IL TEST LOCALEDomani turchi al voto per le municipali Il partito di Erdogan avanti ma in calo

Circa 53 milioni di elettori sono chiamati alle urne domenica in tutta la Turchia per l'elezione dei nuovi sindaci e il rinnovo dei consigli comunali e municipali. La sfida più attesa è quella di Istanbul, megalopoli che da sola ospita quasi 15 milioni di persone. Se nella città sul Bosforo i sondaggi danno un testa a testa tra il sindaco uscente, Kadi Topbas, ricandidato dal partito di governo Akp, e Mustafa Sarigul, candidato del laico e kamalista Chp, nel complesso del territorio nazionale si prevede una vittoria dell'Akp, seppur con un forte calo di consensi a causa degli scandali che lo vedono coinvolto. I sondaggi danno il partito conservatore tra il 35 e il 45%. L'ultimo a essere pubblicato, quello della società Metropoll, lo piazza al 37%, un sensibile calo rispetto al 39% delle precedenti amministrative, ma soprattutto rispetto alle politiche del 2011, quando l' Akp ha vinto con il 49,9%.