Evento Better, due anni di scommesse vincenti

Al Foro Italico si ripercorre il cammino di Lottomatica nelle scommesse sportive: la Lombardia regione regina della raccolta, la convivenza tra più canali carta vincente. E tra gli obiettivi 2009 l'acquisizione di diritti e concessioni

Better presenta «Due anni di scommesse vincenti» al Foro Italico a Roma in occasione degli Internazionali di Tennis. Viene ricordato come il cammino di Lottomatica nelle scommesse sportive sia iniziato nel gennaio 2007, quando la compagnia si è ritagliata un ruolo da protagonista aggiudicandosi il 19% dei diritti disponibili - su un massimo del 20% per operatore - con la partecipazione al bando Bersani. E subito conferme immediate. A fine 2007 Better ha fatto segnare il 12% di quota di mercato, mentre a fine 2008 ha superato il 14%. Il Brand si è rafforzato ulteriormente con l'acquisizione dell'holding Totosì, leader del mercato italiano delle scommesse online, la cui quota di mercato nel 2008 ha sfiorato il 5%, per un totale di circa il 19%. Parte di questo successo va attribuito a un posizionamento unico e distintivo con la creazione di una brand identity innovativa che garantisce scommesse semplici e affidabili.
Il corner sportivo, poi, le ha rese anche più accessibili. Un mese fa è stata lanciata una campagna pubblicitaria rivolta proprio al target allargato degli appassionati di sport. La scommessa stessa diventa il vero motivo di divertimento e l'occasione giusta per vivere una situazione coinvolgente.
La convivenza tra più canali è la carta vincente di Lottomatica Scommesse. Il sito www.lottomatica.it è il contenitore ideale nel quale lo scommettitore trova un luogo virtuale per giocare da casa. Un'idea, quella della coesistenza tra ricevitoria e canali interattivi, che ha incontrato i favori della clientela: a aprile 2009 il totale dei conti attivati supera le 160mila unità (più di 500mila insieme a quelli di Totosì) che sviluppano una raccolta pari al 23% dell'intero segmento online (9% Better, 14% Totosì). Ricordiamo che nel 2008 Better e Totosì nel segmento delle scommesse sportive online hanno ottenuto una quota di mercato del 21,2%. Ma al oltre al sito è stato lanciato anche il canale di raccolta via telefono - TeleBetting - e quello sulla piattaforma Sky, mentre in 540 corner ippici sono stati istallati dei totem.
Tra gli obiettivi del 2009 di Lottomatica c'è quello di estendere la propria rete attraverso l'acquisizione di nuovi diritti e concessioni per incrementare i 1.232 punti vendita già in attività. La conquista di nuovo pubblico verrà realizzata anche con iniziative online puntando sui neofiti delle scommesse. L'interesse è grande per obiettivi di espansione all'estero, dove lo scopo è quello di esportare il successo ottenuto in Italia.
E in due anni Better continua a affermare il suo ruolo di protagonista con una crescita ribadita dalla performance dei primi quattro mesi del 2009. Rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, la raccolta di Better è cresciuta del 20,2% con 232 milioni contro i 193 del 2008, quasi il doppio dell'incremento del mercato totale che si è fermato invece al 10,3%. Da segnalare che è la Lombardia la regione in Italia dove si scommette maggiormente (15% della raccolta totale) e dove si distribuisce in vincite il 69% di quanto viene raccolto. Gli scommettitori più bravi si concentrano però in Emilia Romagna, prima fra tutte nella classifica del payout con il 72%.
Per quanto riguarda l'evoluzione del mercato italiano delle scommesse, va ricordato che Lottomatica-Better con il bando Bersani ha conseguito 5.621 concessioni sportive, di cui 4.340 per corner. Grazie a questi nuovi elementi si è contribuito a incrementare il mercato delle scommesse sportive del 50% nel 2008. Si stima inoltre che lo stesso mercato possa addirittura raddoppiare in tre anni (2007-2010), stimando per il 2009 4,5 miliardi e 5 miliardi di euro per il 2010.