«Ex area Fiera, rivedere il progetto»

Si riaccendono le polemiche sul progetto di riqualificazione dell’area della ormai ex Fiera di Milano. L’associazione «Vivi e progetta un’altra Milano» ha scritto al sindaco Moratti per chiederne la revisione, soprattutto per quanto riguarda l’altezza dei nuovi fabbricati che toglierebbero luce agli edifici esistenti. Una preoccupazione che la Provincia - si legge in un comunicato di palazzo Isimbardi - aveva già fatto propria un anno fa, in occasione del rilascio del parere relativo sull’impatto ambientale del piano integrato. Un parere decisamente critico che, oltre a segnalare il problema dell’altezza degli edifici, sottolineava l’eccessiva densità del costruito previsto e la mancanza di un disegno urbanistico unitario capace di raccordare i nuovi edifici a quelli esistenti, molti dei quali di elevata qualità architettonica riferibile agli anni Trenta. L’assessore provinciale al Territorio Pietro Mezzi ha chiesto un incontro al collega milanese all’Urbanistica Carlo Masseroli per riproporre le osservazioni contenute nel parere provinciale dello scorso anno e studiare insieme le possibili modifiche al progetto che salvaguardino le esigenze dei residenti della zona e rispondano a un maggiore equilibrio tra verde e cemento.