Siria, uccisi donne e bambini Ecco il video del massacro

Non si arrestano le violenze in Siria. Filmati diffusi in rete mostrano le immagini di una cinquantina di cadaveri, uccisi da uomini fedeli ad Assad. In centinaia in fuga dalla città. <a href="http://www.ilgiornale.it/video.pic1?ID=homs_bambini" target="_blank"><strong>GUARDA il video</strong></a>

La città di Homs, terza città siriana, continua ad essere al centro degli scontri tra le forze fedeli al governo di Assad e i ribelli. Tormentata dai bombardamenti, concentrati soprattutto sul quartiere di Bab Amr, Homs è stata teatro nei giorni scorsi di un massacro nel quale sono rimaste uccise almeno una cinquantina di persone.

A denunciare l'atto efferato ancora una volta i blogger, che riescono a pubblicare su internet i video amatoriali che mostano i corpi mutilati e senza vita di decine di donne e bambini. Secondo gli attivisti dei comitati di coordinamento locale, i cadaveri sarebbero quelli degli uomini uccisi dalle milizie lealiste a Karm az Zeitun, quartiere a maggioranza sunnita.

Salme coi crani spaccati, senza occhi. Corpi con bruciature estese, tagli alla gola e fori di pallottole alla testa. Questo è lo scenario che mostra uno dei video, nel quale un attivista, che si identifica come Omar al Homsi, mostra alla videocamera i cadaveri martoriati, vittime dei lealisti penetrati nei quartieri della città alla ricerca dei supestiti del bombardamento.

Dopo l'ennesimo giorno di violenza in Siria, denunciano le Ong, ad Homs centinaia di famiglie si sono date a una fuga disordinata, cercando di mettersi al riparo da altri massacri come quello appena scoperto.

La televisione di Stato siriana ha negato qualsiasi coinvolgimento degli uomini leali al governo di Assad, accusando invece non meglio precisati "gruppi di terroristi" del rapimento e dell'uccisione delle vittime del massacro. Sempre la tv ha sminuito il valore dei video, a loro dire utili solo a "suscitare delle reazioni internazionali contro la Siria", uno scenario già visto in occasione di Summit del Consiglio di sicurezza, come quello fissato per oggi.

Secondo il ministro dell’Informazione siriana Adnan Mahmoud non sarebbe da escludere neppure la complicità con i terroristi di Arabia Saudita e Qatar, accusati di finanziare e armare "le bande".

A detta dell'ex premier libanes Hariri "il massacro contro donne, bambini e anziani innocenti a Homs" sarebbe segnale "del fatto che la fine del regime di Bashar al-Assad è vicina", l'ennesimo episodio tragico. A denunciare un utilizzo "sproporzionato" della forza è invece l'Onu, attraverso le parole del segretario generale Ban Ki-moon.

Commenti

Raoul Pontalti

Lun, 12/03/2012 - 12:45

Rubo da commentatore in altro forum quanto di seguito attribuito ad Arthur Augustus William Harry Ponsonby, 1st Baron Ponsonby of Shulbrede politico britannico in riferimento al primo conflitto mondiale:" Bisogna far credere: i) che noi non vogliamo la guerra, ne è responsabile l'avversario; ii) che egli è moralmente condannabile; iii) che la guerra ha finalità nobili; iv) che il nemico commette atrocità deliberate (noi no); v) che egli subisce molte più perdite di noi; vi) che Dio è con noi; vii) che il mondo dell'arte e della cultura approva la nostra lotta; viii) che il nemico usa armi illicite (noi no); ix) che chi dubita dei punti di cui sopra sono o traditori, o vittime delle menzogne dell'avversario (perchè il nemico, al contrario di noi che informiamo, fa propaganda)." E' la descrizione del giornalismo occidentale degli ultimi 100 anni. Della Siria si riporta solo il suono di un'unica campana, la più fessa però e per giustificare un intervento che avverrà altrove, non in Siria

mo_ro

Lun, 12/03/2012 - 12:57

E' triste, ma non appena l'Occidente cerchera' di aiutarli, si rigireranno per mordere la mano che li ha assistiti; vedi Afganistan ed Irak. Un mufti o leader religioso, rimpiazzera' il tiranno Assad con la tirannia coranica. Rimpiazzare il letame con la cacca non cambia nulla.... e sempre e solo me..a.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 12/03/2012 - 13:42

Questa è la logica del "passo indietro", ma chi ha più buon senso lo usi. Com'è noto la moda del passo indietro l'ha lanciata Bersanik per la regia di Giorgio Napolitano.

Albert1

Lun, 12/03/2012 - 13:43

Visto che come dice #1 Raoul Pontalti ci sono rischi che l'occidente brutto e cattivo intervenga da qualche parte .... diamogli fiducia e andiamocene e mai più interveniamo in tutte quelle parti del mondo dove questi beduini si scannano!!! Ma non diamo neanche un € a nessuna associazione che vuol portare aiuti a questi popoli perchè non avendo alcun tipo di protezione (via i militari brutti e cattivi!) gli aiuti cadrebbero inevitabilmente nelle mani dei signorotti della guerra!! Via anche i giornalisti. L'unico che se vuole può andare e documentare cosa succede è Raoul Pontalti o chi Lui ritenga degno. Ovviamente crederemo a tutto ciò che ci dirà! Se tornerà.

migrante

Lun, 12/03/2012 - 13:54

in un ipotetico Mondo "inverso", con molta probabilita`, circolerebbero video di blogger occidentali che denunciano le atrocita` commesse da qualche Governo e che susciterebbero "orrore" nel mondo islamico....resti di testi sacri dati alle fiamme od imbrattati da escrementi !!!

gnurante

Lun, 12/03/2012 - 13:55

...però foto e video non corrispondono

erpigna

Lun, 12/03/2012 - 14:08

le atrocità sono state commesse da tutti, ma... questi sono esseri imani o una evoluzione darwiniana di animali? tuttavia, questo è il risultato dei petroldollari dati dagli ocidentali a questi animalodi. stanno addietro ancora alla preistoria.

omar

Lun, 12/03/2012 - 14:11

ok l'articolo, però dovreste offuscare le facce dei cadaveri, grandi e piccoli, con rispetto per loro e per chi legge. Si sa che alcuni hanno il gusto malato dei dettagli macabri.

erpigna

Lun, 12/03/2012 - 14:12

mi domando ancora come è possibile che fino a qualche anno fa tutto il mondo arabo e simili osannano di folla i loro capi e improvvisamente si stanno rivoltando contro di loro. sono stati presi dalla follia collettiva o illuminati dall'alto dei minareti? o l'uomo, anche occidentale , si sta abbrutendo cocntraddicendo il darwinismo?

voce.nel.deserto

Lun, 12/03/2012 - 14:15

Un libro sacro ,neppure fosse un Corano o Vangelo,può essere paragonato alla sacralità della vita umana. Assad non è degno di detenere il potere su quel popolo e su quelle terre. Merita di essere cacciato ,malgrado le simpatie che per lui nutre la nostra sinistra,filoislamica ed antisemita. Naturalmente il sangue degli italiani apartiene solo all'Italia,trasponendo nella nostra realtà quel che disse Napoleone III per i francesi..Ma se l'ONU ha un senso dovrebbe battere un colpo e non uno soltanto.

Ritratto di ennio.santoro

ennio.santoro

Lun, 12/03/2012 - 14:20

Ho quattro figli , l'ultimo ha 6 anni .....ho le lacrime agli occhi....come si fa a essere così barbari !!! qui la comunità mondiale ha il DOVERE di intervenire .....salviamo almeno i bimbi ......ci deve essere una legge planetaria valida per tutti che consenta di intervenire laddove si compiono atrocità sui civili e per di più sui bambini. Grazie ai marò che vigilano sulla nostra civiltà. AIUTIAMO QUESTI BIMBI OVUNQUE NEL MONDO....VI PREGO

Ritratto di serjoe

serjoe

Lun, 12/03/2012 - 14:34

Propaganda, la piu' sporca che esista, usata dagli sporchi per sporcare l'immagine del nemico e conquistarsi gli alleati occidentali per i loro foschi e sporchi affari. Robaccia gia' vista in Kosovo e Bosnia: serbi uccisi e masscrati e fatti passare per musulmani o kosovari e mandati nelle redazioni occidentali per demonizzare e quindi bombardare i bruti di turno.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 12/03/2012 - 14:38

Dal video mica si può capire chi è li ha assassinati.... chi ci dice che sia il governo?? chi ci dice che non siano i "ribelli" ??

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 12/03/2012 - 14:40

I video sono stati forniti dai ribelli ma il governo attribuisce i morti ai ribelli. il governo siriano sostiene che le vittime siano state uccise dai ribelli. Come si fa, in queste condizioni, a poter attribuire con certezza credibilità a una parte invece che all' altra ?? Non ci sono elementi oggettivi di giudizio, finora.

claudiocodecasa

Lun, 12/03/2012 - 14:49

ora la sinistra si muoverà per accogliere 2-3 milioni di siriani, tanto paga l'italia, noi siamo ricchi e tanto buoni, possono entrare tutti, anzi facciamo uno stato unico italsiria, tipo italsider

omar

Lun, 12/03/2012 - 14:49

grazie. riferimento a #8 omar

Leo.1050

Lun, 12/03/2012 - 15:57

E' una cosa raccapricciante! Questi erano bambini non terroristi islamici! E' irrinunciabiole che questi militari (se ancora vogliamo chiamarli così) siano duramente castigati affinché a nessun altro venga mai più in mente di fare nefandezze del genere! Ora basta per davvero!

andrea24

Lun, 12/03/2012 - 15:58

In Libia i ribelli trucidavano e tagliavano gole a coloro che non si allineavano contro Gheddafi. Sarebbe facile,d'altra parte,in un contesto del genere,prendere una quarantina di corpi,tra vittime di attentati,vendette,azioni di guerra e raggrupparli dicendo sono stati i soldati dell'esercito siriano. Ma qualcuno ha pensato che un intervento armato in Siria moltiplicherebbe i morti civili di adesso(che vanno distinti dai guerriglieri) per 20 volte o più? Hanno capito lor signori che l'Esercito di Siria è uno dei più potenti del Medio Oriente(300.000 uomini professionisti) creato ed addestrato professionalmente per fronteggiarsi in una guerra potenziale con Israele?L'unico modo per eliminare la minaccia siriana per Israele e gli USA in un contesto di guerra "a tutto campo" in MO,sarebbe stato quello di "dividere",gettare nel caos e frammentare gli avversari,tra cui anche la Siria. Pensate anche a coloro che vogliono far emergere il potere sunnita.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 12/03/2012 - 16:24

"Dopo i falsi massacri di neonati ad opera degli Iracheni in Kuwait, balla che servì ad agitare l' occidente e indurlo ad accettare la Prima Guerra del Golfo, altre incubatrici hanno coronato venti anni di strumentalizzazione bellica dei bambini. Stavolta è la Siria: le "milizie di Assad" avrebbero distrutto il generatore dell'ospedale di Hama con otto bebè prematuri morti nelle incubatrici. Si è presto visto che le immagini di neonati ammucchiati e apparentemente rossi di asfissia si riferivano a un ospedale di Alessandria d'Egitto e che per fortuna i bebè - benché in sovraffollamento - erano vivi. "

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 12/03/2012 - 16:29

Nel 1996 il programma Sixty Minutes intervistò l'ambasciatrice Usa all'Onu Madeleine Albright: "Pare che siano morti di embargo 500mila bambini iracheni. E' più di Hiroshima. E' un prezzo giusto da pagare?"; risposta della Albright: "E' una scelta davvero dura ma sì, pensiamo di sì".

albertohis

Lun, 12/03/2012 - 16:48

I massacri sono l'unica cosa certa in questa guerra. Chi ammazza chi poi è altra questione, prova ne sia che l'articolo è zeppo di verbi al condizionale e le immagini mostrano solo il risultato dell'eccidio in alcuni luoghi. La propaganda interventista attribuisce le efferatezze ai sostenitori di Assad ma l'esperienza libica spinge a essere prudenti.

asterix701177

Lun, 12/03/2012 - 17:05

Non per giustificare la carneficina fatta dal soldato pazzo americano o degli eterni scontri tra israeliani e palestinesi…Ma mi sembra che anche li non scherzano!!!!

Ritratto di Zago

Zago

Lun, 12/03/2012 - 17:18

In Siria che non c'è petrolio, nessuna nazione del mondo è intervenuta a sedare la macelleria che il capo di governo sta perpretando contro i suoi cittadini, grandi e piccoli come dimostrano le foto. Mi meraviglio della Francia e della Gran Bretagna che per prime sono intervenute in Algeria dove c'era una bella fetta di petrolio da spartisi e con la scusa del dittatore l'hanno bombardata e alla fine ucciso Gheddafi. In Siria sono morti migliaia di persone e ancora non è finita, ma nessuno alza un dito.

Fracescodel

Lun, 12/03/2012 - 19:41

Da un lato la Siria fa bene a stroncare una rivolta di pochi ribelli sovvenzionati, armati e organizzati da potenze straniere...un tentativo di colpo di stato violento che merita di essere soffocato nel sangue. Dall'altro lato, la meta' di questi filmati ed atrocita' attribuiti al regime di Assad sono falsita' o peggio perpetrati da CIA e Mossad. La CIA e' gia' stata presa in flagrante mentre creava filmini fittizzi (falsi) dove si notavano massacri...dove pero' sia le vittime che i soldati governativi non erano altro che agenti CIA truccati, con altre scene prese direttamente dall'Iraq e Afganistan e mischiate....tutto per dare la colpa ad Assad. Gli USA ed Israele vogliono comandare la zona, e Siria e Iran che sono ancora con governi non asserviente sono le vittime sacrificali. Io non condivido la cultura Islamica e non vorrei vivere in quei paesi...ma sia chiaro, i cattivi, falsi e vigliacchi nel mondo oggi sono USA ed Israele.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 12/03/2012 - 20:32

Russia e Cina impediranno l' ennesima guerra della NATO. E' incredibile e triste che le speranze europee per la pace debbano affidarsi a Russia e Cina. L' Europa deve sganciarsi dai pazzi e terminali USA e Israele

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 12/03/2012 - 21:07

Vuoi dire che hanno adottato la stessa tecnica di Hamas col morto che resuscita? E' vero che tu non condividi la cultura islamica. E' un eufemismo. Tu la adori. Sicchè sono "pochi ribelli" sovvenzionati dagli americansionisti e quindi meritano di essere massacrati dal dittatore di turno. Ma quanto ci guadagni a difendere simili, folli, regimi?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 12/03/2012 - 21:44

Ma sì Ausonio, sganciamoci da USA e Israele. abbracciamo gli Aiatollah, Hamaz, Hezbollah, Taliban, Boko Haram, Janjawid, Salafiti, Wahhabiti e compagnia bella. Loro sì che sono disinteressati, rispettosi della vita umana, tranquilli, acculturati, pacifici, colti, protesi al progresso in tutte le scienze dello scibile umano. Non riesco ancora a capire come mai non hanno ancora premiato uno di loro con il nobel nella ricerca contro il cancro. Che sia perchè sono ANALFABETI? Non ci posso credere, questa è discriminazione, razzismo. Altro che quei maiali degli ebrei che ne hanno ben 164 di premi Nobel. comperati e immeritati ovviamente. Vuoi mettere la fulgida martire che imbottisce di tritolo il suo neonato a confronto di una Montalcini? La Levi ( un nome ebraico, che schifo) è nulla contro catanta bellezza . Facciamo così Ausonio. Per farti contento istituiamo una branca del premio per il martire che ha macellato più INFEDELI. Vedrei come fioccheranno premi per gli islamici.

Ritratto di Baliano

Baliano

Lun, 12/03/2012 - 21:48

#24 Fracescodel--- Naturalmente hai informazioni fresche, di prima mano, visto che stai decriptando minuziosamente e con successo tanti rapporti riservati dei Servizi Iraniani e Cinesi. Quelli Russi, evitali, per carità, sono poco affidabili dopo la ristrutturazione del KGB. Naturalmente, complimenti per queste dritte, sfuggite al cover-up Occidentale. Ce ne fossero di quelli come te, il mondo sarebbe tutta un'altra cosa. Però prima fatti un favore: Fatti vedere! Grazie.

Fracescodel

Lun, 12/03/2012 - 22:07

#28 Baliano complimenti...ha perso l'occasione per stare zitto, e l'ha fatto oltretutto dicendo niente. Alcuni di voi prendete le notizie diritte dalle prime pagine dei giornali, e poi avete l'arroganza ed il pudore di farvi cavaglieri della verita'. Ogni volta devo ricominciare a farvi un po' di scuola...a lei Galaverna oramai e' inutile, visto che i miei commenti gia' li legge da tempo... e Baliano, ascolti: gli USA sono stati protagonisti negli ultimi decenni di ingerenze continue in svariati paesi. Anche io come alcuni di voi credevo alla favola degli USA paladini del Mondo; con l'avvento di internet si puo' ora vedere vari punti di vista, non solo la propaganda di casa, e si puo' fare ricerche su documenti interessanti. Che la CIA abbia sovvenzionato le ribellioni, in vari paesi arabi (dove c'e' stata la "primavera") lo sanno tutti, visto che l'ha riportato anche il NYTimes con tanto di ammissioni della CIA. ..continuato...

Fracescodel

Lun, 12/03/2012 - 22:14

Continuazione... In quanto ai video inscenati dalla CIA, bhe, ci sono e se non sono veri perche' devono essere veri quelli che ci danno in pasto i Mainstream Media (maggiori quotidiani)? Fate ironia di quello che diciamo io e Ausonio, ma fareste bene a farvi un'istruzione sulla storia, anche recente, di come funziona il Mondo. Non sono bastate le bugie criminali per iniziare la guerra con l'Iraq; non vi e' bastato mezzo secolo di ingerenze USA in paesi come Panama, Nicaragua, Chile, Cuba, Iraq, Afghanistan, Lybia etc...; voi probabilmente non sapete nemmeno come si sia arrivati alla rivoluzione islamica in Iran e di chi sono le COLPE! Per favore, invece di stare qui a dire scemenze, andatevi a farvi un'istruzione....o pensate che la ragione e la giustizia esista solo per tutelare i nostri soli interessi (ma forse non i nostri, quanto quelli di Israele...che comanda gli USA a scapito dei poveri americani stupidi).

sicuterat

Lun, 12/03/2012 - 22:17

Dimenticavo.... Ausonio, faccia compagnia a Fracescodel(menga). Se fosse ancora in vita, raccomanderei entrambi a Mengele: adorava i gemelli ed odiava gli ebrei.

Fracescodel

Lun, 12/03/2012 - 22:53

Continuazione... Essere antisemita ed odiare gli ebrei vuol dire metterli tutti sullo stesso piano, e questo non lo faccio. Io sono contro quegli ebrei che usano la loro posizione di potere per creare danno agli altri. Sono contro quegli ebrei che fedeli al Talmud occupano cariche strategiche e pubbliche nei nostri paesi, falsamente giurando fedelta' alle nostre nazioni, ma segretamente rimanendo fedeli solo ad Israele. Sono contro i ricchi ebrei, che hanno cosi' bene esemplificato e continuano a farlo, la cupidigia e l'ammasso di ricchezza e potere, creando desolazione, poverta', e danno agli altri per arrivarci; se questo vuol dire essere da premio Nobel? Un po' fanno compassione perche' in un periodo storico dove chi e' civile ha capito che si puo' arrivare piu' lontano con la qualita' della vita attraverso la sinergia tra le genti, questi ebrei invece tramano la loro supremazia; ma un po' fanno anche rabbia, perche' questa loro ingordigia ci tocca e ci fa male. Continuata..

Fracescodel

Lun, 12/03/2012 - 23:00

Continuazione... ripeto non metto tutti gli ebrei sullo stesso piano, ma sono alcuni di loro che controllano banche e potere finanziario (tutto), sono alcuni di loro che usano le guerre per arricchirsi. Chi controlla i media, hollywood, le banche, le grandi industrie? Qualcuno puo' dire che sono intelligenti, ed alcuni lo sono; ma la loro forza nell'arrivare lontano nel business e' unirsi in stile mafia e usare metodi oltre ai limiti del legale...io che ho vissuto negli USA e ne ho avuto a che fare mi permetto di dirlo senza remore. Si ci sono alcuni ebrei che sono per una sinergia tra le genti, ma in Sinagoga si canta "Tekkun Olam", cioe' "ripariamo il mondo"...bello no? Solo che poi ho scoperto che stanno parlando di loro stessi, del loro mondo, un mondo dove noi non siamo nemmeno di serie B; siamo bestie. Allora mi chiedo se non sia giusto vedere con diffidenza un qualuque ebreo ricoprire cariche e prendere decisioni comuni. Continuato...

Albert1

Mar, 13/03/2012 - 08:18

Israele è il popolo eletto e su questo non si discute! E’ stato annoverato, dal rapporto “Education at a Glance 2011***8243; dell’OCSE tra i paesi con il piu’ alto tasso di laureati al mondo. Secondo dietro al Canada.Negli ultimi 45 anni, Israele ha conseguito un totale di 10 premi Nobel: un grande risultato per un paese di soli 7,8 milioni di abitanti. Quattro sono stati assegnati nel campo della chimica, due per l’economia, uno per la letteratura e tre per la pace, tra cui quello di Peres. Conta il maggior numero di ingegneri pro capite, ed è secondo solo agli Stati Uniti per il numero di società quotate al Nasdaq. “Se guardate i 25 principali farmaci sviluppati nell’ultima decina d’anni, sette di essi sono stati in parte sviluppati al Weizmann Institute of Science di rechovot, presso Tel Aviv: non c’è un’altra istituzione al mondo che possa dire lo stesso” . Ed è l'unica democrazia della regione con in più la libertà di culto!! Qualche sospetto che possa essere il popolo di Dio viene!

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 13/03/2012 - 10:22

#32 Fracescodel ------- Proprio sicuro? Invece ci sembra di aver detto tanto, quasi tutto, visto il tuo consequente "impegno", per dire qualche banalità ritrita, miscelata a mezze verità riconosciute, sugli incidenti di percorso, tipici delle grandi Democrazie. Ma lanciare vagonate di sterco su chi, nel bene e nel male ti ha fatto grazia, della efferatezza di sistemi barbarici, negli ultimi quasi settanta anni, questo No! Dovresti ammutolire, tacere, soltanto per questo! Diritto di Opinione e di Critica anche spietata, ma non quello di sputare nel piatto dove hai sempre tranquillamente mangiato, come tutti, a prezzo di milioni di vittime... dalla Normandia, ai Lagher, ai Gulag. Questo non te lo puoi e non te lo devi permettere. Così come quel linguaggio così ambiguo ((lanci il sasso e nascondi la mano)), ma così contiguo all'Antisemitismo, che anche allora, all'inizio del Nazismo, faceva i tuoi stessi, esatti, "distinguo". -- Mi sa che adesso è più chiaro. --