Gli europei contro il matrimonio gay: la maggioranza dice no

La maggioranza degli europei è contraria ai matrimoni tra omosessuali e ancora di più all'adozione di bambini da parte di coppie gay. Lo rileva Eurobarometro, nel suo ultimo sondaggio realizzato tra i Venticinque, più Romania e Bulgaria, nei mesi di settembre e ottobre. Alla domanda se i matrimoni tra omosessuali dovrebbero essere autorizzati in Europa, solo il 44% degli europei ha risposto di essere d'accordo contro un 49% di contrari, ma la media nasconde un atteggiamento diversificato tra un Paese e l'altro e tra i vecchi Quindici e i nuovi Stati membri. In Italia risponde di non essere d'accordo con i matrimoni gay il 64% degli intervistati, mentre solo il 31% ha detto di essere favorevole. Ben diverso l'approccio in altri Paesi: in testa alla classifica dei favorevoli l'Olanda, seguita dalla Svezia e dalla Danimarca. L'82% degli olandesi, dove il matrimonio tra gay è ormai consentito dalla legge da diversi anni, si dice d'accordo, così come il 61% degli svedesi e il 69% dei danesi.