In Europa ognuno per sé

Divisi alla meta, anche quella europea. Da una parte ci sono gli ex Ds, favorevoli all’ingresso del Partito democratico nel Partito socialista europeo. Dall’altra ci sono gli ex Margherita, che non ne vogliono sapere di morire socialisti. Così, nell’imbarazzo generale, l’altro giorno è stato l’ultimo segretario Ds Piero Fassino, e non il leader del Pd Walter Veltroni, a firmare il manifesto del Pse a Madrid. E le polemiche non si placano: , ultimo segretario Dl, è stato chiaro: nel Pse? Mai.