«In Europa cercherò lavoro per ogni ligure»

L’unica candidata ligure del Partito delle Libertà alle elezioni europee, Susy De Martini, ieri sera a Genova ha incontrato gli elettori nel parco di villa dello Zerbino per presentare i propri impegni in vista della consultazione del prossimo 6-7 giugno. «Non sarà un voto solo utile, ma indispensabile - ha detto De Martini - Sono in ballo milioni di euro di fondi europei. L’Europa prenderà decisioni molto importanti per la vita di tutti noi. Un lavoro per ogni ligure, lo sviluppo dell’università. Saranno queste le mie priorità». All’evento sono intervenuti tra gli altri il vicepresidente dell’Ordine dei medici di Genova Alberto Ferrando, il rettore dell’Università di Genova Giacomo Deferrari e il prorettore Gianni Vernazza. Susy De Martini ha ribadito la necessità di un «Politecnico del Mare» e di «potenziare l’ateneo ligure». Tra le altre priorità elencate nel programma elettorale della candidata Pdl ci sono: lo sviluppo di ricerca e innovazione, la lotta all’immigrazione clandestina, il rilancio dell’economia, il sostegno al «made in Italy e la riduzione della burocrazia. Intanto Susy De Martini sarà impegnata questa mattina, dalle 10 alle 12 al mercato di piazza Terralba per incontrare gli elettori, mentre in serata (ore 21) sarà a Riccò del Golfo - frazione Ponzò - all’Antica Trattoria da Cerretti per un confronto con commercianti e imprenditori.