Ex assessore protesta sul ponte «M’hanno negato l’aspettativa»

È salito per protesta su un’impalcatura di Ponte Emilio per protestare contro quella che ha definito «un’ingiustizia dell’amministrazione». A compiere il gesto, con tanto di cartelli che ne spiegano il motivo, è Alfonso Perrotta, ex assessore alle Politiche sociali del Municipio I e dipendente comunale, dimessosi dal primo incarico perché non gli veniva riconosciuta l’aspettativa di lavoro necessaria per maturare la pensione. «Dopo quelle dimissioni - ha detto Perrotta - la situazione non è migliorata. Sono stato reintegrato come dipendente comunale e ho partecipato a un bando interno per un incarico di posizione organizzativa».