Eutanasia politica della sinistra

Provo un forte impulso a non commentare la notizia riguardante l'ultima «trovata» di Prodi e del fido scudiero Padoa Schioppa, in ordine all'inserimento in finanziaria di un limite indifferenziato alle donazioni del 5 per mille finalizzato, dai contribuenti al finanziamento della ricerca e del volontariato.
Questa forte tentazione è esclusivamente di ordine politico ed è di facile lettura: questa macroscopica offesa ai mondi che compongono il cosiddetto terzo settore non può che danneggiare la sinistra italiana la quale ha gestito per anni questa parte di tessuto sociale in misura quasi monopolistica, creandone una delle componenti più solide del proprio elettorato.
Anche ai non addetti ai lavori appare scontato che questa sorta di autolesionismo sia del tutto impopolare (...)