Eto'o fa cento con l'Inter

Contro il Catania Samuel Eto'o mette insieme le sue maglie e conta la centesima presenza in nerazzurro. Centravanti fantastico per abnegazione, umiltà e spettacolarità, entra di diritto in una ipotetica classifica dei più grandi centravanti dell'Inter all time

Claudio De carli
nostro inviato a Appiano Gentile
La vigilia dell'ultima di campionato è un doveroso tributo di Leonardo al calciatore che ha timbrato anche questa stagione: Samuel Eto'o. E non solo interista.
«Se guardiamo quello che ha fatto negli ultimi anni, quest'anno compreso, non si può dire altro che Samuel Eto'o è uno dei giocatori migliori al mondo e questa stagione, per numero di gol fatti e giocando anche in posizioni diverse, lo ha premiato. La sua è stata una stagione straordinaria».
Contro il Catania Samuel Eto'o mette insieme le sue maglie e conta la centesima presenza in nerazzurro. Centravanti fantastico per abnegazione, umiltà e spettacolarità, entra di diritto in una ipotetica classifica dei più grandi centravanti dell'Inter all time e resta di difficile collocazione, in soli due anni ha fatto quanto altri non sono riusciti a costruire in diverse stagioni. Il gol a Stamford Bridge è stato il volano del triplete, qualcosa di irripetibile.