Evade dai domiciliari e spaccia: in manette

Un ragazzo di 21 anni, residente a Pomezia, agli arresti domiciliari già da mesi, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di evasione e detenzione di sostanze stupefacenti. Il ragazzo è stato sorpreso da una pattuglia dei carabinieri nei pressi dello stadio. Appena li ha visti ha tentato subito di fuggire. In casa aveva 200 grammi di cocaina suddivisi in varie dosi, 500 grammi di hashish, materiale per il taglio ed il confezionamento e bilancini elettronici di precisione.