Expo e ticket, la Moratti conquista i ds

Letizia Moratti conquista i compagni della Festa dell’Unità anche su temi scivolosissimi come il ticket per le auto e la sicurezza. E al dibattito sul futuro di Milano ottiene l’assicurazione che anche i Ds, il presidente della Provincia, Filippo Penati, e il ministro Barbara Pollastrini sponsorizzeranno Milano come città ospite dell’Esposizione universale. A questo punto, il premier Romano Prodi non ha più alibi per passare dalle promesse ai fatti concreti.
Penati ostenta una ormai consueta sintonia, segue la Moratti e sulla sicurezza si dissocia dai suoi: «Sbaglia la sinistra che sottovaluta il problema». È il partito delle istituzioni? «Sarebbe bello» dice la Moratti. L’intesa Moratti-Penati corre anche su infrastrutture e ticket ambientale. Il sindaco assicura che la consultazione sarà generale, anche se la decisione finale spetta a lei: «Agiremo d’accordo con la Provincia e dopo una consultazione non formale, ma alla fine ci assumeremo le nostre responsabilità». Penati dice: «Condividiamo questo approccio anche se la nostra non è una cambiale in bianco». E mentre il segretario provinciale Ds Franco Mirabelli loda il sindaco che «accetta il confronto pubblico con noi», Penati fa sapere che «con questo clima», con questo sindaco «un anno fa non avrei comprato le azioni di Serravalle da Gavio» ovvero «non ci sarebbe stato bisogno di garantire il mantenimento della società in mano pubblica».