Putin telefona a Obama: prove di disgelo

Il presidente russo ha chiamato quello statunitense per discutere una soluzione diplomatica alla crisi ucraina 

Prove di disgelo tra Washington e Mosca. Il presidente russo Vladimir Putin ha chiamato Barack Obama per discutere una proposta statunitense di risoluzione diplomatica della crisi in Ucraina, che John Kerry aveva nuovamente presentato al Ministro degli Esteri Serghiei Lavrov in un incontro dell'Aja all'inizio di questa settimana. 

Obama, fa sapere la Casa Bianca, ha invitato Mosca a fornire una risposta scritta alla risoluzione che gli Usa hanno presentato. Il presidente americano avrebbe chiesto a Putin di smettere di ammassare truppe lungo i suoi confini con l'Ucraina. I due hanno inoltre concordato che il segretario di Stato americano, John Kerry, incontrerà il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, per discutere di ulteriori passi. 

Commenti
Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 29/03/2014 - 01:48

Cosa può aver detto Putin a Obama? Senti, premio Nobel per la pace, VUOI FORSE FARE LA GUERRA? CHE DICI, COMINCI TU?

mario micheletti

Sab, 29/03/2014 - 04:00

io cittadino americano che o votato per obama e lo rifarei sono con puttin

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 29/03/2014 - 05:11

Come al solito proviamo a discutere prima di costruire le ferrovie a scartamento ridotto; oggi la battaglia si combatte con i bancomat e le carte di credito ormai comanda il dio denaro e l'Ucraina ne sa qualcosa con Kerry che offre Miliardi di dollari. Shalom La Democrazia del denaro la chiamerei; come l'Europa siamo destinati all'implosione. Shalom

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 29/03/2014 - 06:26

Putin chiama Obama, non l'Europa, diretta interessata, che tutti sanno essere un miserabile lacché americano

Carmine Pirozzi

Sab, 29/03/2014 - 07:10

E' inutile che continuiamo a negarlo: gli americani sono un grande popolo! Ovunque ci sono loro, esiste democrazia, potenza e ricchezza! Così come nelle due Coree (nord e sud) e adesso anche in Ucraina! Obama tanto ha fatto con la sua sicurezza, che sta conducendo (insieme agli europei) ad una soluzione diplomatica la crisi nata in Crimea, evitando di fatto una terza guerra mondiale! Peccato che i nostri due Marò non fossero militari americani!

buri

Sab, 29/03/2014 - 13:57

Prma costatazione, Putin snoba l'UE, sa bene che non contiamo niente, faremo quello che ordino il comandante in capo, poi non sappiamo cosa si sono detti, sappiamo solo quello che dicono i giornalisti il che non significa che sia la verità, aspettiamo e vedremo