Eto'o vicino all'Anzhi: "Raggiunto l'accordo" Ma l'Inter non conferma

L'attaccante camerunense sempre più vicino all'Anzhi. "Raggiunto l'accordo", ha detto il suo procuratore. Ma il presidente dell'Inter non conferma: "E' una proposta, dobbiamo vedere noi che cosa fare"

Milano - Samuel Eto'o è sempre più vicino ad indossare la maglia dell'Anzhi. "Abbiamo praticamente raggiunto un accordo - ha detto il suo agente Claudio Vigorelli in un'intervista rilasciata al portale sports.ru - Se tutto andrà bene anche i due club si accorderanno fra loro". Parole nette che confermano la bontà dell'offerta dei russi ed il probabile addio dell'Inter al suo centravanti. Massimo Moratti è tornato a parlare della trattativa per la cessione di Samuel Eto'o ai russi dell'Anzhi. "Tutto concluso? Ma no figuriamoci", ha detto il numero presidente dei nerazzuri. "E' una proposta - ha aggiunto - e poi dobbiamo vedere noi che cosa fare".

Coi giornalisti che lo attendevano fuori dalla sede dell'Inter, Marco Branca non si è sbilanciato sull'esito dell'incontro avuto con gli emissari dell'Anzhi.  Il direttore sportivo dell'area tecnica nerazzurra, accompagnato dal vicepresidente Rinaldo Ghelfi, ha spiegato di aver "ascoltato la loro proposta": "Si tratta di un giocatore importante, non è una trattativa che si può chiudere in un pomeriggio. Ci riaggiorneremo". Per l'attaccante camerunense si parla di una cifra di 30 milioni