Eta all'attacco: 5 bombe in località turistiche

Paura in Spagna: gli indipendentisti hanno lanciato la "campagna d'estate". Una donna ferita da un calcinaccio. Quattro attentati sono stati annunciati in anticipo con una telefonata anonima. Colpite due località turistiche della Cantabria: Laredo e Noja. Esplosione anche a Getxo, vicino Bilbao

Roma - Cinque bombe in due località turistiche della Cantabria, nel nord della Spagna: così l'Eta ha lanciato la sua campagna estiva. Gli attentati hanno provocato un ferito: una donna ferita, nel caso dell'ultima bomba. L'unica per la quale non era stato fatto il preannuncio telefonico, come negli altri quattro casi. Le bombe hanno seminato paura e preoccupazione, pessimo segnale per il governo Zapatero nel pieno della stagione turistica.

I primi ordigni sono esplosi a pochi minuti di distanza l'uno dall'altro e dopo la consueta telefonata per segnalare l'imminente attentato con quattro bombe e permettere di allontanare turisti e bagnanti dalla zona indicata. La prima bomba è saltata in aria alle 12:12, riporta El Mundo nella sua edizione online, nella cittadina turistica di Loredo, causando danni alla balaustra che costeggia il lungomare. La deflagrazione è stata avvertita anche per via di un forte boato e di una colonna di fumo che si é alzata per circa 25 metri. Immediatamente la Guardia Civil intervenuta sul posto ha diramato l'allarme tra gli abitanti invitandoli a chiudere le finestre e evitare di affacciarsi ai balconi, nel timore che vi fosse una seconda bomba pronta ad esplodere.

Poco dopo, alle 12:50, si è verificato il secondo attentato sulla spiaggia di Ris, nella municipalità di Noja. Stando alle prime ricostruzioni, questo secondo ordigno era stato piazzato sotto il pennone dove viene esposta la bandiera che indica lo stato del mare. Anche in questo caso non si registrano feriti. La terza esplosione si è verificata ancora a Laredo e quindi è arrvata - come da telefonata anonima, la quarta: in un campo da golf nei pressi di Noja.

Un quinta bomba, dopo le quattro sulla costa cantabrica, è esplosa oggi nel Paese basco, fuori da una succursale della Barclays Bank, a Getxo, vicino a Bilbao, ferendo in modo lieve una donna, colpita da un calcinaccio. L'esplosione, avvenuta alle 17:00, non è stata rivendicata, al contrario delle altre quattro, delle quali l'Eta ha avvertito le autorità in anticipo.