Stop allo strapotere tedesco: lo dicono 8 italiani su 10

Un sondaggio del Financial Times svela che dopo gli spagnoli gli italiani sono il popolo che vede peggio la crescita di influenza di Berlino nell'Unione europea

Che l'idiosincrasia per lo strapotere tedesco nelle istituzioni europee fosse diffusa era risaputo. Ma che sia a livelli imponenti, soprattutto nello stivale, lo certifica adesso un sondaggio pubblicato dal Financial Times. L'82% degli italiani pensa che la Germania sia troppo influente in Europa (il 25% in più rispetto a fine 2011) e il 56% pensa che Berlino abbia sbagliato a chiedere agli atri Paesi di introdurre misure di austerità in un momento di così debole crescita economica per i Paese del sud Europa. Un dato inequivocabile, che fa del nostro Paese il più scettico, dopo la Spagna, nei confronti della linea della Cancelliera Angela Merkel. Più critici di noi, solo i vicini spagnoli: l'88% non vede di buon occhio la forza della corazzata tedesca nella Ue (+21% rispetto a un anno e mezzo fa) e il 73% boccia i tagli voluti da Berlino per tenere i conti dei Paesi più fragili sotto controllo.
Una netta inversione di tendenza specie nei confronti della leader tedesca, considerata fino a circa un anno fa la leader più stimata in Europa dagli spagnoli e oggi retrocessa dietro ai capi di governo di Francia, Italia e Regno Unito. Tre quarti degli spagnoli e sette italiani su dieci sono convinti che se a Bruxelles il peso della Germania crescerà ancora, questo rappresenterà solo un male per Madrid e Roma.

Commenti

franco@Trier -DE

Lun, 24/06/2013 - 23:26

Qui in Germania a Settembre ci saranno le elezioni e secondo i sondaggi e le voci del popolo la Merkel le vincerà questo per aver saputo amministrare bene il suo paese,nessun altro politico prima di lei ha saputo amministrare cosi bene come il suo partito neppure la sinistra.

bret hart

Mar, 25/06/2013 - 00:11

non si capisce come fanno questi crucchi di m... ha dettare ancora legge in europa dopo averla violentata e stuprata con le 2 guerre mondiali (peraltro perse miseramente e su questo godo come un riccio) quindi falliranno ancora una volta con il loro 4 reich finanziario ed economico w l italia!!!!!!!!!!!!

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 25/06/2013 - 00:45

Il risveglio dei latini.Era ora.

Mario-64

Mar, 25/06/2013 - 09:43

Se un popolo sta' sulle p.... a tutto il mondo deve pur esserci un motivo.

franco@Trier -DE

Mar, 25/06/2013 - 09:44

comunque con tutta sincerità vorreste avere governanti come la Merkel che facessero gli interessi della Italia come lei li fa per la Germania, chi risponde di no è un falso e ipocrita. Deutschland über alles!

mario.de.franco

Mar, 25/06/2013 - 12:16

Vedo nella Merkel e nella Germania dei potenziali dominatori della scena europea. Non ci sarebbe nulla di male se non si intravedesse nel loro modus operandi sia attuale che del passato , il desiderio di "popolo superiore" . Hanno già portato alla rovina il mondo diverse volte, ora si ripetono. Non si confonda la loro "buona gestione" con l'annullamento degli altri popoli. Chissà perché i furbissimi inglesi si sono tenuti fuori dall'euro !

buri

Mar, 25/06/2013 - 12:56

La Merkel vincerà la elezioni, certo è la bandiera del nazionalismo tedesco che mira a ridurre gli altri stati in vassalli della Gross Deutschland, quello che non sono riusciti a fare con due guerre mondiali perse, per nostra fortuna, tentano di farlo con l'UE, vogliono cancellare gli stati nazionali per inglobarli in un calderone dove possono dettare leggi impunemente, maledetti crucchi

External

Mar, 25/06/2013 - 14:15

Francuzzo sei veramente uno spettacolo. Il divertimento di leggere cosa, senza resistenza alcuna, attraversa la tua mente lascia una piacevole sensazione, quella di essere Italiano e non mezzo uomo come te. Ti sei venduto alla crucclandia per un piatto di crauti, ma ti mancano le trofie al pesto, e non hai neppure il coraggio di dirlo, perchè in fondo sei come ti chiamano: sitzpinkler.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 25/06/2013 - 14:19

Solo che Berlusconi lo aveva detto ancora prima del passo indietro. Quanto tempo perso...

franco@Trier -DE

Mar, 25/06/2013 - 14:52

external le troffie non mi piaccio ma le trenette al pesto si le mangio 2 volte alla settimana le faccio io e meglio di un genovese,poi se cosi fosse sarebbe più importante lavorare senza troffie che mangiare troffie e poi andarle a digerire ai giardinetti tutto il giorno.Mario.de. franco sono tanto furbi gli inglesi che c'è una disoccupazione alta quasi più che l'Italia, al contrario della Germania.External sei una chiavica.

franco@Trier -DE

Mar, 25/06/2013 - 14:55

Gianfranco.Robe, Berlusconi aveva detto che l'Italia era subito dietro alla Germania e voi lo avete creduto, ora i risultati sono questi, credete pure nella Befana pivellini.

External

Mar, 25/06/2013 - 22:03

Non è che, a parte il saluto finale, si capisca molto di ciò che hai cercato di esporre. Probabilmente oggi era giornata di trenette e vino bianco, troppo e di bassa qualità. Ricordati la prossima volta che vai ai giardinetti di metterti all'ombra, il sole ti incoccia.

franco@Trier -DE

Mer, 26/06/2013 - 11:49

mario.de.franco , mi vuoi dire che Giulio Cesare era un cretino?

nalegior63

Mer, 26/06/2013 - 14:23

x franco@hund pagliaccio smettila nn sai un bel niente della germania sei un AUSLANDER e basta mentre noi siamo i figli di DANTE-LEONARDO-MICHELANGELO-DANNUNZIO-GIULIOCESARE-BERLUSCONI-BARESI-ZOFF-PAVAROTTI-tu invece sei ripudiato quindi non piu degno di chiamarti italiano bensi AUSLANDER in germania sconfitta dai nostri nonni nelle guerre

franco@Trier -DE

Mer, 26/06/2013 - 19:44

ajaajjajaja figli di Dante,Leonardo, Michelangelo ecc mi fai ridere cretino con tutte le dominazioni straniere in Italia, magari saresti capace di dire che sei un discendente di Giulio Cesare fessachiotto, sconfitta dai nostri nonni ajajajajaja ma impara a scrivere italiano maroc.

franco@Trier -DE

Sab, 14/09/2013 - 21:21

CHISSà SE L'82% DEGLI ITALIANI SIA D'ACCORDO DI NON FAR VENIRE PIù TEDESCHI IN iTALIA A FARE LE FERIE.