Turchia, il presidente Gül contro il blocco di Twitter voluto da Erdogan

Da ieri il social network è stato bloccato in tutto il paese. Il premier aveva minacciato di chiuderlo. E ora il presidente twitta il suo sdegno

Non accenna a placarsi la querelle che si è scatenata in Turchia intorno alla decisione del premier Erdogan di bloccare l'accesso al popolare social network Twitter. Dopo la censura scattata in seguito alle minacce del premier (che già durante le proteste di piazza Taksim aveva definito "una disgrazia" il social dell'uccellino cinguettante), è stato registrato un nuovo dominio, "mtwitter", che si presenta come un tentativo semiserio di sostituire il sito oscurato dal governo.

Il nome deriva infatti da un gioco di parole costruito su una frase pronunciata proprio da Erdogan nel comizio in cui aveva minacciato di censurare il social: "Twitter, mwitter kokunu kaziyacagiz", aveva dichiarato il premier, una frase traducibile approssimativamente con "Sradicheremo Twitter e tutto il resto". In realtà non è ancora chiaro se si tratti di un'iniziativa lanciata da oppositori di Erdogan oppure da suoi sostenitori: sul sito infatti appare per il momento solo una frase, che recita: "Dicci di chiudere e noi lo faremo, Padrone. Siamo pronti".

Ancora più singolare è però il siparietto che si è consumato tra Erdogan e il presidente Abdullah Gül, che ha scelto di esprimere il proprio dissenso contro la misura decisa dal premier utilizzando proprio il social network censurato: "Un divieto completo sulle piattaforme dei social media non può essere approvato. Io spero che questa situazione non durerà a lungo", ha twittato Gül in barba al bando governativo.

Il divieto di Erdogan ha provocato reazioni di protesta in tutto il paese: l'associazione degli avvocati turchi ha presentato una richiesta in tribunale per la revoca del provvedimento e anche il principale partito dell'opposizione ha protestato contro la misura governativa. Dalla California, intanto, Twitter fornisce indicazioni su come aggirare il blocco: mandando un sms che inizi con la parola Start ai numeri 2444 (per gli operatori Avea e Vodafone) e 2555 (per Turkcell).

Commenti

migrante

Ven, 21/03/2014 - 12:55

gli uccelli cinguettano e gli alberi si ricoprono di foglie verdi !...e` Primavera !!!...come da copione ampiamente previsto !!!

moshe

Ven, 21/03/2014 - 13:06

... rimarrà sempre qualche pirla europeista che vorrà ANCHE la turchia nella già fallita ue.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 21/03/2014 - 13:07

SI VEDE CHE TI SONO SIMPATICI I MUSULMANI.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 21/03/2014 - 13:25

moshe in Europa comandano i tedeschi , quindi a lei piace penso io che la Turchia sia nella Comunità cosi penso io, ve ne scarica alcune centinaia di migliaia via Germania sul primo binario diretto a Milano.

moshe

Ven, 21/03/2014 - 13:43

franco-a-trier_DE, o ci sei o ci fai! oppure non capisci il senso delle frasi scritte in italiano. Anche un somaro tedesco come te capirebbe dalla mia frase che non ho nessuna simpatia per i turchi ..... e tantomeno per i tedeschi.

vincenzo

Ven, 21/03/2014 - 14:11

Mettete come simbolo di twitter un uccellino col burka, vedrete che Erdogan non avrà più niente in contrario!

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 21/03/2014 - 14:29

Ditelo ai sinistrati che vorrebbero far entrare la Turchia nella EU. Già dirà qualcuno, di aspiranti duci ci sono già i crucchi ! Ma quelli per lo meno abitano in mezzo all'Europa e non oltre gli stretti. Comunque, più che far entrare la Turchia farei uscire la Krukkonia, ambedue con grandi aspirazioni, grandi progetti, grande arroganza ed alla fine solo un bel macello, per se e gli altri. Neanche l'ombra del genio creativo italico, magnificato dalla cronica assenza di pianificazione. Chiunque altro sarebbe caduto dieci volte, noi italiani riusciamo sempre e comunque a tirar fuori il cappello dal cilindro. E per questo crucchi, mangia rane, albioni, arancioni, slavi ed infedeli ci odiano, non volendo ammettere che ci invidiano. Ed ai "Verraeter" un grillino vaffa !

Massimo Bocci

Ven, 21/03/2014 - 14:35

Erdogan, è il prossimo DA GOLPIZZARE!!! Che i PADRINI...PADRONI....del Nobel (abbronzato) delle TRUFFE (FINANZIARIE) per l'aggiottaggio delle fonti energetiche, hanno messo nel mirino, anche lui come il Bunga Bunga, Putin,ecc. tutti nazionalisti, POPULISTI VERI!!! Che fanno in PRIMIS!!! gli interessi dei rispettivi POPOLI, degli impicci per un libero mercato da AGGIOTTARE!!! in mano alla VERA MAFIA FINANZIARIA FMI,EURO,USA e allora anche il populista... Erdogan va eliminato e dato che lui FORTUNATAMENTE PREVIDENTE non è UN ASSERVITO DALLA TRUFFA EURO,e ha un economia che viaggia a due cifre, gli FINANZIANO dei bei tumulti di piazza fomentati, per quattro alberi di un parco pubblico, come in Ucraina dove i FINANZIATORI (con soldi nostri TRUFFATI EURO!!) e filo NAZISTI hanno fomentato disordini di piazza, e dato che c'erano, dato che c'erano i finanziatori, hanno pensato bene di sparare anche a gli stessi che hanno fomentato, logicamente MISTIFICANDO!! Verità e dando la responsabilità al legittimo governo, che era stato eletto con libere elezioni, perciò GOLPIZZATO, da loro i finanziati....FILO NAZISTI (EURO!!! Come da NOI, unica differenza che da noi, i NAZISTI sono COMUNISTI!!!), Cosa non farebbero per il cambio del gestore questi democratici!!! Del Gas Europeo, il fondo, devono rientrare dalle spese dei bombardamenti UMANITARI LIBICI e ora che si son GATTONATI (IL NOSTRO GAS....Libico); A qualcuno lo devono vendere a PREZZI DI BORSA NERA!!!! (oh hanno avuto delle spese) I VERI criminali!! E dunque il POPULISTA,Turco va ELIMINATO!!!, si il Turco,non ha il petrolio, ma ha i tubi, dalla Turchia, transitano i tubi che provengono dalla Russia (E DUNQUE PER IL NUOVO FORNITORE!!! VANNO CHIUSI!!!), così poi gli sponsor i PADRONI!!! Dell'abbronzato MILLANTATO, DEMOCRATICO DELLA MINCHIA!!! e NOBEL PER LA DISTRUZIONE DELLA PACE E DELL'OCCIDENTE (un vero Bin...Obama) ci venderanno OBBLIGATORIAMENTE!!! A prezzi di strozzinaggio!!! Il Gas (ex nostro!!!) Libico, utilizzando le nostre strutture ENI, che nel frattempo ci saranno passate di mano e state GATTONATE PER TRE PALANCHE,EURO (come da Obbligo) di DISMISSIONE!!! impostoci dalla socia??? La UE-CRUCCA, cioè UN ORDINE!!! Non vorrete che facciano un altra risatina UE,Così il Gas LIBICO!!! Ora 7 sorelle-UE, potrà essere venduto in MONOPOLIO (a prezzi di strozzinaggio) come attualmente avviene con l'Euro, per il rifinanziamento (GRAVATTARO) del nostro debito PUBBLICO, DA QUANDO TRADITORI ANTI ITALIANI...CANI!!! COMUNISTI!!! Ci hanno truffato con l'EURO!!!

Raoul Pontalti

Ven, 21/03/2014 - 14:52

sì moshe hai ragione, a volere la Turchia nella UE c'è anche quel pirla di Silvio...

Raoul Pontalti

Ven, 21/03/2014 - 14:56

a quelli che paventano primavere arabe in Turchia: c'è già stata ed Erdogan è la sua rondine...partito con alcune buone idee sta tramontando nel ridicolo e nella corruzione, come l'amico suo Silvio...che tanto lo voleva in Europa.

roseg

Ven, 21/03/2014 - 15:26

E questi dovrebbero entrare in europa??? Be tanto rovinati per rovinati...

migrante

Ven, 21/03/2014 - 16:17

egregio Raul...sogni d'oro !!!...dorma, dorma tranquillo che a sistemar le cose ci pensano gli altri...poi, se sente qualcosa che le preme nel fondoschiena, la` dove non batte il Sole, non si proccupi...tanto adesso fa chic !!!

moshe

Ven, 21/03/2014 - 17:40

Raoul Pontalti, hai ragione anche tu ma tieni presente che tra i più strenui sostenitori dell'ammasso di razze, dell'accogliere cani e porci ed anche di mantenerli, è quello schifo della sinistra.

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Ven, 21/03/2014 - 19:46

Putin ed Erdogan, i campioni di democrazia che il Vostro padrone si vanta di chiamare amici!

Ritratto di caribou

caribou

Ven, 21/03/2014 - 21:15

E state a guardare il capello? Silvio se riusciva a realizzare il suo sogno da dittatorello avrebbe fatto chiudere FB,YT,(youporn forse no) blog e tutta la rete internet in Italia, solo megacagate mediaset e grande fratello per tutti, e dopo le nove tutti a letto felici e contenti con le note di meno male che Silvio c'è!! Miii che paura!! Io mi sarei trasferito in Turchia!! Antonio Razzi dice che in Corea del Nord si sta benissimo, fateci un pensierino!!