Gli europei juniores di badminton "battezzano" il nuovo palazzetto di Milano

Da domani la rassegna continentale nell'impianto realizzato dove esisteva un'antica bocciofila. Ventinove paesi partecipanti, per un totale di 342 atleti

Da domani Milano sarà per dieci giorni la sede dei campionati continentali juniores di badminton che terranno a battesimo il nuovo palazzetto realizzato dalla Federazione (Fiba) al posto di un'antica bocciofila a Monte Stella. Il nuovo Palabadmiton, con i suoi sei campi regolamentari e uno per il riscaldamento, è stato inaugurato oggi con un'esibizione della nazionale aerobica di ginnastica e dal giorno seguente ospiterà le competizioni in singolo, in doppio e a squadre per il titoli europei under 19 di volano. Ad aprire le gare sarà la nazionale italiana guidata dal coach Fabio Morino, che dovrà vedersela con la favoritissima rappresentativa russa.
Il campionato a squadre, che impegnerà 342 atleti provenienti da 29 paesi, occuperà la prima parte del campionato fino al 7 aprile, con i preliminari gironi all'italiana e le successive sfide a eliminazione diretta. A seguire e fino al 12 aprile, sarà la volta delle competizione in singolo o in doppio, tutte giocate con la formula della partita secca.
«Sono fiero che in occasione di questo campionato europeo Milano, capitale europea dello Sport nel 2009, - ha affermato l'assessore comunale allo Sport Alan Rizzi - possa inaugurare una nuova struttura sportiva dedicata a una disciplima di grande richiamo tra i giovani». A partire da agosto, il nuovo Palabadminton sarà utilizzato dalla Fiba come centro tecnico federale per la preparazione degli atleti che puntano a qualificarsi per i Giochi di Londra 2012.