Evasione fiscale A Wesley Snipes tre anni di galera

Tre anni di prigione per evasione fiscale per l’attore americano Wesley Snipes, protagonista della trilogia cinematografica Blade. L’attore è stato condannato al massimo della pena per non aver pagato 17 milioni di dollari di tasse arretrate dal 1999 al 2004. La sentenza è stata pronunciata dal giudice William Terrel Hedges del tribunale di Ocala, in Florida, al termine di un processo iniziato il 1 febbraio. Con la speranza di ottenere una condanna più mite i legali dell’attore, che aveva finora sempre sostenuto la sua innocenza, avevano versato cinque milioni di dollari di tasse arretrate. Il giudice però è stato inflessibile.