Soccorso col defibrillatore,l'ex rais Mubarak è grave:"Vogliono uccidermi in cella"

Per due volte il cuore dell'ex presidente si è fermato. La scorsa settimana era stato condannato all'ergastolo per la sanguinosa repressione di Piazza Tahrir

Hosnu Mubarak è in condizioni gravi, ma non in coma. Lo hanno precisato fonti del ministero dell’Interno egiziano dopo che si era sparsa la voce che l'ex presidente fosse in coma. Accanto a lui da oggi c’è anche il figlio maggiore Alaa mentre il figlio minore Gamal ha avuto l’autorizzazione a stare vicino al padre due giorni fa. "Mi vogliono uccidere in prigione", ha affermato l’ex rais egiziano al suo avvocato Farid el Dib.

Le condizioni di salute dell’ex presidente si sono aggravate dopo il suo trasferimento nell’ospedale del carcere di Tora il 2 giugno scorso, quando è stato condannato all’ergastolo per la sanguinosa repressione della rivolta del gennaio 2011 che portò alla sua destituzione. Mubarak soffre di pressione alta, problemi respiratori e irregolarità nel battito cardiaco.

La moglie di Mubarak, Suzanne, ha fatto visita all'ex presidente domenica e ha chiesto che il marito venga trasferito in un ospedale equipaggiato per questo tipo di emergenze, all'esterno del carcere. Il trasferimento potrebbe avvenire se la salute di Mubarak non migliorerà.

Il cuore si è fermato due volte

"Il cuore (di Mubarak) si è fermato due volte - ha riferito una fonte all'agenzia France Presse -. I medici hanno dovuto far ricorso a un defibrillatore. (Mubarak) è a tratti cosciente e a tratti inconsciente e rifiuta di nutrirsi". Uno degli avvocati di Mubarak ha confermato che l’ex raìs egiziano è stato sottoposto a defibrillazione cardiaca nel corso della notte.

 

 


 

Commenti
Ritratto di Andrefi

Andrefi

Lun, 11/06/2012 - 17:21

Fondamentalmente c'è qualcuno a cui importa di questa notizia?

Cinghiale

Lun, 11/06/2012 - 17:39

#1 Andrefi - no

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 11/06/2012 - 18:29

Non ho alcun particolare interesse mio personale nel bisogno che ho di esprimere il mio rammarico per il destino che ha colpito quest'uomo, come pure per quello che ha colpito Gheddafi e, prima, Saddam Hussein. A mio avviso, in questi Leaders albergava un impegno eccezionale per far uscire i loro popoli dallo stonato medioevo contemporaneo della Storia. Non è cosa semplice da attuare con quei loro particolari tradizionali costumi, con le loro credenze, le loro Fedi. La stragrande maggioranza degli occidentali è totalmente incapace di valutare, come si deve, le differenti estetiche spirituali delle genti mussulmane. Credendo che soltanto l'intervento armato Nato-USA-Celtico, può omologare 'democraticamente' tutti i Popoli della Terra. E, quanti si trincerano nell'indifferenza, scoprono il volto del loro decadimento morale. Io non potrò mai credere che questi tre signori dalla cattiva sorte, quando venivano nostri ospiti, non propendessero verso traguardi di civiltà, alla pari di noi.

losit3

Lun, 11/06/2012 - 18:45

ad Andrefi e Cinghiale in voi si vede subito di che pasta è fatto il popolo italiano , finchè c'è vento in poppa tutti sulla nave e con il comandante quando poi questo sbaglia qualcosa tutti scappano e cambiano bandiera, ma è mai possibile che questo signore fino a poco tempo fa alleato di tutta l'EUROPA era un signore adesso che anche lui a commesso un errore addirittura lo si abbandona in un ospedale dove non è possibile dargli almeno un poco dicure per il suo male, tutti zitti i capi di stato che un tempo mangiavano con lui ! queste sono persone civili ? la stessa cosa hanno fatto con Mussolini coloroche che gli erano al fianco lo hanno ucciso e sbeffeggiato senza un processo o almeno la galera questo è il popolo civile e DEMOGRATICO complimenti. fanno bene certe persone che dell'Italia non ne vogliono più SENTIR PARLARE (CHE GENTE)

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 11/06/2012 - 19:23

x4losit. Quello che ho scritto anche io e non vedo pubblicato. E datosi che non ho voglia di riscriverlo dico solo che gli amici si vedono nel momento dell addio.Specialmente in politica tipi come Mubarak, oramai piu vicino al suo dio ,che solo lui potra giudicare´il suo operato.La giustizia degli uomini e di parte, male o bene per il popolo egiziano era l unico che poteva guidarli verso una fase di democrazia a rilento. Sara giustizia fatta la sua morte ma non per mano di uomini ciechi di odio. Vedremo se in 10 anni gli egiziani lo rimpiangeranno.

arkangel72

Lun, 11/06/2012 - 20:25

Penso che sia tutta una messa in scena per andare via dall'Egitto e continuare a vivere in un esilio dorato in qualche atollo sperduto. Farà finta di morire e così nessuno lo perseguiterà più. Non capisco quegli occhiali scuri, a che gli servono? Cosa nasconde? Cicatrici di qualche chirurgo plastico? Col tempo lo rimpiangeremo, perché quelli che verranno dopo di lui non saranno migliori...anzi!

Ritratto di W.A.S.P.

W.A.S.P.

Lun, 11/06/2012 - 20:57

cingiale e 1 andrefi, vedendo le vostre cagate volevo avvisarvi che a me e a qualqun'altro questa notizia interessa molto. vi consiglio di commentare l'europeo se siete capaci o magari la cronaca di grande fratello o amici..queste cose per voi sono abnormi e vanno oltre la vostra soglia di intelligenza che vista da un elettrocefalogramma e una riga orizzantale------------

AIbert1

Lun, 11/06/2012 - 22:43

piangono tutti in privato.. chissa' quante lacrime sugli occhi della nip0tina e di tutti quegli infami che hanno votato per imparentarla col malato morente salvando il malato nostrano

umberto schenato

Mar, 12/06/2012 - 04:38

I baluardi contro la barbarie musulmana erano: SADDAM HUSSEIN MUBARAK, E IL MATTO GHEDDAFI. Ottimo lavoro antieuropeo degli anglosassoni. Questi sono nemici peggiori dell'Islam.

Ritratto di W.A.S.P.

W.A.S.P.

Mar, 12/06/2012 - 09:40

9 umberto schenato, quelli che hanno buttato giu i dittatori anti integralisti non sono solo gli anglo sassoni sono anche i latini,ti ricordi con che fretta ha attaccato la libia l'amico sarkozy?ti ricordi la posizione dell'italia?come silvio ha tradito l'amico gheddafi?e vedi ora come tutti i paesi europei come stanno ritirando i loro ambascitori dalla siria? lo scenario e' sicuramente un'opera degli usa ma un'europa pazza e senza carattere pur di stare dietro gli usa sbaglia di grosso.

Cinghiale

Mar, 12/06/2012 - 10:41

#7 W.A.S.P. - Se Mubarak vive o muore ti cambia la vita? Vai a vivere la e non rompere qua pollo.

Raoul Pontalti

Mar, 12/06/2012 - 13:33

(Lo ripropongo) Caro Hosni, chi è causa del suo mal pianga se stesso. Hai commesso lo stesso errore di chi prima di Te, come lo Sha di Persia, Saddam, Musharraf, i dittatori delle repubbliche delle banane del Sud America etc. volle fidarsi degli USA divenendone più che alleato umile servo. Capisco il magone che hai provato quando Obama e Barroso hanno incoraggiato le primavere arabe, in particolare quella in casa Tua, in realtà facendo solo le mosche cocchiere, ché la rivoluzione era scoppiata da sé (e Tu lo sai bene). Ma Cia, Mossad etc. avevano informato che non c'era più nulla da fare, le rivoluzioni avrebbero vinto comunque, e allora Ti hanno scaricato e stanno ingraziandosi i nuovi padroni. E non puoi neanche consolarTi con Ghaddafi, che l'errore l'ha fatto più grosso del Tuo, essendosi andato a fidare dell'Italietta che lo ha tradito con ancora fresco l'inchiostro del trattato di amicizia e ancora umida la saliva del Berlusca sulla mano. Peccato Hosni non aver capito in tempo...

Ritratto di W.A.S.P.

W.A.S.P.

Mer, 13/06/2012 - 16:22

cinghiale t'avevo replicato ma non e' stato pubblicato. in egitto vivono circa 10-11 milioni di cristiani che con mubarak erano abbastanza protetti,dico abbastanza perche erano sempre minacciati. ora che questo uomo inutile (come dici tu)non ci sara piu' questa gente sara nelle mani degli integralisti, per farti capire bene amici di bin laden. ora tu mi dirai che me ne frega dei cristiani in egitto se io vivo in italia,allora io di dico che sti integralisti un domani possono mandare delle cellule in occidente quindi anche in italia e fare saltare in area stazioni etc.poi magari in un luogo dove ci sei anche tu caro mio. vedi il mondo come e' piccolo?e' come il tuo cervello!ora che t'ho spiegato capisci perche ci devono interessare qeste cose banali?