Eugenio Finardi e le sue ballate La Oxa canta per «Musica nei Cieli»

Dopo un anno intensissimo di concerti - che hanno placato la fame di rock e dintorni degli appassionati di ogni genere e stile - una breve tregua «capodannesca» è di prammatica. In attesa di un periodo ancora più frenetico, che dai primi di gennaio a giugno vedrà sulla scena milanese storiche star come Ac/Dc, Bob Dylan, Eagles, Lynyrd Skynyrd e grandi band come i Metallica e gli Oasis. Nell’immediato, subito dopo Capodanno, uno dei primi concerti di valore è quello conclusivo della «Musica dei cieli», con Anna Oxa l’8 gennaio alla Basilica di San Marco. La Oxa canta a cappella accompagnata dal Coro Senza Tempo volando su un repertorio che comprende Peter Gabriel, la polifonica di Orlando di Lasso, le sue canzoni e la musica sacra di Hildegard Von Bingen. Il 10 gennaio al Blue Note blues e ballate con Eugenio Finardi con il suo poliedrico repertorio. Il primo megashow è quello degli Oasis il 2 febbraio al Forum: occhio al calendario.