Dalla A alla Z, la guida al "royal baby"

Ecco la mini-guida per non perdersi alcun dettaglio sulla nascita del royal baby e arrivare preparati all'evento

Ecco la mini-guida per non perdersi alcun dettaglio sulla nascita del royal baby e arrivare preparati all'evento:

ATTESA: Dopo giorni di suspence l’annuncio che Kate Middleton è entrata al St Mary’s Hospital è stata data ufficialmente con un comunicato; prima ancora del suo arrivo la presenza di un ufficiale di polizia all’esterno dell’ospedale aveva dato il segnale

BUCKINGHAM PALACE: una volta nato, sesso, peso e orario di nascita del bebè reale, saranno indicati, come da tradizione, su un cavalletto in legno dorato posto appena all’interno del cancello di Buckingham Palace, lo stesso su cui venne annunciata la nascita del principe William.

CANZONCINA REALE: manco a dirlo, il bebè nè ha già per le notti insonni. La ninna-nanna ’Sleep on’, è stata scritta per lui da Paul Mealor, autore anche di una composizione per le nozze della coppia

DIANA: improbabile, secondo i book-maker, che la scelta del nome cada su quello dell’indimenticabile nonna

ELISABETTA II: La regina, dopo aver passato la notte al castello dei Windsor, costantemente tenuta informata delle condizioni della nuora, tornerà a Buckingham Palace nel pomeriggio. Quanto al fratello del futuro padre, il principe Harry si trova alla base della Raf di Wattisham in Suffolk e ha fatto sapere di essere molto eccitato all’idea di diventare zio per la prima volta.

FASHION: con la mamma icona di moda, è probabile che anche il piccolo sarà subito un modello per i fashion-victim (se la dovrà vedere con Harper, la paffuta ultima rampolla dei Beckham costantemente seguita dai paparazzi)

GINECOLOGO: il ginecologo, Marcus Setchell, che abita a pochi isolati di distanza. È l’ex ginecologo della regina Elisabetta II, già in pensione ma che ha voluto fare questo ultimo favore alla monarca. Sarà lui a firmare il primo messaggio della nascita del bebè reale che conterrà indicazioni sul peso, orario di nascita e sesso. Il suo messaggio sarà portato a Buckingham Palace da un messaggero scortato dalla polizia.

KENSINGTON PALACE: il palazzo dove i duchi e il futuro bebè alloggeranno dall’autunno: un milione di sterline i costi per la ristrutturazione dell’appartamento, una dimora da 21 camere su quattro piani LINDO WING: l’ala privata dell’esclusivo St Mary’s Hospital dove puerpera e bebè trascorreranno i primi giorni di vita insieme: la stanza, appena ristrutturata e posta su un piano diverso dalle altre, ha bagno, cassaforte, frigo-bar, tv satellitare, telefono e una poltrona reclinabile per il principe William

MIDDLETON: la madre di lei, Carole, o la sorella, Pippa sono stati costantemente accanto a Kate, negli ultimi giorni, dicono le fonti. La duchessa andrà nella casa di famiglia per le prime sei settimane dopo il parto

NOME: È la scommessa principale di tutta la Gran Bretagna dopo quella del sesso. Ci sono anche Teofilo e Giacinta nell’albo genealogico dei Windsor e dei Middleton. John ed Elizabeth sono i nomi più frequenti in entrambe le famiglie; mentre William è il secondo nome maschile più gettonato nella famiglia di Kate e il terzo in quella del principe. Nella famiglia di Kate ci sono state poi Pemelia, Albina ed Edezer; e maschi chiamati Theodophilus, Lewen e Uriah; nella famiglia di William, ci sono state Eusabia, una suora, Thomasin e Hyacinthe; e anche Lancelot o Marmaduke e Sylvanus.

PARTO: il parto sarà naturale, al meno di complicazioni dell’ultimo secondo. La decisione di Kate e William su questo punto è stata comune.

SEGNO ZODIACALE: Il primogenito di Kate e William sarà Cancro, come la nonna Diana, o Leone, come la prozia, la principessa Margaret? È questa la domanda che impazza sul web, dopo che si è saputo dell’inizio del travaglio di Kate

TEDDY BEAR: il mercato dell’oggettistica legata al bebè (dalle tazze agli orsacchiotti) garantirà al paese entrate per 60 milioni di di sterline, secondo le stime.

ZECCA: la zecca britannica ha già puntato sul sesso e sul nome del nascituro e sta preparando una nuova moneta d’argento da 5 sterline per celebrare la nascita. La nuova moneta avrà inciso San Giorgio e il drago, immagine risalente all’incisore italiano Benedetto Pistrucci del 1817. La moneta storica britannica era già stata coniata in occasione del Diamond Jubilee lo scorso anno.

Commenti

maxaureli

Lun, 22/07/2013 - 16:15

Ma che caxxo... ma che queste sono notizie??? NON ce ne frega una MAZZA!!! LOL LOL