Russia, i coniugi Putin annunciano il loro divorzio in diretta tv

"Il nostro è un divorzio molto civile", hanno rassicurato i due davanti alle telecamere di Russia 24

Il presidente russo Vladimir Putin e la moglie Liudmila hanno comunicato la loro intenzione di divorziare, ponendo fine, così, a infiniti pettegolezzi sulla crisi della coppia. A sorpresa la decisione è stata comunicata in diretta tv. "È stata una decisione che abbiamo preso insieme", ha detto Putin in un’intervista con la catena televisiva Russia-24, mentre Liudmila aggiungeva: "La nostra unione è finita, anche perché non ci vediamo praticamente mai". Alla domanda dei giornalisti "c’è stato un divorzio?", la donna ha
risposto: "Sì, ed è stato civile". Liudmila ha poi tenuto a precisare che lei "non ama né la pubblicità né i litigi" e che insieme all’ex marito continueranno ad amare i figli e che sono "molto orgogliosi di loro". Poi un accenno al futuro: "Saremo sempre amici". Infine un ringraziamento a Vladimir: "Sono grata che lui mi stia vicino".

Vladimir e Liudmila si sono sposati nel 1983 e hanno due figli, Maria e Katerina (27 e 28 anni). Poco presenti insieme alle cerimonie ufficiali, secondo molte voci erano molto distanti, ormai da tempo, anche in privato. Del 60enne presidente russo si conoscono gusti e abitudini. Di Liudmila, 55 anni, invece si sa pochissimo. Dal 2008 è quasi scomparsa dalla scena pubblica, in particolare dopo che il tabloid Moskovski Korrespondent pubblicò la notizia, poi smentita dall’interessato, del divorzio segreto tra i due e dell’imminente matrimonio tra Putin con la bellissima campionessa olimpica di ginnastica ritmica Alina Kabaieva, che all’epoca aveva 25 anni.

Commenti
Ritratto di roberto sarzi

roberto sarzi

Gio, 06/06/2013 - 22:06

Sempre meglio Putin dei tanti uomini politici che si sono sposati con i loro amichetti! Spaice soloper la povera Ljudmila Putina che da anni era stata da lui cornificata! Per un uomo di ghiaccio come il buon Vladimir è confortante constatare che anche lui ha un cuore di carne!

Ritratto di Geppa

Geppa

Ven, 07/06/2013 - 02:03

Che cuore di carne? cuore di cane semmai! Perchè è meglio un Premier che ha le amanti o le prostitute cornificando la moglie di una coppia gay? Classica mentalità povera e miserabile cattolico-italiana:corna ma basta che non si sappia in paese e meglio le corna che i gay. Roberto, si dedichi all'intreccio di cestelli di vimini e guardi i film western. Si faccia un favore.

Ritratto di Sanlusti

Sanlusti

Ven, 07/06/2013 - 06:30

Buon giorno a tutti. Chi va con lo zoppo, impara a zoppicare. Porco uno, porco l'altro. E' così la vita. Questi sono i veri casi di femminicidio!. Dopo anni di servilismo al maschio, di umiliazioni della propria persona a beneficio delle voglie del potente coniuge, le mogli serve vengono messe da parte e loro, i mariti, gli uomini, credono di cominciare a godere la vita. Sono invece dei miserabili, perchè hanno perduto il cuore!.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 07/06/2013 - 11:35

Mamma mia quanti moralisti! Ma avete osservato bene l'ex first lady? Da indurre alla castità anche il più infoiato dei satiri.