TRE 007 RISPEDITI IN AMERICA«Angelo custode» di Obama trovato ubriaco in albergo

Il Secret Service degli Stati Uniti ha rispedito a casa tre agenti dall'Olanda poco prima dell'arrivo del presidente Barack Obama, dopo che uno di loro è stato ritrovato ubriaco in un albergo di Amsterdam: il personale ha segnalato l'accaduto all'ambasciata americana. Gli agenti rispediti a casa sono stati posti in congedo amministrativo. Tutti e tre facevano parte del Counter Assault Team, che difende il presidente se viene attaccato, e uno di loro era un «team leader». Due agenti sono stati ritenuti complici perché non sono intervenuti nonostante fossero nella posizione di assistere l'agente ubriaco o fermare il suo comportamento.