Usa, la Corte supremasalva Barack Obama:sì alla riforma sanitaria

Chiamata a pronunciarsi sulla costituzionalità della riforma, la Corte salva il cuore della legge: l’obbligo per i cittadini di acquistare una polizza assicurativa

La riforma sanitaria del presidente aamericano Barack Obama è stata graziata. L'Obamacare è stata promossa dalla Corte Suprema con cinque voti a favore e quattro contrari. Mentre i giudici Antonin Scalia, Anthony Kennedy, Clarence Thomas e Samuel Alito hanno condannato la riforma su cui Obama si è giocato gran parte del proprio mandato presidenziale, il presidente John Roberts, un conservatore che ha scritto la sentenza, ha votato a sorpresa a favore confermando, nella sua interezza, l’affordable care act, il punto più dibattuto della riforma che obbliga i cittadini ad acquistare una polizza assicurativa.

Nonostante le forti polemiche che ha sollevato in tutto il Paese, l'Obamacare passa. In base alla riforma sanitaria fortemente voluta dal presidente degli Stati Uniti, la maggioranza degli americani dovrà dotarsi obbligatoriamente di un'assicurazione sanitaria entro il 2014 altrimenti dovranno pagare pesanti sanzioni. La decisione è stata, tuttavia, presa in un clima di grande divisione tra i nove "saggi" della Corte suprema. "Il fatto che la riforma - ha scritto il capo dei giudici costituzionali, John Roberts, motivando la decisione - prevede che alcuni cittadini possano pagare delle sanzioni per non aver ottenuto l’assicurazione medica può essere ragionevolmente considerato come una tassa". Dunque, nulla di incostituzionale perché la Costituzione americana, come spiega il giudice conservatore, "permette tasse del genere e non è nelle nostre competenze vietarle".

Commenti

benny.manocchia

Gio, 28/06/2012 - 17:03

Una decisione puramente politica che comunque Romney abroghera' il primo giorno nella Casa Bianca. In caso di vittoria di Obama gli americani hanno gia' deciso che saranno i 50 Stati a scegliere chi seguira' la norma della Corte Surema.Il che vuol dire che quella legge idiota non vivra' piu' di un espace d'un matin... Un italiano in USA

benny.manocchia

Gio, 28/06/2012 - 17:03

Una decisione puramente politica che comunque Romney abroghera' il primo giorno nella Casa Bianca. In caso di vittoria di Obama gli americani hanno gia' deciso che saranno i 50 Stati a scegliere chi seguira' la norma della Corte Surema.Il che vuol dire che quella legge idiota non vivra' piu' di un espace d'un matin... Un italiano in USA

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 28/06/2012 - 17:12

Be tutto gratis non si puo pretendere.Questo stinco di parassita voleva appioppare le spese al contribuente.Anche nei poveri paesi del sudamerica , anche se poracci devono avere una assicurazione.Figurati nella ricca america, dove se uno vuole lavoro ne trova bastante, senza stare a pesare sulla gente che si mobilita.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 28/06/2012 - 17:12

Be tutto gratis non si puo pretendere.Questo stinco di parassita voleva appioppare le spese al contribuente.Anche nei poveri paesi del sudamerica , anche se poracci devono avere una assicurazione.Figurati nella ricca america, dove se uno vuole lavoro ne trova bastante, senza stare a pesare sulla gente che si mobilita.

Rico74

Gio, 28/06/2012 - 18:25

#1 Benny Manocchia Fosse stata una decisione politica come dice Lei, la riforma non sarebbe passata visto che dei nove giudici della corte suprema 5 sono repubblicani.Io dico che invece e´una decisione sensata.Non si puo´permettere che in un paese civile si venga curati solo se ci si puo´permettere un assicurazione.Il fatto di renderla obbligatoria incidera´sul costo delle assicurazioni in modo che ognuno se la possa permettere. #2 marforio Non si capisce cosa abbia voluto dire.Ad ogni modo assistenza medica e´a mio parere un diritto di ogni cittadino.

Rico74

Gio, 28/06/2012 - 18:25

#1 Benny Manocchia Fosse stata una decisione politica come dice Lei, la riforma non sarebbe passata visto che dei nove giudici della corte suprema 5 sono repubblicani.Io dico che invece e´una decisione sensata.Non si puo´permettere che in un paese civile si venga curati solo se ci si puo´permettere un assicurazione.Il fatto di renderla obbligatoria incidera´sul costo delle assicurazioni in modo che ognuno se la possa permettere. #2 marforio Non si capisce cosa abbia voluto dire.Ad ogni modo assistenza medica e´a mio parere un diritto di ogni cittadino.

idleproc

Gio, 28/06/2012 - 18:29

Ecco spiegata l'impennata pre-attiva di alcuni titoli US. Che sapessero qualcosina. No loro no sono persone serie...

idleproc

Gio, 28/06/2012 - 18:29

Ecco spiegata l'impennata pre-attiva di alcuni titoli US. Che sapessero qualcosina. No loro no sono persone serie...

cgf

Gio, 28/06/2012 - 18:38

Questa vittoria sancisce la sconfitta alle prossime elezioni, sansioni (per la Corte tassi) un americano perché non vuole fare la "tua" assicurazione? Non hai capito nulla degli USA e degl'americani.

cgf

Gio, 28/06/2012 - 18:38

Questa vittoria sancisce la sconfitta alle prossime elezioni, sansioni (per la Corte tassi) un americano perché non vuole fare la "tua" assicurazione? Non hai capito nulla degli USA e degl'americani.

Ritratto di scappato

scappato

Gio, 28/06/2012 - 19:10

Sul fatto specifico sono contrario: in realtà' anche un non assicurato riceve le cure che in media riceve un italiano. Ma io la vedo come una lezione per l'Italia. A torto o a ragione qui i magistrati la pensano con la propria testa, in Italia fanno sempre quello che vuole la sinistra. Bella differenza, eh?

Ritratto di scappato

scappato

Gio, 28/06/2012 - 19:10

Sul fatto specifico sono contrario: in realtà' anche un non assicurato riceve le cure che in media riceve un italiano. Ma io la vedo come una lezione per l'Italia. A torto o a ragione qui i magistrati la pensano con la propria testa, in Italia fanno sempre quello che vuole la sinistra. Bella differenza, eh?

tzilighelta

Gio, 28/06/2012 - 19:32

Grande vittoria di Obama! Con buona pace di Benny Manocchia e Marforio, due soggetti degni del Ku Klux Klan che odiano Obama in quanto "abbronzato" a Marforio voglio ricordare che nella ricca America ci sono stati nel sud che sono più poveri della Grecia, ma essendo Stati Uniti bilanciano le difficoltà, speriamo di poterlo fare in Europa quando finalmente avremo anche noi un presidente Europeo! Saluti!

ortensia

Gio, 28/06/2012 - 19:47

La corte ha sancito che e' costituzionale ma non che e' una buona legge. Inoltre ha sentenziato che si tratta di una nuova tassa mentre Obama non vuole sentire pronunciare questa parola, lui usa il termine mandato che e' la stessa cosa ma suona meglio in tempo di elezioni.

cgf

Gio, 28/06/2012 - 19:50

#3 Rico74 lo sa che ho fatto il classico 2+2 ed ho scoperto che negli USA pagherei meno della metà che in Italia per avere il doppio? Ultimamente poi devo pagare proprio tutto e di più di altri, anche quattro volte il ticket rispetto ad altri e per cosa? prenda l'esame del sangue/urina, trova giustificato il costo? SI, ma solo per mantenere degli stipendifici x servizi affidati senza appalto.... questo in pratica in tutte le Regioni!

cgf

Gio, 28/06/2012 - 19:59

p.s. negli USA chi è meno abbiente ha comunque il servizio sanitario nazionale, solo che... come in Italia..... già...

Ritratto di W.A.S.P.

W.A.S.P.

Gio, 28/06/2012 - 20:26

sig.mannocchia, lei vive in usa e parla dell'italia.le avevo consigliato un binocolo per vedere i nostri problemi ma mi sa che il binocolo le serve anche laddove si trova perche lei e' ottuso proprio. io non capisco sti commenti,in tutto il mondo il sogno di tutti e' quello di avere almeno la sanita per tutti,tutto il mondo sta andando verso questo e noi dobbiamo criticare l'uomo nero perche nessuno in usa ha osato a fare una cosa popolare.in america si fanno solo le leggi del far west,sedia elettrica per stupratori,assassini e sono d'accordo!! ma solo per il fatto che siete di destra e lui un democratico fa una delle riforme piu importanti di questo paese incivile e voi lo criticate ancora!!!ma secondo me dovete fare un po i caxxxci vostri e smettere di dire per forza le cavolate.essere di destra non vuol dire non essere umani.

visnotjl

Ven, 29/06/2012 - 01:29

Fatemi capire bene..... io, il presidente, dico che tutti devono acquistare una assicurazione sanitaria. E chi non ha i soldi per pagarla diventa un fuorilegge oppure lo terminiamo e basta? Già che c' era perchè non obbligare i cittadini a cambiare auto ogni sei mesi ?

idleproc

Ven, 29/06/2012 - 08:49

#11 W.A.S.P. Colpiti ed affondati. Non hanno ancora capito bene che la loro destra è espressione delle lobby finanziarie e non è destra sociale. E' quella destra dei regimi latino-americani che schiaccia il popolo non è del popolo e non nasce nel popolo come difesa nazionale. Stesso discorso vale per i cosiddetti democratici (in-peggio). Se Obongo fa una cosa buona, è una cosa buona.

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 29/06/2012 - 09:56

x7 Tzilighelta-Egregio , lei e mai stato in U.S.A? Bene mi pare di no, Io avendo visitato in macchina, ,Arizona , Tennessee, Nord carolina, Sud carolina,Alabama, Louisiana, Florida, Virginia,Kansas,e California,questo riguardando l ´entroterra non parlo delle grandi citta, ho potuto constatare al sud specialmente per i colorati come dice lei, vivono bevendo e non facendo un cappio non per mancanza di lavoro bensi per non avere la voglia. Cosi si ritrovano con soldi assistenziali che servono solo per le bevande. IN quanto all´ accusa di razzismo, non ce razzista peggio di un comunista, a me chi viene a casa mia per comandare non piace, se questo lei lo confonde per razzismo ebbene lo sono.In ogni caso il grande capo islamico guerrafondaio, e nobel comprato per la guerra , spero che se ne ritorni subito nella giungla. Buona giornata.

cavecanem

Ven, 29/06/2012 - 10:47

W.A.S.P. Forse il cannocchiale serve a lei, da utilizzare assolutamente prima di difendere a spada tratta una riforma che lei non conosce bene. Non e' questione di destra o sinistra, ci sono altri interessi mi creda. Ormai da diversi anni in America l'esser di destra o sinistra vuol dire molto poco.

Ritratto di W.A.S.P.

W.A.S.P.

Ven, 29/06/2012 - 11:03

cavecanem, non parlavo della destra o sinistra americana,qua commentiamo noi italiani quindi parlavo dei nostri.personalmente obama non mi piace per niente anzi e' una delusione per quello che sembrava. ma i nostri commentatori di dx o sx giusto per schierarsi scrivono delle cose insensate. come considero giusto l'iniezione letale o la sedia elettrica per un pedofilo o assassino considero una cosa positiva dare sanita ad un popolo del quinto mondo che vive in una superpotenza a tutti i livelli. lei dice esattamente quello che ho detto,non e' una cosa di dx o sx.se una cosa e' buona diciamolo.

tzilighelta

Ven, 29/06/2012 - 11:29

#14 marforio, lei è orgoglioso di essere razzista e non lo nasconde, cerca di attenuare questa sua malformazione congenita affermando che i comunisti sono peggio dei razzisti, non capisco cosa c'entri con quello che ho scritto io e soprattutto non capisco perché mi da del comunista non avendo mai parteggiato per quel partito e quelle idee! è la solita scusa che usate voi tifosi di B. quando non sapete cosa dire vi rifugiate dietro i comunisti! Il suo post si chiude con delle boiate demenziali che farebbero anche ridere il guaio è che lei ci crede davvero, se i neri americani devono tornare nella giungla come lei scrive non oso pensare che destino riserva a Balotelli! Per Fortuna quelli come lei sono una minoranza, gli ottuselli siete pericolosi quando fate gruppo, separati siete innocui!

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 29/06/2012 - 12:07

x17 tzighelta- IO non ho detto i negri devono ritornare nella giungla , ho detto il negro. Quindi chiaro chi ho nominato.Per dirle nuovamente qualcosa , ma lei si e´ mai mosso non dico dall´ europa ma bensi dall ´italia una volta?Per confermarle la ultima volta io non ho niente contro i negri.Ne conosco sia in brasile , equador , venezuela ,colombia panama,Usa, qui in germania tutta gente per bene.Se lo vuole saper ho qualcosa contro negri islamici questo si ,cosi una volta per tutte se non ci e arrivato fino ad ora adesso lo sa. IO credo che lei il primo negro che ha visto, sono gli immigrati in tv sbarcati a Pantelleria.Ancora una cosa , io non parteggio per Berlusconi,ma lo preferisco agli scellerati di nome fini ,casini,e lei mi dice di non essere comunista.Non faccia ridere i polli, il suo odio sviscerato contro Berlusconi, gia la dice lunga quale partito gli ha confezionato il cervello. Mi saluti bersanov.

Marco88

Ven, 29/06/2012 - 12:08

Carissimo 14 marforio, intanto mi chiedo come si faccia a pubblicare certi commenti. E' vero che siamo un paese democratico, però certi commenti razzisti non dovrebbero essere presenti in tutti i giornali, però siamo un paese democratico e quindi diamo spazio anche a Lei. Comunque, la legge di Obama cerca di risolvere un problema che in America è veramente sentito!!!!....Non da chi la gira per piacere, ma da chi ci vive!!!!....Perchè, anche se una personba lavora, il suo stipendio può non essere sufficiente a garantirgli una copertura assicurativa per alcune malattie/ operazioni!!!!!...Poi le vorrei ricordare che i comunisti, quelli veri, (per fortuna), non ci sono più da tanto tempo!!!!......Mi sembra come quei ragazzi di 14 anni che si chiedono a vicenda "sei fascita o comunista?"....per il resto, il Sign.re 17 tzilighelta, Le ha risposto in maniera adeguata!!!!

Noidi

Ven, 29/06/2012 - 12:33

#18 marforio: Lei scrive:"il suo odio sviscerato contro Berlusconi, gia la dice lunga quale partito gli ha confezionato il cervello." Come al solito per i cerebrolesi chi non è d'accordo con Berlusconi è un comunista. Mamma mia che pena che fate. Altra cosa: girare in macchina uno stato non vuol dire conoscerlo, anzi. Lei mi sembra uno di quegli stranieri che pensano di conoscere l'Italia solo perchè ci fanno le ferie. Lei è la vera vergogna della destra, quella vera. Non quella che fà affari con: corruttori, bancarottieri, prostitute, protettori, spacciatori di droga e mafiosi. Ho dimenticato qualcuno?

Ritratto di W.A.S.P.

W.A.S.P.

Ven, 29/06/2012 - 13:28

marforio, supponiamo che in italia ci sono 3-4 milioni di stranieri che fra 30-40 anni saranno 10 volte di piu. un domani che gli italiani saranno veramente pochi.ma l'esercito,la polizia che ci difendono da chi saranno composti?il patrimonio artistico dell'italia che e' il primo al mondo da chi sara protetto?il nostro futuro senza bambini da chi sara garantito?quindi non facciamo incazzare sta gente(regolari) che un domani puo cancellarci per sempre. cerchiamo di INTEGRARLI che e' meglio. rispondimi non pensando ad oggi ma pensa fra 30-40 anni.cosi forse vedi meglio le cose.

giovanni_70zz

Ven, 29/06/2012 - 13:43

per #18 marforio. Caro signore, lei scrive "io non parteggio per Berlusconi" ... E no, così non va proprio. Ma come? Ora se ne vergogna? Tutti uguali gli italiani: a voltare le spalle sono invincibili.

benny.manocchia

Ven, 29/06/2012 - 13:44

Rico 74: di solito rifuggo dalle chiacchiere inutili.Tuttavia stavolta le voglio dire che l'idea "geniale" di Obama di "tassare" (come ha detto la Corte Siprema) la gente con una assicurazione, e' nata dopo che l'associazione medici USA e la vasta immensamente ricca azienda farmaceutica di questa naizone hanno versato una montagna di dollari per aiutare Obama alle elezioni presidenziali di novembre. Non mi dica che a me Obama non piace: a me Obama non piace.E a lei? Ma lei vive negli Stati Uniti? Conosce vita e miracoli di questa nazione? Un italiano in USA

tanax

Ven, 29/06/2012 - 14:02

Non capisco come si sia finito a parlare di razzismo e "negri"(sic) .In un articolo che parla di riforma sanitaria. E non capisco certi amerikani che odiano questa riforma,che non è delle migliori. L'ideale sarebbe un sistema come il nostro,(naturalmente efficente e senza ladri che determinano lo sperpero) Se poi ci sono gli italo-merykani che auspicano l'abrogazione da parte del clerico fascio romney....sempre che ne abbia il coraggio.....pazienza