Gualtiero Marchesi Ambassador Expo: "Il grano come simbolo"

Il "signore degli chef", testimonial dell'Esposizione Universale, ha scelto il grano come simbolo: “Expo è una grande occasione per dimostrare quello che possiamo fare, basta che questo Paese lo voglia ed è capace di superare qualsiasi ostacolo"

Gualtiero Marchesi, lo chef degli chef è diventato Ambassador di Expo Milano 2015. Il celebre “signore della cucina” milanese, conosciuto e apprezzato in tutto il mondo, entra così a far parte della grande famiglia dell’Esposizione Universale: le sue creazioni culinarie daranno classe e qualità all’evento globale che fa dell’alimentazione sana e consapevole il suo punto di forza.

In occasione del suo ottantacinquesimo compleanno, Gualtiero Marchesi dimostra di credere fermamente in questa straordinaria avventura: “Expo è una grande occasione per dimostrare quello che possiamo fare. Sottolineo possiamo, perché basta che questo Paese lo voglia ed è capace di superare qualsiasi ostacolo. Solo così ritroveremo l'Italia che si fa rispettare”. E per rappresentare a sua cucina ha scelto il grano. “Lo amo il grano e lo scelgo come emblema, perché appartiene alla prima grande rivoluzione umana, quella neolitica dopo, ben inteso, l’essere scesi dagli alberi. I greci usavano una bellissima metafora, chiamando gli uomini: mangiatori di pane, il contrario di bruti. Anche se furono gli arabi a inventare i maccheroni prima del Mille, a Palermo, la pasta è l’ingrediente che più ci caratterizza".

Altro elemento fondamentale per Gualtiero Marchesi è la formazione, essenziale per essere competitivi in ogni settore, anche per preparare chef di alto livello: “Non c’è crescita sociale e personale senza il tempo dello studio e del sacrificio. Chi parla di cucina, parla a vanvera se non chiarisce che la creatività e l'improvvisazione possono nascere solo da un lungo tirocinio, dalla perfetta conoscenza della materia prima e delle cotture".

"E’ un onore poter annoverare tra i nostri Ambassador un maestro della cucina italiana come Gualtiero Marchesi – commenta Giuseppe Sala, commissario nnico delegato del governo per Expo Milano 2015 –. Siamo certi che le sue doti sapienti nel saper miscelare ingredienti e sapori, unite a una cucina legata alle tradizioni ma fortemente innovativa rappresenteranno un valore aggiunto prezioso in grado di esaltare il made in Italy. Quella di Marchesi è un’arte che parte da prodotti di prima scelta e proprio per questo potrà fornire un importante contributo, capace di stimolare riflessioni sul tema Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.

Commenti

angelomaria

Sab, 28/03/2015 - 16:50

quello verde!!!

blackbird

Sab, 28/03/2015 - 18:55

Expò mondiale e prendiamo come simbolo il grano? Alla faccia dei celiaci! E di quei miliardi di persone che vivono di riso! A, già ma questa è una espò di sinistra, si rivolge alla classe radical schic, non certo agli straccioni affamati!