«Evangelizzati da una donna»

Il mito di «Santa Nino», si diceva. A spiegarci qualcosa in più di una delle feste più importanti per la Georgia è Gaga Shurgaia, 38 anni, storico e ricercatore di filologia bizantina e georgiana a Venezia, dal 1991 nel nostro Paese e in questi giorni di passaggio a Milano. «Dai documenti sappiamo che l'evangelizzazione del mio Paese fu ufficializzata con la morte di Costantino il Grande, nel 337 d.C. Ebbene, fu una donna, probabilmente schiava, la prima evangelizzatrice della nostra terra», spiega. La devozione è ancora viva e sabato, nella chiesa di San Gottardo, c'è stata una celebrazione che ha richiamato la piccola ma attiva comunità di georgiani residenti a Milano.