Evasore totale: 2 milioni di euro da dare al fisco

La Guardia di finanza di Trani ha scoperto una ditta individuale con sede legale a Bisceglie, in provincia di Bari, che opera nel settore dell’edilizia e che, dall’anno 2000, non ha dichiarato al Fisco i propri redditi. Evasori totali, dunque. L’azienda ha eseguito anche lavori connessi ad appalti pubblici nella provincia di Ancona, con contratti di subappalto assunti tramite un consorzio di società di stanza ad Ancona a sua volta dichiarato fallito. È scattato così il recupero a tassazione di oltre un milione di euro ai fini Irap, di 917mila euro in materia di imposizione diretta sui redditi e dell’evasione Iva per oltre 200mila euro. Il responsabile della ditta è stato denunciato all’autorità giudiziaria per omessa dichiarazione, occultamento di documenti contabili e per dichiarazione fraudolenta.