In Europa «volano» le scommesse

La ripresa quasi generalizzata delle Borse asiatiche ha innescato una reazione a Wall Street e i Europa, dove gli indici borsistici recuperano intorno all’1%. Negli Usa le incertezze circa l’evoluzione dell’economia sembrano superate dai risultati aziendali annunciati, ma anche dalle notizie di possibili acquisizioni: così Citigroup che ha acquisito la giapponese Nikko Cordial sale di oltre il 2%; bene Google, che ha annunciato la collaborazione con Apple. Nei bancari in crescita Lehman Brothers. In Europa «volano» i titoli delle scommesse, con Unibet che a Stoccolma avanza del 7,1%, mentre a Londra corrono Partygaming (più 3,7%) e Sportingbet (più 6,1%). Sulla piazza britannica vola Int. Power (più 6%), e a Zurigo si afferma Novartis (più 5%).