Convegno della Polizia a Expo: così la tecnologia aumenta la sicurezza

Appuntamento oggi alle 15.30 nell’Auditorium di Palazzo Italia. Dalla nuova App del Commissariato virtuale on line al nuovo video tutorial per i passaporti. E con il Topcrash per tablet si archiviano i vecchi sistemi di misurazione manuale degli incidenti stradali

La tecnologia al servizio della sicurezza, è il tema del convegno organizzato dalla Polizia di Stato che si tiene oggi alle 15.30 nell’Auditorium di Palazzo Italia a Expo Milano 2015. Il convegno, al quale partecipano il questore di Milano, Luigi Savina e i rappresentati di alcune tra le maggiori aziende nazionali, sarà concluso dal direttore centrale delle Specialità della Polizia di Stato, Roberto Sgalla.

La Polizia Postale illustrerà i nuovi derivati della tecnologia informatica che permetteranno di difendersi dalle più recenti fenomenologie di attacco criminale alle infrastrutture informatiche. Non solo, al convegno sarà presentata l’App del Commissariato di P.S. on-line che consentirà di accedere attraverso smartphone e tablet a tutti i servizi offerti dalla Polizia di Stato. l'App, scaricabile gratuitamente sia per Apple che Android, è un agevole strumento che consente al cittadino da casa, dal posto di lavoro o da qualsiasi luogo si desideri, di entrare nel portale del Commissariato Virtuale usufruendo dei servizi di segnalazione, informazione e collaborazione che la Polizia Postale quotidianamente offre agli utenti del web nell’arco delle 24h. L’applicazione di semplice consultazione, viene incontro alle crescenti richieste di aiuto e assistenza degli utenti della Rete e permette di conoscere sempre di più il mondo del web.

Il convegno è anche l’occasione per la Polizia di presentare, in concomitanza con il periodo delle vacanze estive e con le crescenti richieste di documenti per i viaggi, sempre on line e sul sito www.poliziadistato.it, il nuovo video tutorial sui passaporti che permetterà, in pochi minuti con un linguaggio semplice di chiarire tutti i dubbi sulla validità e alle modalità per ottenere il documento ed effettuare le richieste on line evitando attese o code allo sportello.

Gli esperti della Polizia Stradale illustreranno le più avanzate tecnologie attualmente in uso e presenteranno il Topcrash Polizia, dispositivo su tablet derivato dalla tecnologia statunitense in uso esclusivo alla nostra polizia, che consente una più rapida e precisa rilevazione degli incidenti stradali archiviando di fatto i vecchi sistemi di misurazione manuale. Sarà possibile, attraverso un ricevitore satellitare, rilevare più facilmente l’intero campo di un sinistro stradale con un altissimo livello di precisione, avendo un immediato riscontro digitale dell’incidente ripristinando in tempi rapidi la fluidità del traffico. Gli investigatori della Direzione Centrale della Polizia Criminale illustreranno invece le più avanzate tecnologie di georeferenziazione, strumento di analisi tattica e strategica dei fenomeni criminosi finalizzato al potenziamento delle attività di prevenzione e investigazione dei reati.