Tregua tra Apple e Google nella lotta aii brevetti degli smartphone

Siglato un accordo storico che potrebbe rivoluzionare il mercato degli smartphone

Apple e Google hanno siglato una tregua clamorosa che ha un sapore epocale. I due colossi hanno, infatti, sancito la fine di tutti i ricorsi legali ancora pendenti gettando così le basi per una collaborazione e un accordo che regolino il mercato mondiale degli smartphone.

"Apple e Google hanno deciso di respingere tutte le cause in corso che esistono direttamente tra le due società", ha annunciato oggi il portavoce di Google Matt Kallman. Apple e la divisione Motorola di Google litigavano dal 2010, quando Motorola, che allora però non apparteneva ancora a Google, aveva citato la compagnia di Cupertino contestandole di aver violato suoi brevetti di telefonia mobile. Apple aveva risposto con una citazione analoga contro Motorola. Ora, come spiega Bloomberg, i legali dei due giganti dell’hi-tech hanno chiesto alla Corte federale di appello di Washington che la causa in corso si chiuda senza pregiudizio per nessuna delle parti. La stessa soluzione si estenderà alle altre cause pendenti tra Apple e Google negli Stati Uniti e in Germania.

Commenti
Ritratto di marcotto73

marcotto73

Sab, 17/05/2014 - 11:17

La APPLE degli Americani, OVVERO il telefonito molto spnssorizzato da Obama che poi guarda caso...... Nello scandalo NSA la Apple la più colpita!!!!! Un caso???? NON CREDO PROPRIO!!!!!!

Ritratto di marcotto73

marcotto73

Sab, 17/05/2014 - 11:23

ed ecco un telefonino anti obama (anti NSA) http://www.gizmodo.it/2014/01/16/arriva-blackphone-smartphone-android-prova-nsa.html