Eta, tre arresti nel sud della Francia

Madrid. Tre membri dell’Eta sono stati arrestati ieri mattina a Bagnères de Bigorre. Secondo radio Cadena Ser, emittente radiofonica spagnola nazionale, i tre, una donna e due uomini, tra cui Alaitz Aleitio, da tempo ricercato, sono membri del braccio armato dell’Eta, l’organizzazione terroristica separatista basca. L’altro giorno, l’Eta ha annunciato la fine della tregua proclamata nel marzo 2006, e il rischio attentati si è impennato. Mercoledì il premier José Luis Rodriguez Zapatero ha assicurato il pugno di ferro, e che contro le nuove minacce dell’Eta userà «la stessa fermezza e determinazione» impiegate nel conseguimento della pace. Alle sue dichiarazioni hanno fatto seguito il ritorno in carcere del terrorista Inaki de Juana Chaos e il divieto di espatrio per il leader del partito basco Batasuna, Arnaldo Otegi. Per Madrid, Batasuna è l’organizzazione politica dell’Eta, dichiarato fuori legge nel 2003.