governo rivoluzionario di Kiev. In queste regioni infatti capita sempre più di frequente che le amministrazioni locali non riconoscano il nuovo potere centrale voluto dagli USA, e gli oligarchi nominati governatori dal governo non stanno riuscendo a incanalare e contenere le proteste.