Estrio: fantasia e cultura sulle note di Schumann

Sottilmente inquietanti nell'imprendibile trio numero due di Shostakovic, fra oasi liriche, strappate e pizzicati e innumerevoli sonorità diverse del pianoforte, dove però la confusione dell'universo è ricapitolata in gesti musicali che la rendono vitale in una volontà scatenata, appassionatamente soavi nel toccante trio numero due di Schumann, dove però la bellezza romantica s'affaccia a un infinito sogno irrealizzabile, le ragazze dell'Estrio, Laura Gorna violino, Cecilia Radic violoncello, Laura Manzini pianoforte, firmano un disco esemplare e intensissimo. Saldezza e fantasia, cultura e istinto, nella bellezza del suono, anzi nelle diverse bellezze del suono, che la registrazione trasmette ricco e presente.

Trio Estrio Shostakovic e Schumann. Trii - (Foné)