Romney vince in IllinoisE subito attacca Obama"Non capisce di economia..."

Con il 46,7% Romney si afferma nelle primarie dell'Illinois, davanti a Santorum (35%). Subito attacca Obama, il "professore di legge" che non capisce di economia. "Basta con l'intrusione dello Stato nella vita di ogni giorno". <strong><a href="http://www.ilgiornale.it/usa_-_elezioni_2012/speciale-id=137-tipo=107-rs... target="_blank">ELEZIONI USA 2012</a></strong>

Romney si afferma nella roccaforte di Obama, l'Illinois, e mette in cascina altro fieno utile per la convention di Tampa: 43 delegati. Vince con più di undici punti di scarto (46,7% contro il 35% di Santorum). Al terzo posto Ron Paul (9,3%), ultimo Gingrich, con l'8%. L'ex governatore del Massachussets nel suo discorso di ringraziemtno agli elettori va subito all'attacco di Obama: "Dopo tre anni è tempo di pronunciare la parola basta. Meritiamo un presidente che crede in noi. E io credo nel popolo americano". Romney si presenta ancora una volta a fianco della moglie Ann, che alla vigilia del voto aveva lanciato un accorato appello per l'unità di tutti i repubblicani: "Grazie Illinois - dice l'aspirante First Lady - oggi è una grande notte. Possiamo festeggiare il nostro 43° anniversario di matrimonio. Ecco a voi il futuro presidente degli Stati Uniti".

Romney è sempre più sicuro della propria forza. La corsa non è ancora finita ma a Santorum servirebbe un miracolo. Per questo il candidato mormone parla già da sfidante ufficiale di Obama "Per 25 anni - dice ai suoi sostenitori - ho creato lavoro, ho prodotto ricchezza, fatto affari. Ma non puoi capire queste cose se sei un professore di legge...". Ogni riferimento a Obama è voluto.

La battaglia per i valori e la libertà

L'ex governatore del Massachusetts ribadisce che nelle elezioni di novembre in gioco sono "i valori e i principi di libertà che hanno fatto grande l'America". Poi un richiamo alla storia, che tanto piace a Obama: "Il presidente più volte ha detto che noi americani siamo i fratelli Wright, Thomas Jefferson, Benjamin Franklin, Steve Jobs. Ma il suo problema è che lui è Barack Obama. È tempo di riportare la libertà economica, la libertà d'impresa. Con me - conclude Romney - la faremo finita con l'intrusione dello Stato nella nostra vita di ogni giorno". E' proprio su questo che intende puntare Romney. Non a caso, prima del voto in Illinois, è andato a Chicago a rispolverare il mito della Scuola di Chicago di Milton Friedman, il grande economista liberista che ha ispirato Ronald Reagan e Margaret Thatcher.

Commenti

PirlaBuster

Mer, 21/03/2012 - 12:26

il signor Romney con la sua Bain Capital comprava aziende, licenziava idipendenti e rivendeva con profitto , in rete si trovano decine di video, i repubblicani per anni hanno attaccato obama perche amico della finanza e poi loto che ti fanno? candidano un banchiere ' ?? ma per favore

Ritratto di _alb_

_alb_

Mer, 21/03/2012 - 12:30

"la faremo finita con l'intrusione dello Stato nella nostra vita di ogni giorno" Ma uno così da noi non si candida mai???

nickzta

Mer, 21/03/2012 - 13:04

Al commento #1 - evidentemente lei non ha la minima idea di cosa sia un fondo di private equity e del fatto che non abbia nulla a che vedere con banche e banchieri. Prima di scrivere cialtronerie si informi e studi. E rispetti chi ha lavorato per uno dei fondi che ha operato ed opera con maggior etica rispetto a tutti gli altri fondi esistenti.

ortensia

Mer, 21/03/2012 - 13:37

Il nonno di Romney era un imprenditore edile, il padre neanche si e'laureato, lui pero' non solo ha studiato ma grazie alla sua iniziativa ha fondato societa' e ha dato lavoro a tanta gente. Qui da noi con un curriculum del genere al massimo si puo' essere trattati a calci nel sedere perche' per avere successo in politica bisogna essere figli di qualcuno.Anzi se un potente ha un figlio boccia persa lo lancia in politica cosi'l'incapace puo' campare tutta la vita a spese nostre.

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 21/03/2012 - 14:11

Fosse solo di economia. Il bimba non capisce proprio un casso.

benny.manocchia

Mer, 21/03/2012 - 14:52

La lista dei delegati repubblicani fino a oggi. Romney 563 - Santorum 263 - Gingrich 135 - Paul 50 Un italiano in USA.

Random64

Mer, 21/03/2012 - 15:02

#2 _alb_ (71) -si era candidato e aveva vinto...ma...

Massimo Bocci

Mer, 21/03/2012 - 15:20

Ora Romney esagera affermare che l'abbronzato non capisce un H solo di economia e un diminutivo non lo si può etichettare così, questo non capisce un H di nulla,.....si proprio un messo in mezzo che ha messo in mezzo Americani e popoli occidentali,...ora speriamo che gli Americani memori della loro tradizione e storia archivino questo..... nulla facente messo in mezzo nonché Nobel accanto al suo omonimo anche lui Nobel del nulla Nocciolina Carter, in fondo in algebra un meno per un meno fa più, si speriamo proprio di non vederne più di simili inconcludenti e incapaci in certi posti.

fasciorosso

Mer, 21/03/2012 - 17:57

vi ricordate delle foto con alcuni personaggi della malavita barese? disse che non se sapeva nulla che lo aveva invitato l'exbarcarolo ora vignaiolo e adesso non sapeva che ilpesce e i frutti di mare non li aveva ne pagati ne pescati - LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI - ma questo e di sinistra ed è pure un magistrato se era uno del pdl sarebbe già al rogo

Gianna Lorella

Mer, 21/03/2012 - 21:15

Ma come si fà ad essere mormone diventare miliardario, essere ultraconservatore e aspirare addirittura alla Casa Bianca, Questo Romney non convince.

shapiro49

Gio, 22/03/2012 - 08:27

è finita -l'onda lunga- del compagno abbronzato.........................

PirlaBuster

Gio, 22/03/2012 - 08:51

vabbe Romney ricicla i detti di Reagan " lo stato non e' la soluzione ma il problema", poi si e visto come e andata a finire, se la Fed non cacciava miliardi di dollari per togliere subprime e asset tossici dai bilanci di banche ed assicurazioni erano tutte fallite da goldmans sachs a morgan stanley.. il singor romney con la sua bain capital ha licenziato migliaia di personee lo ha detto anche Newt Gingrich un repubblicano come lui !