Sudafrica, Obama non vedrà Mandela. Oggi l'incontro con Zuma

Il presidente ha visto in privato i famigliari, ma non andrà in ospedale. Le condizioni di Madiba restano critiche

Un incontro con i famigliari, ma niente di più. Barack Obama, impegnato da oggi in una visita in Sudafrica, tappa del suo viaggio nel continente, ha rinunciato a incontrare Nelson Mandela, ricoverato in un letto di ospedale.

La notizia era già data per certa ieri sera, con il presidente degli Stati Uniti che ribadiva di non avere bisogno di una photo opportunity con Madiba, le cui condizioni sono piuttosto gravi. Oggi la Casa Bianca ha confermato in una nota che "in segno di rispetto", Barack e Michelle Obama "non andranno in ospedale". Ieri sera il presidente e la first lady hanno incontrato "in privato i famigliari".

Obama, arrivato ieri con tutta la famiglia all'aeroporto di Pretoria, ha incontrato questa mattina il presidente sudafricano Jacob Zuma. Al termine ha ricordato l'importanza della figura dell'ex presidente Mandela, "un'ispirazione personale per me e un'ispirazione per il mondo". Zuma ha poi sottolineato che, anche se critiche, le condizioni di Madiba rimangono stabili.

Atteso a Soweto, per un discorso ai giovani in uno dei luoghi simbolo della ribellione contro l'apartheid, Obama è stato preceduto da alcuni scontri. I manifestanti scesi in strada protestano contro il viaggio africano del presidente americano. 

Domani Obama sarà a Robben Island, carcere di massima sicurezza situato davanti a Città del Capo, dove Mandela ha trascorso molti dei suoi anni di prigionia.

Commenti
Ritratto di stock47

stock47

Sab, 29/06/2013 - 13:01

Obama, dopo aver tradito i negri americani e dei vari paesi africani, nel famoso inchino sperticato che fece al sovrano saudita, cioè al rappresentante di coloro che schiavizzarono i negri africani, facendo razzie nei villaggi tribali e vendendoli ai mercanti di schiavi, oltre ad impiegarli, come fanno tuttora, in alcuni casi, perfino da loro; adesso, dicevo, Obama cerca di rifarsi una verginità politica verso i negri di cui lui è un indegno rappresentante, per non dire Traditore, andando ad omaggiare un quasi defunto, simbolo della lotta razziale. E' semplicemente senza vergogna!

angelomaria

Sab, 29/06/2013 - 13:32

pe quello che so non e'stato ricevuto tanto bene chissa perchetutti inodi vengono al pettine anche se presidente e di colore!!!

Ritratto di woman

woman

Sab, 29/06/2013 - 16:52

Gli africani hanno capito meglio degli europei chi è obama. Eppure sarebbe così semplice: quando una cosa piace ai comunisti, 90 volte su cento non è buona.

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 29/06/2013 - 17:25

Rimanesse li , ci sta bene come colorato e poi puo aspettare ed andare ai funerali.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 29/06/2013 - 18:31

Prendersela con Obama o Bush o Clinton o altri è ridicolo......i politici negli USA sono solo burattini. Chi comanda sono gli Henry Kissinger

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 29/06/2013 - 18:33

Caro Mohamed Hussein Obama ora che sei a casa tua, vedi di restarci. Il mondo intero te ne sarà grato.