Ribelli di Donetsk occupano i seggi «Qui non si vota»

Vigilia di elezioni in Ucraina sempre più tesa. A Donetsk, nell'Ucraina orientale, non si voterà per le presidenziali in programma oggi. È quanto hanno confermato le autorità dell'Autoproclamata repubblica popolare alla vigilia del voto in Ucraina, spiegando ai giornalisti che «tutti i seggi di Donetsk rimarranno chiusi» perchè la Commissione elettorale centrale che supervisionò il referendum separatista dell'11 maggio ha «requisito timbri e materiale elettorale». Un commando composto di separatisti filorussi ha occupato un edificio amministrativo . Un altro gruppo di militanti avrebbe assaltato nella stessa città un ospedale dove sono ricoverati soldati ucraini. La commissione elettorale non ha potuto compiere le operazioni di preparazione al voto in almeno la metà dei seggi nelle regioni di Luhansk.

Commenti

nino47

Dom, 25/05/2014 - 16:52

i fascisti sono...gli altri!!!