Europei di basket, parte l'avventura degli azzurri

L'ex Roma Vitali l'ultimo escluso del roster dell'Italia impegnato da mercoledì in Lituania. Il ct Pianigiani: «Partiamo con lo spirito giusto e con la voglia di confrontarci con avversari titolati»

Il ct azzurro del basket Simone Pianigiani ha fatto le sue scelte. Dopo Peppe Poeta, è Luca Vitali l'ultimo escluso dai convocati per gli Europei di basket che inizieranno mercoledì in Lituania. «Partiamo con l'entusiasmo e con la voglia di far bene che è quella che credo sia emersa anche durante questo mese e mezzo di preparazione - così Pianigiani alla partenza per Riga -, con lo spirito giusto e con tutti i ragazzi che hanno veramente la voglia di confrontarsi con avversari titolati, in una manifestazione così importante dove siamo all'esordio come squadra, come singoli, come esperienza e come vissuto».
Entusiasmo alle stelle e giocatori apparsi in forma e di buon umore al loro arrivo nello scalo romano, con i riflettori puntati in particolare sulle 4 «punte»: Bargnani, Belinelli, Gallinari e Mancinelli. «Sappiamo che tutto questo (inesperienza e squadra nuova, ndr) potrebbe pesare a livello di risultati - ha detto ancora Pianigiani - e noi dovremo cercare di colmarlo, con tutta questa nostra grande voglia di fare. Ci dovremo scoprire anche noi sul campo, perchè, rispetto ad altre squadre, abbiamo meno profondità, meno taglia fisica, meno vissuto e siamo sicuramente nel girone più duro (l'Italia è inserita nel gruppo B con Serbia, Francia, Germania, Israele e Lettonia, ndr), però, senza fasciarci la testa, dobbiamo avere la faccia tosta di provarci e passare la prima fase».
Quanto alla prima partita dell'Europeo contro la Serbia, mercoledì a Siauliai, Pianigiani non fa pronostici. «L'affrontiamo con il massimo rispetto, perchè è una squadra che lo scorso anno è arrivata a un tiro dalla finale del Mondiale contro gli Stati Uniti - ha spiegato il ct -. Una squadra che ha una solidità, un'organizzazione, un sistema ormai collaudato che sulla carta lascia poche speranze, ma in realtà il senso dello sport è proprio quello di provare a ribaltare tutto questo».
Questi i 12 giocatori che rappresenteranno l'Italia nella manifestazione continentale: Andrea Bargnani (Toronto Raptors), Marco Belinelli (New Orleans Hornets), Marco Carraretto (Montepaschi Siena), Andrea Cinciarini (Bennet Cantù), Marco Cusin (Scavolini Siviglia Pesaro), Luigi Datome (Virtus Roma), Danilo Gallinari (Denver Nuggets), Daniel Hackett (Scavolini Siviglia Pesaro), Antonio Maestranzi, Stefano Mancinelli (Armani Jeans Milano), Marco Mordente e Andrea Renzi (Scaligera Verona).