Ex paziente difende i camici bianchi

La lettera del marito di un’ex paziente è stata riprodotto su un manifesto. Come scrive Luca Pinter, questo il nome dell’uomo, «io ricordo perfettamente il sorriso sui volti di chi alla Santa Rita lavorava, la pazienza nell’ascoltare chi si lamentava, il modo di prendersi cura dei pazienti tutti. Io ho avuto bisogno di loro e da lì sono sempre uscito soddisfatto». E aggiunge: «Tv e stampa, siete una schifosa vergogna. Per lo scoop avete descritto la Santa Rita con i peggiori termini, senza alcun distinguo per coloro che onestamente ci lavorano, forse per mandare avanti una famiglia o perché hanno dei figli da crescere (...)».