Expo, l’attacco di Carioni: «Troppe assunzioni, è un carrozzone»

Di nuovo acque agitate sull’Expo. Il rappresentante del ministero del Tesoro, Leonardo Carioni, attacca la gestione senza mezzi termini: «Alla Soge vogliono assumere 80 dipendenti e reperire uffici per 4 o 5mila metri quadrati: un’enormità. Se pensiamo che per realizzare la Pedemontana lavorano 20 persone in 220 metri quadrati - e si tratta di lavori per quattro miliardi di euro - si capisce che qualcosa non funziona. Evidentemente vogliono metter su un carrozzone con il nostro silenzio-assenso». Carioni è reduce da un incontro con il ministro dell’Economia Giulio Tremonti: «C’è il suo impegno a intervenire subito con il presidente Berlusconi per spiegargli la situazione. E ha confermato l’impegno del governo: il taglio certo riguarderà la linea sei della metropolitana».