Usa pronti ad attaccare la Siria?

Obama convoca i consiglieri della sicurezza e muove le navi da guerra. Si studia il precedente del Kosovo per aggirare il veto della Russia al Consiglio di Sicurezza Onu

I Consiglieri anziani della sicurezza nazionale degli Stati Uniti incontreranno il presidente Barack Obama nel week-end alla Casa Bianca per decidere un’eventuale azione militare in Siria. Un funzionario dell’amministrazione ha rivelato la notizia del vertice. Se il presidente degli Usa partecipasse al vertice, come appare molto probabile, si tratterebbe del suo primo meeting ad alto livello con i più alti consiglieri di politica estera da mercoledì, giorno della strage nei dintorni di Damasco con il possibile uso di armi chimiche da parte del regime di Bashar al-Assad. Tuttavia la fonte anonima ha messo in guardia sull’attesa di una decisione finale su un’eventuale azione militare in Siria già in questo vertice.

Tuttavia, gli Usa stanno valutando l'ipotesi di un intervento militare. Secondo il New York Times, l’amministrazione Obama sta studiando il caso del Kosovo come "possibile" piano "per un’azione senza il mandato delle Nazioni Unite", dove la Russia probabilmente metterebbe il proprio veto in Consiglio di Sicurezza. Il Kosovo è un precedente "ovvio per Obama perché, come in Siria, civili sono stati uccisi e la Russia aveva legami di lunga durata con le autorità di governo accusate degli abusi. Nel 1999 il presidente Bill Clinton aveva usato l’appoggio della Nato e il fondamento logico di tutelare una popolazione vulnerabile per giustificare 78 giorni di incursioni aeree", scrive il NYT.

Tra le opzioni al vaglio degli analisti della Casa Bianca c'è solo un'azione con aerei e/o missili, è escluso un intervento di terra. La Marina americana ha annunciato che rafforzerà la propria presenza nel Mediterraneo ed è in arrivo la nave da guerra USS Mahan che porterà a quattro le navi in grado di lanciare missili contro la Siria.

Commenti

Emc77

Sab, 24/08/2013 - 09:20

Fatela una guerra se vi capita...

Gero53

Sab, 24/08/2013 - 09:26

Stai fermo guerrafondaio, premio nobel per la pace.

Ritratto di Markos

Markos

Sab, 24/08/2013 - 09:35

LA RUSSIA INVECE A RIEMPITO IL MEDITERRANEO DI SOMMERGIBILI ATOMICI CARICHI DEI NUOVI MISSILI INTERCONTINENTALI "BULEVA" A TESTATA MULTIPLA IN GRADO DI NUCLEARIZZARE 10 BERSAGLI CONTEMPORANEAMENTE . MA DI COSA PARLA L'ARTICOLO ? BOHH

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Sab, 24/08/2013 - 09:37

Il "premio nobel per la pace", sionista, massone e guerrafondaio come i precedenti criminali di guerra Bush Jr e Sr.

Ritratto di depil

depil

Sab, 24/08/2013 - 09:38

si ma conoscendo Obama non saprà da quale parte schierarsi e farà bombardare solo la popolazione inerme. Per non dare dispiaceri al dittatorello (tanto amato dai sinistri) ed Al quaeda cui ha lasciato in mano la rivolta dei siriani.

meloni.bruno@ya...

Sab, 24/08/2013 - 09:44

Quanto sangue dovra versare ancora il popolo Siriano per vedere la pace? E quanto tempo dovrà aspettare per vedere l'Assassino Assad di essere giudicato da una corte internazionale per i suoi crimini?

Luigi Farinelli

Sab, 24/08/2013 - 09:55

Mi sembrava strano che Obama tardasse ancora: dopo avere ripagato le banche americane responsabili della crisi globale (banche tuttavia che avevano contribuito ad alimentare la sua prima campagna elettorale a suon di milioni) puntellandole con i soldi dei contribuenti americani; dopo avere sbolognato omosessualismo, aborto e "nuovi diritti civili" alle lobbies che avevano contribuito, sempre a suon di milioni, alla sua seconda elezione, ecco che ora Obama deve "ripagare" l'altra "istituzione" americana che impone tutto: il Sionismo massonico-luciferino. Impone Presidenti di destra o di sinistra a seconda delle convenienze, ma anche il salvataggio delle banche di cui sopra nonchè crisi economiche e politiche; inoltre, tramite l'ONU e la EU, nuove ideologie come il relativismo etico e malthusiano, il radical-femminismo e l'ideologia del gender, costruite nelle università americane come il MIT, ormai quasi tutte "progressiste"): Sionismo B'nai B'rith che ormai governa su tutto e tutti. Ed allora ecco che il Presidente "se non ora quando" e "yes, we can" deve ripagare i suoi padroni concedendo ciò cui aspirano sulla via della globalizzazione mercantilista mondiale. Rothschild, Rockefeller, Morgan, Soros,...hanno presentato il conto: rispetto del programma "Grande Nuovo Medio-Oriente", per avvicinarsi sempre più all'Iran.

CALISESI MAURO

Sab, 24/08/2013 - 10:07

E' tutto assurdo, questo muove le navi e dovrebbe aspettare , l'ispezione ( di parte dei signori dell'onu ) un copione gia' scritto, muovere i cagnolini francia e inghilterra e poi alzato il livello di guardia intervenire per cacciare la Russia dalle ultime basi che ha nel mediterraneo. Risultato un'altro stato nella confusione e in mano a estremisti. Questo d'altronde e' solo un assaggio della catastrofe che stanno preparando su scala maggiore, spero che l'italia ne stia fuori da questa porcata, ma noi ormai contiamo nulla, anche col presentabile letta

janry 45

Sab, 24/08/2013 - 10:13

Obama, vuole anche il premio Nobel per la guerra.Speriamo che in America ci sia qualcuno che lo fermi,perché questo ci porterà ad un conflitto mondiale,dove i primi due conflitti a confronto senbreranno solo delle piccole scaramucce.

bruna.amorosi

Sab, 24/08/2013 - 10:21

ECCONE un altro che perchè di sinistra gli danno l'oscar della pace ....poi però dichiara guerra a metà mondo . w tutti i pacifisti di sinistra .falsi più falsi che non si può .

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 24/08/2013 - 10:27

Si prepara per il secondo nobel.Credo che Putin gli dira´...... stavolta il nobel lo prenderemo in due.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 24/08/2013 - 10:27

Prego,si accomodi.Da solo,naturalmente.Nel frattempo Al Qaeda sentitamente ringrazia.

Ritratto di davide1967

davide1967

Sab, 24/08/2013 - 10:42

cosi come hanno fatto in Libia e stanno facendo in Siria ed Egitto, la cia assolda fanatici islamici per attaccare il governo,il presidente a loro detta dittatoriale, e quando questi reagiscono con l'esercito per difendere la nazione dai ribelli (finanziati ed armati dalla CIA)vengono bollati come tiranni, ed ecco il pretesto per attaccare,rovesciare con le cattive (dopo che con le buone non ci sono riusciti)il governi in carica, cedere le banche nazionali ai rothschild, succhiare tutte le risorse e schiavizzare il popolo. Spero che l'America faccia lo sbaglio di attaccare, e che questo scateni la (giusta)reazione di Russia ed Iran

fcf

Sab, 24/08/2013 - 10:55

Bravi questi islamici ! Si scannano tra loro magari eliminando qualche cristiano, poi invece di sbrogliarsela fra di loro pretendono che l'occidente faccia da paciere, quindi ci accusano di colonialismo di imperialismo e di sionismo. E noi, fessi, non facciamo altro che aiutare l'estremismo islamico a prendere il potere con l'aiuto di fratelli musulmani che poi ci scaricano barcate di clandestini che dobbiamo mantenere e sopportare. Questi ultimi, con l'aiuto degli estremisti comunisti di casa nostra danno loro anche le moschee illudendosi di avere un domani più voti col sostegno interessato di ministre e Boldrini varie.

@ollel63

Sab, 24/08/2013 - 10:58

Non gli bastano i disastri che ha combinato in Medioriente e dovunque ha messo becco!?

nino47

Sab, 24/08/2013 - 10:58

meloni.bruno@ya vedrà Lei quando sparirà l'assassino Assad cosa saprà partorire la primavera araba! Illuso!!!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 24/08/2013 - 10:59

povero pagliaccio avatar del Nuovo Ordine Mondiale bla bla bla per Gheddafi si è scomodato subito riflettete su questo e capirete come funziona veramente questo povero pianeta in mano ai massoni ed omosessuali

Ritratto di dido

dido

Sab, 24/08/2013 - 11:09

Obama manda nuove navi, la Russia ne ha già in loco, l'Iran grazie a Morsi, ha potuto attraversare il Canale di Suez con navi lanciamissili moderne, la Francia sembra stia arrivando, Israele ha i sottomarini pronti all'uso nel caso dovesse dare una mano all'inefficace, indeciso, e farlocco presidente americano di religione islamica.

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Sab, 24/08/2013 - 11:10

o-bama insieme a francia germania e Inghilterra andateci a fan..lo, prego!

Ritratto di illuso

illuso

Sab, 24/08/2013 - 11:14

Obama, pensa ai cavolacci tuoi e lascia che i Siriani si costruiscano il loro futuro. Non facciamo le solite .oglionate. Assad sicuramente non è pane di ottima farina, ma i suoi nemici islamici non sono migliori di lui, anzi... Noi, poveri italioti stiamo ancora subendo le conseguenze di Sarko, resta tranquillo Barackt rimani al di la dell'oceano e coltiva l'orticello che hai alla casa bianca ora è tempo di coltivare il radicchio invernale.

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Sab, 24/08/2013 - 11:21

Hanno forse gli arsenali troppo pieni o è un impulso alla ripresa della loro industria bellica? Questi "democratici" esportano troppa "democrazia"!!!!!

Ritratto di fabiobonari

fabiobonari

Sab, 24/08/2013 - 11:27

La guerra è sempre un grandioso spettecolo pirotecnico: ma prima di partecipare, bisognerebbe riflettere su da che parte schierarsi.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Sab, 24/08/2013 - 11:37

Obama non ne sta facendo una giusta. Posso capire i motivi geopolitici che possono consigliargli di intervenire ma visti i risultati di Egitto, Tunisia e Libia ne vale la pena ? Senza considerare poi il fatto che Assad non è nemmeno musulmano ma un alawita come il 20-25% dei siriani, componente che verrebbe fatta a pezzi e bruciata viva (e non in senso metaforico) in caso di caduta di Assad e di vittoria della componente sunnita.

Giangi2

Sab, 24/08/2013 - 11:38

Non credo che la Russia rimanga a guardare. Se Obama non è' scemo di guarderà bene da attaccare la Siria. La Russia sembra molto ben presente nel mediterraneo con uomini e mezzi all'avanguardia. Speriamo sopratutto di rimanerne fuori noi perche tanto non avremo mai un ritorno economico come invece ce l'ha Francia e Inghilterra . Noi mettiamo le basi gli aerei i radar, e gli altri prendono le commesse. A questo punto se le facessero loro le guerre, e che la Russia gli dia una bastonata.

Demetrio.Reale

Sab, 24/08/2013 - 11:39

chiunque non assecondi gli interessi yanks (assad) finisce male, popolo incolpevole compreso

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Sab, 24/08/2013 - 11:47

Questa è un'altra macroscopica caxxata di Obama premio Nobel Per La Pace. Ma chi gli lo ha assegnato prima si sono fatti una canna?

aredo

Sab, 24/08/2013 - 11:54

Barack Hussein Obama è una pericolosissima cellula di Al Qaeda. Preghiamo che Putin si inca**i e decida di ucciderlo prima che Al Qaeda distrugga il mondo.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Sab, 24/08/2013 - 12:24

tethans, a me risulta che la guerra civile in Libano l'abbia scatenata i palestinesi di Arafat attaccando i cristiani maroniti. La guerra civile scoppiò il 13 aprile 1975. In tale data, ad ʿAyn al-Rummāna (عين ﺍﻟﺮمّاﻧـة) – un quartiere di Beirut – un piccolo gruppo di persone, tra cui Pierre Gemayel, assisteva alla consacrazione di una chiesa. Da un’automobile partirono raffiche di mitra da parte di militanti palestinesi. Al termine dell’attacco armato si contarono quattro morti e sette feriti. Alcune ore dopo, 27 palestinesi armati, stipati su un autobus che transitava nella stessa zona con analoghe intenzioni, vengono uccisi da elementi cristiani di ʿAyn al-Rummāna, dopo uno scontro violentissimo. Fu l’inizio effettivo della guerra.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Sab, 24/08/2013 - 12:26

Il Genio nobel si prepara ad intervenire dalla parte sbagliata. Fa riferimento al Kosovo. Qualcuno lo informi di come è andata a finire. Terra di banditi quaedisti musulmani dediti al traffico di droga.

Ritratto di serjoe

serjoe

Sab, 24/08/2013 - 12:56

Gli americani chissa' perche' sempre a fianco dei terroristi islamici:In Afghanistan,in Bosnia,in Kosovo,In Libia,in Egitto in Siria ....

Ritratto di illuso

illuso

Sab, 24/08/2013 - 13:09

Per Giangi2: Egregio, mi dispiace contraddirla, non solo Francia e Inghilterra hanno avuto un ritorno economico...Lei non tiene conto delle decine di migliaia (presto saranno centinaia di migliaia) di risorse umane che arrivano in italietta. Cordialità.

Ritratto di serjoe

serjoe

Sab, 24/08/2013 - 13:10

Smascherato il complotto contro la Siria ordito dai “ribelli” salafiti in accordo con i servizi di Riad: La delegazione russa all’ONU ha presentato le foto rilevate dai satelliti russi in base alle quali, contestando la versione fornita dai media occidentali e dalle TV saudite, SI RILEVA CHE I RAZZI CONTENENTI IL GAS LETALE SONO PARTITI DALLE POSIZIONI MANTENUTE DALLE MILIZIE SALAFITE. Da notare che le stesse foto collimano con le foto dei satelliti militari USA e le autorità USA erano quindi al corrente di chi fossero i veri autori dell’attacco criminale e terroristico. L’attacco effettuato Mercoledì scorso 21 Agosto, nei sobborghi di Damasco ha causato circa 800 vittime in maggioranza civili, fra i quali molte donne e bambini. Ed infine perche' il governo di Assad avrebbe usato la chimica contro civili,donne e bambini, quando poteva usarle piu' proficuamente contro i fanatici di Al Qaeda che ce ne sono in abbondanza sparsi per tutto il paese ???

ANTONIO1956

Sab, 24/08/2013 - 14:04

Dunque vediamo ! Carter e i francesi hanno lasciato che Komeini prendesse il potere in Iran e adesso sappiamo quali Caz.. amari sono stati. Moltissimo della situazione odierna con il mondo musulmano è nata da lì. Poi Bush padre ha fatto una guerra costosissima per portare al potere gli islamici in Iraq e consolidare alla fine l'Islam nella regione. Bello !! Bush figlio ha fatto altrettanto. Clinton ha bombardato una nazione sovrana come la Serbia (paese praticamente europeo) ed ora nelle zone "liberate" le chiese sono state rase al suolo. Obama con gli amici inglesi e francesi ha sostituito governi favorevoli all'occidente in Tunisia, Libia, Egitto con governi islamici o filo-islamici. Ma come pretendiamo di mantenere la pace nel mondo dando il potere a chi di democrazia e diritti umani non sa nulla come l'Islam ?? Spero che Putin mandi a quel paese i nostri governi occidentali ipocriti e filo islamici e difenda la Siria anche se governata da un dittatore è sempre meglio che governata dagli islamici.

gamma

Sab, 24/08/2013 - 14:15

Si rischia lo scontro diretto con i russi. Forse sarebbe meglio pensarci un bel po' di volte e poi... ripensarci ancora. La Russia di ora non è più l'URSS impoverita e disastrata dal comunismo. Oggi è un paese abbastanza ricco che finalmente sta sfruttando le sue enormi riserve minerarie e che è governata da un Putin che è maestro di strategie militari e intelligence. Attenta America.

Ritratto di cape code

cape code

Sab, 24/08/2013 - 14:20

Se li prende lui alla casa bianca i profughi spero...

Ritratto di vecchiomontanaro

vecchiomontanaro

Sab, 24/08/2013 - 14:49

Quando si vuol raggiungere uno scopo, fare una legge, fare un intervento armato o altro si monta una bella campagna stampa e le pecore applaudono alle conclusioni. Ora si vuol rovesciare il capo della Siria ( non mi è per nulla simpatico ) ma si inventa ogni cosa per avere l' appoggio delle pecore. Cinque anni fà l' abbronzato fu eletto perchè era contro le guerre, gli interventi armati, fare il poliziotto del mondo con migliaia di arcobaleni favorevoli. Ora gli stessi fremono per entrare in guerra, la cosa mi delude e mi ricorda, nal fatto in sè, la favola del lupo e dell' agnello che gli sporcava l' acqua.

Ritratto di serjoe

serjoe

Sab, 24/08/2013 - 15:04

Bravi,bravi, ristudiatevelo bene il Kosovo oggi a mente fredda e forse capirete la cagata che avete fatto anche li'.

maxaureli

Sab, 24/08/2013 - 15:16

Un eccellente video da vedere su cosa accadde alla Yugoslavia "http://www.youtube.com/watch?v=waEYQ46gH08"

maxaureli

Sab, 24/08/2013 - 15:23

Un eccellente video da vedere su cosa accadde alla Yugoslavia "http://www.youtube.com/watch?v=waEYQ46gH08"

Ritratto di woman

woman

Sab, 24/08/2013 - 15:28

Obama o è stupido o è musulmano - propendo per questa seconda ipotesi, altrimenti come spiegare la sua politica nel bacino del Mediterraneo?

aredo

Sab, 24/08/2013 - 15:39

@woman: Barack Hussein Obama è una cellula di Al Qaeda. La sinistra USA mafiosa del clan Kennedy ha svenduto il paese ed il mondo agli islamici terroristi, la popolazione rincretinita a droghe e moda di diventare tutti gay e fare sesso con i cani, propaganda che la sinistra porta avanti su tutto il pianeta, continua a votare i pupazzi di Al Qaeda che gli islamici in accordo con i mafiosi della sinistra propinano come salvatori del mondo. Il piano di Obama è di accerchiare Israele. Se cade la Siria poi Al Qaeda=Fratelli Musulmani sferreranno un attacco su Israele micidiale. Ma Israele ovviamente non starà a guardare.. quindi terza guerra mondiale assicurata. Guerra che avverrà comunque prima perchè Putin non ha schierato intere armate e flotte in Siria per nulla... e se Obama attacca allora Putin risponderà. E' una situazione paradossale che con gli USA governati da un terrorista islamico, la popolazione rincoglionita, una destra sfiancata incapace di fare qualsiasi cosa e troppo codarda per eliminare fisicamente la minaccia... praticamente ora come ora il mondo civile debba sperare nell'uomo del KGB Putin...comunista vecchio stampo, divenuto l'ultimo baluardo contro la sinistra '68ina feccia del comunismo che fa schifo anche ai veri comunisti e che ci ha svenduto tutti agli islamici assassini.

Maura S.

Sab, 24/08/2013 - 15:41

Tanto di cappello agli egiziani e al loro capo EL SISSI, meno male che hanno deciso di prendere la situazione in mano in barba all'abbronzato....... grande presidente???????? dei miei stivali

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 24/08/2013 - 15:49

Sion lo vuole. E USA e Francia, totalmente nelle mani dei sionisti eseguiranno. Ma attenzione, Russia e Cina non potranno stare a guardare per sempre.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 24/08/2013 - 15:50

ennesime menzogne della propaganda sionista.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 24/08/2013 - 15:54

La Russia non può più assecondare la criminale presenza americana nel medioriente. L'Europa è ridicola, serva, serva, serva di Sion e dei loro camerieri USA

mariolino50

Sab, 24/08/2013 - 15:55

meloni.bruno@ya... Perchè in Libia stanno meglio dopo aver ammazzato Gheddafi, e così Iran, Tunisia, Egitto, Siria, mettiamo al potere tutti musulmani integralisit che è meglio. Anche in Kossovo siamo andati a difendere musulmani che aveva già sterminato molti serbi cristiani, quando questi si sono ribellati sono arrivate le nostre bombe, ora stiamo là a difenderli sempre dagli infiltrati islamici albanesi, e di questo ho notizie dirette, furbi come cervi, alleviamo le serpi in seno.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 24/08/2013 - 15:58

Obama musulmano? ...maddeche? gli USA sono governati dalla lobby ebraica a ogni livello: finanza, media ed economia. Tra poco avremo un altro capo della Federal Reserve ebreo, il quarto consecutivo: dopo Volcker, Greenspan e Bernanke verrà eletto Summers o la Yellen. E se non loro, comunque un altro sionista.

mariolino50

Sab, 24/08/2013 - 16:01

aredo Su varie cose sono perfettamente d'accordo, ma che quelli di sinistra come me siano tutti ricchioni e dediti alla zooerastia te lo puoi scordare, anche ai sinistri normalmente piace la gnocca come a Silvio, e chi protestava per le festicciole ad Arcore era solo perchè non veniva invitato, il bunga bunga garberebbe a tutti o quasi, chi dice di no o mente oppure.....

G_Gavelli

Sab, 24/08/2013 - 16:46

Questo è matto! Per vendicare 1.300 povere vittime, rischia di scatenare la FWW l'Ultima Guerra Mondiale, quella nucleare, chimica e batteriologica, che a quel numero aggiungerà 6 zeri ed un moltiplicatore!

benny.manocchia

Sab, 24/08/2013 - 17:01

Poveri comunisti:ora sono costretti a dir male del kompagno Obama che vorrebbe mandare missili cruise contro quel 'galantuomo' del presidente siriano.Dicono che cane non mangia cane,ma i comunisti sanno mangiare anche i comunisti.Di gusto dubbio. Un italiano in usa

mila

Sab, 24/08/2013 - 17:11

@ aredo -D'accordo su molte cose, pero' Putin, piu' che comunista vecchio stampo, mi sembra solo un Russo che giustamente difende la Russia. Anche a me piacerebbe che fermasse la politica folle dell'America, ma sara' difficile. E le conseguenze di una nuova Guerra Mondiale le subiremo soprattutto noi Europei. Ma forse e' meglio perire subito piuttosto che vedere il nostro Paese trasformarsi a poco a poco in contenitore di relitti del 68 e di radicali islamici.

paolonardi

Sab, 24/08/2013 - 17:41

Gli occidentali non hanno ancora capito che, a fomentare tutte queste rivolte, ci sono gli integralisti che vogliono conquistare il potere per poi attaccare il nemico occidentale USA in primis. E quel paese ha come presidente un omuncolo che mostra di non non aver capito e di continuare a non capire niente. Che risultato hanno avuto gli aiuti alle "primavere arabe" se non quello di destabilizzare aree che, anche sotto dittature, mostravano e assicuravano stabilita' al sud del mediterraneo.

franco@Trier -DE

Sab, 24/08/2013 - 17:42

e quando avrà eliminato il Rais siriano ammettendo che riescano cosa pensiamo che ci sarà pace in Siria come ora in Egitto o come in Iraq o in Libia che è peggio di prima?Allora si che arriveranno per davvero i barconi carichi dalla Siria.

Giangi2

Sab, 24/08/2013 - 17:59

Vai assad con le armi ed i consulenti di Mosca potrai abbattere parecchi aerei americani inglesi e francesi. Spero che noi rimaniamo fuori da questa guerra di altri.

plaunad

Sab, 24/08/2013 - 19:00

L' abbronzato faccia il c. che vuole ma questa volta lsasci in pace noi.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 24/08/2013 - 19:09

Obama bada ai cavoli tuoi. Non vogliamo altre guerre del menga, che privilegiano i terroristi.

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Sab, 24/08/2013 - 19:49

@ davide1967 - quindi Gheddafi, Mubarak e Assad non sono/erano dittatori?

puppet

Sab, 24/08/2013 - 21:02

Non c'è chi ,dotato di un minimo buon senso, non capisca che la strage dei civili siriani con armi chimiche sia opera delle migliaia di terroristi agli ordini e al soldo di usrael. In difficoltà sul piano militare hanno lanciato su Damasco missili con testata chimica per fiaccare il morale della popolazione e dell'esercito di Assad. Ciò è oltremodo preoccupante perchè ciò vuol dire che costoro,mandanti ed esecutori, hanno superato il tabù dell'uso delle armi di distruzione di massa.E gli arsenali occidentali ne sono pieni:gas nervini,armi batteriologiche,mini bombe atomiche etc. Se Obama darà ordine di iniziare una campagna di bombardamento con aerei e missili ,come fece Clinton con la serbia, vuol dire che conta sulla sostanziale impotenza di russia e iran a reagire. Ma sarà anche stavolta così?

paolonardi

Sab, 24/08/2013 - 23:21

X mariolino; come tutti i sinistri mostra la sua ignoranza dell'italiano. Nel vocabolario italiano non esiste la zooerastia, ma solo la zoofilia che ha molteplici significati fra i quali anche l'amore, anche sessuale, con gli animali. Dato il livello intellettuale dei trinariciuti non meraviglierebbe quest'ultima accezione.

gian paolo cardelli

Dom, 25/08/2013 - 00:27

Come al solito, un democratico mette gli USA nei guai ed un repubblicano dovra' poi rimettere a posto i cocci: senza tenere in alcuna considerazione i soliti commenti antiamericani "a prescindere", continuiamo a ringraziare l'amministrazione guidata da "pallemosce" Carter, che con la sua insipienza provoco' la caduta dello Shah: tutti i guai mediorientali hanno origine dall'avvento di Khomeini, "coccolato" a lungo da quegli altri campioni di miopia dei Francesi, ancora convinti di essere un Superpotenza...

ABU NAWAS

Dom, 25/08/2013 - 00:28

CHE OBAMA ABBIA PRESO UN COLPO DI SOLE??????? STA PENSANDO DI ATTACCARE LA SIRIA, CON MISSILI E DRONI, COME SE A LATTAQUIE NON CI FOSSE UNA MUNITISSIMA BASE NAVALE RUSSA, MUNITA DI ARMI NUCLEARI!!!!!!!!!!!!!!!!!! I CANDIDATI ALLA PRESIDENZA DEGLI STATI UNITI, DOVREBBERO SUPERARE I TESTS DI RORSCHACH E DI BENREUTER!! GLI STATI UNITI AVREBBERO EVITATO LE FIGURACCE DELL'IRAK,DELLA TUNISIA, E DELLA LIBIA, E RISPARMIEREBBERO AI PAESI MEDIUTERRANEI PROBLEMI NUCLEARI!

Ritratto di Quasar

Quasar

Dom, 25/08/2013 - 02:12

OBAMA si trasforma da rappresentante "Vero" di una "Democrazia" americana espressione di un'etica pura e genuina a collaboratore dei gruppi "terroristi" che vogliono creare una nuova repubblica "Islamica" nella sedicente Siria liberata da Hassad. Collaboratore al punto da far utilizzare a questi "terroristi" delle armi chimiche contro la popolazione inerme di donne e bambini a "giustificativo" del solito interventismo americano. Proprio nel momento in cui i "Terroristi" stanno per essere sconfitti in Siria dopo avere portato avanti una guerra civile totalmente distruttiva. OBAMA e la sua "america" contro i Cristiani e per l'Islam esteso dal Marocco fino al Bangla Desh. Ma ci siamo mai chiesti perchè la Russia sia schierata dall'altra parte. L'America ha fallito in Libano, in Somalia, in Iraq, in Afganistan ed ora si apre la porta per un nuovo fallimento allargato a Siria e IRAN. Perchè ? Per bastonare l'Europa Occidentale che finirebbe per essere coinvolta e spartirsi il mondo con la Cina. Sarà fantapolitica ma Obama non dice la verità. Altro che pacifista !!

Demy

Dom, 25/08/2013 - 05:12

x Marcos.Dove li ha visti questi sommergibili,nei cartoni animati? Vivo a Vladivostok dove c'è la più grande base navale della flotta Russa e,.......niente si muove,come nei giorni dell'allarme Nord Koreano.In ogni caso,quali sono gli interessi Nazionali degli USA in Siria, gli stessi per cui hanno assassinato Gheddafi in Libia, oppure quelli della giusta guerra in Iraq perchè c'erano grandi depositi di armi per la distruzione di massa? Sono forse gli stessi in Afganistan dove,dall'inizio della guerra la produzione di droghe è aumentata del 43%? E' questa la grande esportazione democratica degli USA? La loro democrazia, non si basa forse sullo sterminio di milioni di pellerossa? Che se ne stiano a casa e, se ci riescono,blocchino le lobby delle armi, l'unica cosa che sanno esportare bene.

elio2

Dom, 25/08/2013 - 08:31

Bel esempio di come si può comperare con l'ideologia anche il prestigioso premio Nobel. Dunque vediamo; gli hanno assegnato il nobel per la pace ed ha già dato il via a tre guerre, quante guerre deve scatenare ancora prima che glielo revochino? Questa è la domanda, che non credo avrà mai risposta.

swiller

Dom, 25/08/2013 - 09:04

Avremmo gli stessi risultati di Libia Egitto Tunisia ...... bella soluzione.

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Dom, 25/08/2013 - 09:44

Come mai i pacifisti comunisti non riempiono le nostre strade di bandiere arcobaleno?